Coronavirus, come disinfettare le maniglie delle porte: consigli utili

Disinfettare gli oggetti di casa o di uso quotidiano non è da sottovalutare in quanto potrebbero essere veicolo di contagio. In particolare, bisogna pensare alle maniglie delle porte perché sono tra le cose più toccate.

Quante volte ci è stato detto di lavare bene le mani e di non toccarci gli occhi, naso e bocca? In tempi di Coronavirus, l’igiene e la prevenzione giocano un ruolo più che fondamentale. Si sente parlare non solo di lavare le mani per più di un minuto, di indossare la mascherina o stare a più di un metro di distanza, ma anche di oggetti.

Come disinfettare le maniglie delle porte

Sembrerebbe, secondo il parere di alcuni virologi, che il Covid-19 resterebbe sulle superfici di oggetti per circa 3 giorni. Questa notizia, ancora da verificare del tutto, crea scompiglio perché significa che bisogna stare attenti anche ai singoli gesti quotidiani. Disinfettare il cellulare, lasciare fuori le scarpe con cui camminiamo per strada, lavare i vestiti, sterilizzare maniglie delle porte, sono solo alcune delle cose a cui dobbiamo pensare.

Un esempio appena citato è quello delle maniglie delle porte, forse tra le superfici più toccate da tutti. Sapere come disinfettarle e con quali prodotti è importante per prevenire nel migliore dei modi.

Può sembrare esagerato pensare a disinfettare le maniglie delle porte, ma di questi tempi la prevenzione non è mai troppa. Se si ha il dubbio che qualcosa possa essere veicolo di germi e quindi di contagio, è sempre meglio fare qualcosa piuttosto che non fare niente.

In questo caso, disinfettare al meglio le maniglie delle porte è una tra le cose che forse dovrebbe essere fatta sempre in questo periodo. Anche se non entra nessuno o in casa oltre ai membri della famiglia, non si sa mai con cosa si è venuti a contatto prima di rientrare nella dimora. Magari, andando a fare la spesa o in farmacia, avete aperto con le mani la porta di ingresso, avete preso un carrello oppure vi siete appoggiati su un bancone dei farmaci.

Insomma, la prevenzione non è mai troppa.

Disinfettare le maniglie delle porte: cosa usare

I prodotti utili per l’igienizzazione delle maniglie delle porte variano a seconda del materiale. Ad esempio, le maniglie in acciaio di solito necessitano di prodotto più aggressivi e abrasivi, quindi è consigliabile utilizzare dei prodotti naturali. Delle soluzione possono essere:

  • Un composto di acqua, detersivo dei piatti e aceto. É utile per lucidare e disinfettare a fondo.
  • Un mix di soda e acqua. Ha un elevato potere sgrassante sull’acciaio.

Per quanto riguarda le maniglie in ottone, anche in questo caso è meglio optare per un prodotto fatto in casa. Dipende dall’ossidazione e dalle macchie presenti:

  • Una soluzione composta da tre quarti di acqua calda e aceto. Va lasciata agire sulla maniglia per qualche minuto.
  • Yogurt. É utile per le maniglie in ottone ossidate.
  • Se le maniglie sono macchiate, si può prendere del cotone imbevuto di alcool. Successivamente, si può passarci sopra uno straccio bagnato di vino rosso per togliere ogni residuo.

Infine, se si tratta di maniglie in plastica, è molto più semplice pulirle, dato che anche con l’utilizzo di prodotti aggressivi è difficile rovinarle. I detergenti disinfettanti con candeggina quindi, si possono usare tranquillamente. Nel caso che non ci sia, si può pensare ad un detergente per piatti e sciacquare tutto subito.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Bande elastiche: quali sono le migliori in commercio

Come applicare il correttore per coprire macchie, occhiaie e brufoli

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.