Ciclo in estate: consigli per viverlo al meglio

Come sopravvivere in estate al ciclo irregolare, più abbondante, ai dolori più forti e alla pressione che scende a livelli minimi?

Il ciclo mestruale non è mai una passeggiata ma in estate, quando le temperature si alzano e il caldo diventa davvero asfissiante, è ancora più difficile da gestire. Come vivere al meglio il ciclo in estate per non farci rovinare le vacanze?

Ciclo in estate: consigli per non rovinarsi le vacanze

Ogni anno la stessa storia: inutili i calcoli, le mestruazioni arrivano sempre nel bel mezzo della vacanza.

E non tutte le donne sono in grado di affrontarlo con naturalezza: c’è chi teme di fare il bagno, chi accusa dolori più forti del solito, chi lamenta un flusso più abbondante del normale. Come sopravvivere, dunque, al ciclo irregolare, più abbondante e alla pressione che scende a livelli minimi?

Se il ciclo diventa più abbondante

Molte donne notano, in estate, alcune variazioni nel loro ciclo mestruale e, in particolare, una mestruazione molto più abbondante del solito.

Non preoccupatevi, è tutto nella norma. Questo cambiamento è dovuto soprattutto alla dilatazione dei capillari causata dal caldo, che ovviamente permette al flusso sanguigno di scorrere più facilmente.

Cosa fare? Comprate assorbenti, interni o esterni, più grandi o munitevi di una coppetta mestruale. Inoltre, cercate di integrare nella vostra dieta alimenti ricchi di ferro e acido folico, con cibi come: legumi, cioccolato, asparagi, carni rosse, pesce e tuorlo d’uovo.

Si può fare il bagno con il ciclo?

Questa è la domanda che molte donne, soprattutto le più giovani, si pongono in estate: si può fare il bagno con il ciclo? La risposta è assolutamente . Quando entriamo in acqua, che sia mare o piscina, il sanguinamento si interrompe, per poi riprendere regolarmente una volta usciti dall’acqua. Se siete solite utilizzare coppette mestruali o assorbenti interni, potrete portarli tranquillamente anche durante il bagno. Se al contrario utilizzate assorbenti esterni basterà semplicemente rimuoverli prima del tuffo e indossarli nuovamente subito dopo il bagno.

Un’altra possibilità è di optare per un costume da bagno pensato appositamente per il ciclo mestruale.

Se il ciclo mestruale è più doloroso

In estate può succedere di provare dolori più forti durante il ciclo mestruale. Le cause sono fondamentalmente due: il caldo ci rende più insofferenti e le alte temperature possono influire sui livelli ormonali.

Con il caldo si possono verificare cali improvvisi dei livelli di serotonina, melatonina, endorfina e dopamina, facendoci diventare più suscettibili, irritabili, ansiose e nervose. Per rendere più sopportabili i dolori mestruali in estate possiamo far ricorso a degli integratori naturali, come il magnesio oppure l’agnocasto, in grado di attenuare i dolori.

Se il ciclo è irregolare in estate

In alcuni casi, in estate il ciclo può diventare irregolare: magari arriva con qualche giorno in anticipo o in ritardo, rovinandoci le vacanze che avevamo programmato da tempo. Il forte caldo estivo e il cambio dello stile di vita possono causare irregolarità, ma non è niente di preoccupante. Se si tratta di pochi episodi non è nulla di cui spaventarsi, perché il ciclo riprenderà regolarmente alla fine dell’estate.

Scritto da Alessia Vitale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Sergio Fiorentini: curiosità sul doppiatore

Come pulire le scarpe bianche di tela: i metodi più efficaci

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.