Gina Lollobrigida: tutto sull’attrice di fama mondiale

Gina Lollobrigida è scomparsa all'età di 95 anni il 16 gennaio 2023. Diva del cinema italiano e internazionale, l'attrice ha lavorato con i più grandi attori

Grande protagonista del panorama cinematografico italiano, Gina Lollobrigida è scomparsa il 16 gennaio 2023 all’età di 95 anni. Una grande carriera da attrice, un volto che l’Italia intera ricorda con affetto e con grande stima.

Ripercorriamo dunque insieme tutti i momenti più salienti dell’attrice.

Gina Lollobrigida: tutto sull’attrice

Nata a Subiaco, provincia di Roma, il 4 luglio 1927 sotto il segno del Leone, Gina Lollobrigida aveva 95 anni. Era figlia di Giovanni Lollobrigida e di Giuseppina Mercuri e nipote di Chelidonia Merosi, super centenaria già decana d’Italia.

Iscritta all’Istituto di belle arti dalla famiglia, Gina Lollobrigida per mantenersi gli studi si impegnava sia nella vendita di caricature disegnate con l’uso di carboncino, sia nella posa per i primi fotoromanzi, utilizzando il noto pseudonimo di Diana Loris.

È il 1947 quando Lollobrigida partecipa al concorso di Miss Roma, classificandosi seconda e ottenendo un enorme successo. Fu proprio grazie a quel primo concorso che la donna fu invitata a Stresa in occasione delle finali di Miss Italia, arrivando terza dopo Lucia Bosé e Gianna Maria Canale.

L’inizio di carriera di Gina Lollobrigida avviene ad appena 17 anni, grazie al ruolo di Corinna nella commedia Santarellina (1944) di Eduardo Scarpetta.

Nel 1947 è protagonista in uno dei primi fotoromanzi italiani, intitolato Nel fondo del cuore.

Tra i suoi primi successi si ricordano: Campane a martello (1949); Achtung! Banditi! (1951); Passaporto per l’oriente (1952); Altri tempi (1952); Pane, amore e fantasia (1953, interpreta la Bersagliera); Pane, amore e gelosia (1954). La storia racconta che nel 1955 Lollobrigida si rifiutò di partecipare al terzo capitolo della saga, Pane, amore e…, e fu sostituita da Sophia Loren, sua rivale cinematografica da sempre (così raccontava la stampa).

Con il passare degli anni l’attrice divenne uno dei volti più noti del mondo del cinema sia italiano, sia hollywoodiano. Dai primi anni Cinquanta, infatti, Lollobrigida divenne la protagonista di numerosi progetti di cinema importanti. Tra essi, dunque, è bene citare: Il tesoro dell’Africa (1953), Il maestro di Don Giovanni (1954), La donna più bella del mondo (1955).

La sua vita è stata resa speciale sia dai successi incredibili come attrice, sia dalle numerose esperienze e conoscenze vissute. Gina Lollobrigida, infatti, ha avuto l’occasione di conoscere grandi nomi della storia del cinema e della musica; si ricordano Frank Sinatra, Steve McQueen, Tony Curtis, Burt Lancaster, Marcello Mastroianni, Yves Montand, Melina Merkouri, Vittorio De Sica, Carlo Latricati e così via.

In carriera Gina Lollobrigida ha vinto, tra gli altri numerosi premi, sette David di Donatello. Sicuramente la sua fama è da collegarsi al nuovo cinema italiano del neorealismo, con il quale ha interpretato importanti ruoli e ha dato prova di un’incredibile professionalità versatile.

Negli ultimi anni l’attrice si era dedicata soprattutto all’arte e alla fotografia, mettendo in piedi diverse mostre. La sua passione verso il mondo dell’arte e del bello non l’ha mai abbandonata nonostante l’avanzare dell’età.

Gina Lollobrigida scompare il 16 gennaio 2023 all’età di 95 anni. A settembre 2022 era stata dimessa dall’ospedale dopo avere subito una frattura del femore.

Vita privata di Gina Lollobrigida

Gina Lollobrigida è stata sposata con medico sloveno Milko Škofič e dalla loro relazione è nato un figlio nel 1957, Andrea Milko Škofič. La storia con il marito si conclude nel 1971.

Pare che l’attrice sia stata fidanzata con un uomo molto più giovane di lei: il suo nome è Javier Rigau. Lei aveva 79 anni lui 45. Nonostante la volontà della diva di unirsi in matrimonio con lui, le nozze non furono mai celebrate.

Scritto da Marta Mancosu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Ebrei giornata della memoriaEbrei e Olocausto: come venivano vestiti i prigionieri

    La terribile parentesi storica dell’Olocausto ha segnato il mondo intero. Tra simboli, divise e tatuaggi sulla pelle, i prigionieri erano “catalogati”.

  • Lance KerwinChi era Lance Kerwin: tutto sull’attore de La casa nella prateria

    È scomparso all’età di 62 anni l’attore de La casa nella prateria e Le notti di Salem: Lance Kerwin, noto attore di fama mondiale, era assai conosciuto

  • Maneskin matrimonioI Maneskin si sono detti “sì” in total white: i look della rock band

    I Maneskin si sono sposati: la rock band romana ha deciso di promuovere il nuovo disco unendosi in matrimonio. I look, ovviamente, sono pazzeschi.

  • Messina DenaroL’orologio di Messina Denaro: ecco il prezzo dell’accessorio di lusso

    L’ultimo boss di Cosa Nostra è stato finalmente arrestato: Matteo Messina Denaro, dopo 30 anni di latitanza, ha finito la sua fuga, fatta di agi e di lusso

Contentsads.com