Chi era Akira Kurosawa: curiosità sul produttore cinematografico

Biografia, carriera e curiosità sul regista giapponese Askira Kurosawa.

Akira Kurosawa è stato un famoso regista giapponese del Novecento e con i suoi film ha influenzato una generazione di giovani registi.

Akira Kurosawa

Il regista e produttore cinematografico Akira Kurosawa è nato a Tokyo, in Giappone, il 23 marzo 1910 da una famiglia di discendenti da samurai.

Si laurea all’Accademia Imperiale Toyama e diventa insegnante di arti marziali, ma il padre spinge sempre in lui la passione per il cinema e il teatro. Nel frattempo diventava un abile disegnatore e sogna di sfondare nella carriera di pittore. Nel 1935 inizia a lavorare presso la Photo Chemical Laboratories come assistente di regia: iniziò in questo periodo a scrivere sceneggiature. Sanshiro Sugata è il film d’esordio di Kurosawa, uscito nel 1943 e che già si assicura un grande successo di pubblico e critica.

In seguito raggiunge la fama internazionale con la pellicola Rashomon del 1950, che vince il Leone d’oro alla mostra di Venezia. Riguardo ai suoi film, Kurosawa ha dichiarato in un’intervista:

Io sono felice di avere la possibilità di esprimermi. Provo un senso di responsabilità, verità e onestà nei confronti della mia professione e ne sono cosciente. Non ho segreti. Parlo della società giapponese e cerco di essere franco, nel trattare i nostri problemi. Spero che si capisca, vedendo i miei film. Sono un cantastorie. Non ho segreti.

Altri famosi film del regista sono: L’idiota del 1951, basato sull’omonimo romanzo di Dostoevskij; il noto I sette samurai del 1954 a tema mitico; Il trono di sangue del 1957, adattamento del Macbeth di William Shakespeare; La sfida del samurai del 1961 e Barbarossa nel 1965. Nel 1990 Akira Kurosawa ha vinto il Premio Oscar alla carriera ed è morto il 6 settembre 1998.

Vita privata e curiosità

Il cinema di Kurosawa ha influenzato numerosi altri registi, anche occidentali. Ad esempio Sergio Leone, come afferma il critico cinematografico Beppe Musicco in un’intervista:

Sergio Leone è solo uno dei tanti registi occidentali molto influenzati da Kurosawa. Lui era un maestro dell’inquadratura, la camera fissa puntata lungamente sui personaggi è stata una cosa che ha influenzato la cinematografia occidentale al punto che Leone che ha ripreso questo metodo ha poi influenzato tanti registi europei e americani. E poi il tema dell’epicità, che Leone adattò ai western.

Anche George Lucas si è ispirato a lui per la saga di Star Wars, in particolare si è basato sul suo film La fortezza nascosta del 1958.

Nel 1945 Kurosawa ha sposato sua moglie Yôko Yaguchi, con la quale ha vissuto ben trentanove anni di matrimonio. Lo stesso anno è nato il loro primogenito, Hisao, che ha intrapreso la carriera del padre diventando produttore cinematografico. Il 1954 è l’anno della nascita della loro seconda figlia, Kazuko, diventata una famosa costumista.

Scritto da Megghi Pucciarelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Luca Ward: curiosità e vita privata dell’attore e doppiatore

Chi era Karen Blixen: tutto sulla famosa autrice

Leggi anche
  • Slutwalk storiaSlutwalk, la storia delle proteste di strada femministe

    La colpa ricade sempre sulle donne. Così sono nate le Slutwalk, le proteste di strada che vogliono distruggere la cultura maschilista dello stupro.

  • nick kamen chi eraChi era Nick Kamen: il modello e cantante simbolo degli anni ’80

    Da un famoso spot della Levi’s venne notato dalla regina del pop Madonna, che gli aprì le porte di una carriera costellata di successi.

  • Chi era Marlene DietrichChi era Marlene Dietrich: tutto sulla star del cinema

    Ecco la storia della diva del cinema americano dal suo esordio in Germania con “L’angelo azzurro” agli ultimi progetti di vita.

  • chi era sigmund freudChi era Sigmund Freud: storia dello psicanalista austriaco

    Storia e carriera di Sigmund Freud, il padre della psicanalisi nonchè neurologo e filosofo di origine austriaca.

Contents.media