Alan Sorrenti: chi è l’autore di “Figli delle stelle”

Alan Sorrenti oggi ha 72 anni ma per lui il tempo del successo non si è mai fermato: il 14 ottobre 2022 pubblica un nuovo album dopo 19 anni di assenza

Chiunque almeno una volta nella vita ha cantato e ballato Figli delle stelle, il grandissimo successo di Alan Sorrenti, uno dei cantautori italiani più in voga degli anni ’70.

La sua carriera vanta successi incredibili e una notorietà che dura tuttora: scopriamo insieme qualcosa in più sul suo profilo, sulla sua vita e sulla sua esperienza da cantante.

Chi è Alan Sorrenti: vita e carriera del cantante

Alan Sorrenti è nato a Napoli il 9 dicembre 1950 sotto il segno del Sagittario e attualmente ha 72 anni. Nato da padre napoletano e madre gallese, Sorrenti ha trascorso quasi tutta la sua infanzia ad Aberystwyth, in Galles.

La sua carriera da cantante comincia nei primi anni ’70 quando inizia a lavorare a progetti dallo stile rock progressivo e sperimentale. Le sue influenze del tempo erano personalità come Tim Buckley, Peter Hammil e Shawn Philips.

Il suo primo album è datato 1972 ed è intitolato Aria , seguito dal secondo progetto intitolato Come un vecchio incensiere all’alba di un villaggio deserto. I due progetti in questioni avevano entrambi la medesima struttura, dove il brano che dà il titolo all’album occupa un’intera facciata del disco, e dove sia la melodia, sia i testi, sono specchio di uno stile ermetico e di difficile comprensione.

Tre anni dopo, nel 1975, Sorrento pubblica un 45 giri di grande successo: Le tue radici part I / Le tue radici part II, di cui Franco Battiato ha poi realizzato una cover nel 2002 inserendola nel suo album Fleurs 3.

Se però si deve parlare del vero e concreto successo di Alan Sorrenti in Italia si deve aspettare il 1977: è proprio in quell’anno infatti che il cantautore pubblica Figli delle stelle, brano estratto dall’omonimo album. Il successo del disco è stato incredibile, tanto da farlo entrare in pochissimo tempo nella top ten italiana, dove è rimasto fisso per ben sedici settimane consecutive. Figli delle stelle è stato anche l’ottavo singolo più venduto dell’anno 1978!

Figli delle stelle è l’evergreen della musica per eccellenza: sapevate che Tatum Rush, con il permesso di Sorrenti, ci ha messo le mani per riproporlo in una chiave rivisitata? Ciò a dimostrazione di quanto il tempo, quando si tratta di tradizione musicale, pare non essere mai andato avanti.

Il ritorno musicale di Alan Sorrenti dopo 19 anni: il nuovo album

Il grande cantautore napoletano ritorna in scena dopo ben 19 anni di assenza; l’ultimo disco di inediti di Sorrenti è stato infatti Sott’acqua, uscito nel 2003. Pur non avendo più pubblicato nulla, Sorrenti in realtà non ha mai smesso di fare ricerca e di sperimentare “su se stesso se stesso”: la scrittura lo ha sempre accompagnato in una ricerca spasmodica del proprio limite e dal desiderio fortissimo di volerlo superare, attraverso la musica e le sue emozioni.

Ed ecco nascere il nuovo disco Oltre la zona sicura, diponibile dal 14 ottobre 2022 per Ala Bianca. Alla produzione del disco Stefano Ceri, già attivo in lavori con Mahmood, Coez, Frah Quintale e tanti altri artisti appartenenti alla musica contemporanea.

Oltre la zona sicura è dedicato a tutti quelli che vivono per evolversi , a tutti coloro per i quali la via verso casa non è la via del ritorno. Se sei un viaggiatore e non un turista capisci cosa voglio dire. Il viaggiatore va ma non sa se ritorna.

Il mio album non è una raccolta di brani, ogni traccia è un’emozione, una visione, il taglio di un abito, che tu indossi a seconda che ti stia imbarcando per una traversata transoceanica, o sorseggiando un drink mentre ammiri il tramonto, o in cerca della libertà in Costa Rica, o della luce magica a Piazza Farnese , e subito dopo ti trovi ad un raduno nella Foresta Nera ad ascoltare Greta ed il riscaldamento globale, oppure per l’ennesima volta, stai a lottare con le onde invece di farti cullare da esse, oppure infine – sì ammettiamolo – sei anche sul punto di tornare indietro, ma non si può, perché hai varcato il confine, perché sei oltre la zona sicura.

Così Alan Sorrenti ha voluto commentare il suo nuovo progetto, mostrandosi ancora una volta disposto a stupire e a stupirsi.

La vita privata di Alan Sorrenti

La vita sentimentale di Alan Sorrenti può definirsi totalmente burrascosa, conclusa con un arresto dopo una lunga relazione insieme alla modella americana Tony Lee Carland. Nel 1983 la sua compagna lo sorprende insieme a un’altra donna, la svedese Hanna Kirsten; da lì a poco si scatenò una rissa che rese necessario l’intervento delle forze dell’ordine che, in quel momento, scoprirono anche la presenza di piccole quantità di eroina.

Attualmente pare che Alan Sorrenti sia legato sentimentalmente a una donna di nome Barbel e ha anche un figlio di 19 anni, Sky Julian Markus.

Scritto da Marta Mancosu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Emily in ParisEmily in Paris 3: trama e anticipazioni

    Ecco tutto ciò che sappiamo sulla terza stagione di Emily in Paris, a breve disponibile su Netflix.

  • Emily in ParisEmily in Paris 3: la data di uscita

    Emily in Paris, chiacchieratissima serie con Lily Collins, sta per tornare su Netflix. Ma quando?

  • Sanremo 2023Sanremo 2023: conduttori e co conduttrici

    Il Festival di Sanremo è pronto a tornare. Ecco i nomi confermati per la conduzione dell’edizione 2023.

  • Il corsetto dell'imperatriceIl corsetto dell’imperatrice: trama, cast, quando esce

    Il corsetto dell’imperatrice è un film che mostra la figura di Sissi da un punto di vista fragile e intimistico.

Contentsads.com