Britney Spears esce dalla clinica: ora farà come Robbie Williams?

U' che bello. Brava Britney Spears. Dopo un mese di permanenza in clinica Britney Spears ha lasciato il Promises Malibu Treatment Center.

La reginetta del pop e delle serate brave aveva deciso di seguire il programma riabilitativo dopo una serie di comportamenti bizzarri tenuti in pubblico e la successiva minaccia dell'ex marito Kevin Federline di portarle via i figli.

Sì, il Tgcom dice atteggiamenti bizzarri, ma verrebbe quasi da definirli folli (vedi rapata e zero e ammissioni da anticristo).

Siamo comunque felici per Britney Spears, finalmente potrebbe tornare alla vita normale e rigenerata. Come accade sempre in questi casi il tempo di permanenza ci sembra un po' ridicolo, soprattutto per risolvere tutti i problemi di Britney Spears. In un mese a mala pena si riesce a uscire dal tunnel dell'ex che ci ha abbandonati, figuriamoci se si riesce a curare la dipendenza da sostanze varie e la tendenza alla depressione.

Ce lo auguriamo, nella speranza che Britney Spears non segua la strada del collega Robbie Williams.

Ricordate infatti cosa scrivevamo di Robbie un po' di tempo fa? No? Ve lo riproponiamo.

10 marzo 2007: Robbie Williams ci presenta il miglior esempio di star che entra in clinica così, per sport. Sua mamma ormai da tempo era preoccupata per le sue condizioni fisiche e psicologiche, da tempo Robbie viveva imbottendosi di antidepressivi, bibite energetiche, sigarette e caffè.

Insomma, una dieta mediterranea bella e buona.

Siccome Robbie tiene molto alla mamma ha scoltato i saggi consigli e ha deciso di entrare in clinica per disintossicarsi. Bene, una decina di giorni e via. E' servito? A quanto pare no, visto che la popstar, subito dopo aver varcato la soglia della clinica, si è fiondato in un night club. E via con le sigarette.

Insomma, dopo aver speso quasi mille dollari al giorno Robbie Williams non si è disintossicato. Anzi.

Si legge infatti che Robbie ha trascorso le ultime sere dentro e fuori dai night. Pizzicato all'Hyde, il locale di Hollywood preferito di Lindsay Lohan, Robbie – riporta il "Sun" – è stato visto fumare una sigaretta via l'altra. E proprio l'accanimento al fumo era tra i motivi del ricovero.

Insomma, restiamo in attesa di vedere miglioramenti. Per voi riuscirà a tornare la Britney di una volta (e per una volta intendiamo un po' di anni fa vè)?
Bah, noi non ne siamo mica tanto sicuri… 

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

The Aviator vs Troy: miracolo!

Un momento storico della televisione italiana

Leggi anche
  • Cornelia Jakobs chi èChi è Cornelia Jakobs: la cantante svedese dell’Eurovision 2022

    Tutto quello che sappiamo su Cornelia Jakobs, la cantante svedese che parteciperà all’Eurovision Song Contest 2022 con il suo brano Hold Me Closer.

  • mara carfagna chi èChi è Mara Carfagna: vita privata e curiosità sulla ministra

    Laureata in Giurisprudenza, sesto posto a Miss Italia, alle spalle una legge contro lo stalking: la carriera della Ministra per il Sud Mara Carfagna.

  • Recensione nuovo film "Animali Fantastici - I segreti di Silente"Recensione del nuovo film “Animali Fantastici – I segreti di Silente”

    “Animali Fantastici – I segreti di Silente”, nuovo film intenso e sempre sul filo del rasoio, concentra l’attenzione sui tragici intrecci di Albus Silente.

  • freaks outFreaks Out: trama e cast del film

    Freaks Out è un film del 2021 dai grandiosi effetti speciali e con un grande cast, la cui trama ha tocchi di fantasy e dramma.

Contents.media