Christian Di Maggio contro la coppia Damante De Lellis: lui copia, lei finge

Christian Di Maggio non ha risparmiato critiche pesanti alla concorrente del Grande Fratello Vip Giulia De Lellis e al suo fidanzato Andrea Damante.

Christian Di Maggio il noto manager delle celebrities non si pone limiti quando parla di spettacolo. Questa volta a farne le spese sono stati i due fidanzati più criticati della televisione, Giulia De Lellis e Andrea Damante. Non bastavano le recenti gaffe di Giulia dentro la casa, che hanno attirato l’attenzione su di loro. Ora a parlare è un manager tra i più importanti.

Le critiche a Giulia De Lellis

Christian Di Maggio, titolare della Alchimy Group International Management, è stato intervistato alla rubrica La Sciabolata Vip di BlastingNews. Si è espresso in maniera negativa sull’attuale concorrente del Grande Fratello, ed ex tronista di Uomini e Donne, Giulia De Lellis:
“Non la sopporto, è troppo costruita e poco acculturata, rispecchia gran parte del popolo femminile italiano che ha come massima aspirazione trovare un fidanzato fittizio a Uomini & Donne e apparire, solo apparire con poco da raccontare…”

Le accuse ad Andrea Damante

L’intervista prosegue e l’intervistatore porta la discussione sulle difese di Andrea Damante. Secca la risposta di Christian di Maggio: “E’ logico e onorevole che tenti di difenderla. Come uomo ha tutta la mia stima se crede realmente in quello che dice, lo stimo un po’ meno come artista… dovrebbe scopiazzare meno musicalmente parlando, in Next to you ha clonato No Money dei Galantis, in Always ha voluto emulare Justin Bieber, bello il drop, ma forse dovrebbe provare a seguire una sua linea, che racconti qualcosa di nuovo, con cui avrebbe un risultato decisamente migliore” queste le dichiarazioni a Blasting News.

Accuse che non sembrano essere nei pensieri solo del manager, infatti non sono pochi i commenti sotto ai video in questione. Nei commenti su Youtube della canzone Next to you appare proprio il riferimento fatto da Andrea Damante: “L’unica canzone decente, peccato che sia stata COPIATA senza scrupoli da quella dei Galantis.” . Nei commenti del videoclip di Always non troviamo riferimenti a Bieber, ma molte critiche ad Andrea Damante: “OH MIO DIO si scende sempre più nel ridicolo. Canzone insignificante (il soggetto ancora meno), poi bello fare il “cantante” con le corde vocali di Autotune hahahahah. Per favore smettila di inquinare il pianete con questo rumore!”.

Non solo contro Giulia e Andrea

Non sono mancante nell’intervista altre stoccate contro altri Vip. Si è pronunciato sul mondo del Rap in Italia e Shade e Fedez non se la sono cavata proprio bene: “Shade, ma fa il rapper? Buttiamo giù Fedez perché è un prodotto troppo costruito e Shade che forse dovrebbe ritornare a fare lo youtuber.”

Ma se l’è cavata decisamente peggio Belen Rodriguez: “Belen vive di rendita grazie alla visibilità “giornalistica” avuta nell’ambito dello scandalo Vallettopoli e alle vicende giudiziarie legate a Fabrizio Corona.”

E ancora: “Aiutata dai numeri social dovuti al suo Lato B, ha capito evidentemente che i “contenuti” fanno la differenza, l’importante è avere uno spunto mediatico per far parlare di sé. Ha avuto il miglior maestro e sfruttato il momento, non a caso il suo staff è composto da molti ex collaboratori di Fabrizio.”. concludendo:”Quindi non è un limite delle ragazze italiane una possibile competizione, semplicemente in un periodo storico dove il mondo è “social” solo nel web la popolarità di un personaggio è basata sui “numeri”, (reali o fittizi). I contenuti fanno la differenza, non i B-selfie.”

Scritto da Alessio Valeri

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com