Ilary Blasi, chi è il tassista presente nel documentario?

Primo Casini è un tassista di Roma che appare nel documentario dedicato a Ilary Blasi e alla sua verità, dal titolo Unica.

Primo Casini è un tassista di Roma che appare nel documentario dedicato a Ilary Blasi e alla sua verità, dal titolo Unica. All’inizio credeva alla versione di Francesco Totti, ma poi ha cambiato idea.

Chi è il tassista presente nel documentario di Ilary Blasi?

Primo Casini è un tassista romano che compare in Unica, il documentario di Ilary Blasi, in cui la conduttrice ha voluto svelare tutta la sua verità sul matrimonio e il divorzio con Francesco Totti. Prima di incontrare la donna, Primo Casini credeva alla versione dell’ex calciatore. Quando la conduttrice è salita sul suo taxi, però, ha cambiato idea. Ha sentito che la showgirl era molto sincera nel raccontarsi e nel raccontare come è finito il matrimonio con l’ex capitano della Roma. “Quando l’ho vista m’è preso un colpo. Altissima, sincera. Per sentirla parlare ho quasi fatto un botto, lei mi ha detto ‘guarda avanti, oh’. Credevo a Totti, ma ora ho cambiato idea” ha dichiarato il tassista. L’uomo è apparso nel documentario di Netflix e ha raccontato di aver ricevuto le confidenze della showgirl mentre l’accompagnava in giro per Roma. Gli amici e i parenti dell’uomo, appena lo hanno visto su Netflix, hanno iniziato a chiamarlo per chiedergli come mai non avesse detto nulla. “Compaio anche nel trailer uscito sui social di recente. Sono due giorni che ho il telefono bollente, mi stanno chiamando tutti per dirmi che mi hanno visto” ha raccontato. Il tassista, però, non poteva dire nulla in quanto legato da un patto di riservatezza con la produzione del docufilm. Per lui è stato molto difficile tenere segreta la sua partecipazione. Primo Casini si può dire che è stato il primo a ricevere inaspettatamente un’anteprima dell’intervista di Ilary Blasi, le sue confidenze ora diventate pubbliche.

Ilary Blasi: la vita privata del tassista presente nel documentario Unica

Primo Casini non è un grande appassionato di calcio e tifa Lazio dai tempi di Giorgio Chinaglia, come lui stesso a dichiarato. Ha ormai smesso di seguire lo sport, preso soprattutto dagli impegni quotidiani. Lavora come tassista, guida per le strade di Roma e accompagna da un posto all’altro turisti e persone comuni. Qualche volta gli è capitato di far salire sul taxi qualche vip, proprio come è accaduto con Ilary Blasi. “Sinceramente ora credo a lei, mi è sembrata molto sincera. Prima credevo a Totti perché mi basavo sulle chiacchiere in piazza e perché lo vedevo incupito, infelice, mi sembrava sofferente. Pensavo stesse male per lei” ha dichiarato il tassista. Le informazioni su Primo Casini, ovviamente, sono davvero poche. Secondo quanto riferito da lui stesso, si sa che ha 58 anni, che è nato a via della Scala, a Trastevere, e che il suo taxi si chiama Modena 6.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI DONNEMAGAZINE.IT:

Scritto da Chiara Nava

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com