Notizie.it logo

Whoopi Goldberg malattia: “Ho rischiato di morire”

whoopi goldberg

Whoopi Goldberg ha parlato della malattia che ha stravolto la sua vita: una brutta polmonite che è sfociata in setticemia.

Whoopi Goldberg ha rilasciato un’intervista al magazine People e ha parlato della malattia che, negli ultimi mesi, ha stravolto la sua vita. L’attrice ha avuto una brutta polmonite che è sfociata in setticemia. La donna ha trascorso un mese in osapedale, ma non si è ancora ripresa del tutto, tanto che si è vista costretta ad annullare molti dei suoi impegni di lavoro.

Whoopi Goldberg malattia

Whoopi Goldberg ha scelto le pagine del magazine People per raccontare i gravi problemi di salute che ha dovuto affrontare negli ultimi mesi. Lo scorso marzo, mentre era ospite del programma ‘The View’ aveva già rivelato di avere avuto paura di morire. Tutto è iniziato con dei sintomi di malessere che l’attrice ha scambiato per i classici fastidi che si provano nel corso di una comune influenza.

In realtà, Whoopi aveva una brutta polmonite che era già sfociata in setticemia. Nella breve intervista al magazine People ha ammesso di aver temuto che la sua vita fosse arrivata al capolinea. Ad oggi, dopo che la paura è passata, Goldberg ha rivelato di essere stata molto fortunata. L’attrice ha dichiarato: “Sono molto, molto fortunata a essere ancora viva”. La donna ha dovuto trascorrere un mese in ospedale e si è sottoposta a tutte le cure necessarie, alcune delle quali molto dolorose. Whoopi ha raccontato che, nel mese di febbraio, ha iniziato a sentirsi poco bene e, come spesso accade, ha creduto che fosse una banale influenza. Quando si è resa conto che i farmaci che stava prendendo non la aiutavano a guarire si è recata in ospedale.

Quando è arrivata al cospetto dei medici ha scoperto di avere una polmonite in stadio avanzato che le aveva già attaccato entrambi i polmoni. I dottori l’hanno sottoposta per ben due volte ad un esame molto delicato che si chiama toracentesi o toracocentesi e che consiste nel prelevare il liquido che si deposita nei polmoni. Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi e i medici l’hanno subito messa al corrente.

Come sta Whoopi Goldberg?

Whoopi ha raccontato: “Il dottore mi disse: ‘Senti, non andrai da nessuna parte né domani, né la prossima settimana perché sei molto malata’”. Davanti a questa parole, la Goldberg ha davvero temuto di essere arrivata al capolinea della sua esistenza. Ad oggi, l’attrice non si è ancora ripresa del tutto e proprio per questo si è vista costretta ad annullare molti dei suoi impegni di lavoro.

Dopo aver vissuto una situazione tanto delicata, uno stop era inevitabile e lei ha capito che deve avere cura del suo corpo. La donna ha ammesso: “Passerà un bel po’ di tempo prima che io torni a stare bene al 100%. Mi ha davvero abbattuta. Devo riposare, perciò ho tagliato molte cose che solitamente facevo. La mattina vado a fare il programma ‘The view’, poi mi occupo di un altro lavoro ma alle 3 in punto devo sedermi. Devo fermarmi. Ci vorrà un po’ per stare meglio ma ce la farò”. Per il momento, la sua vita è scandita da qualche impegno di lavoro, ma soprattutto da molto, molto riposo. Prima di concludere la sua intervista al magazine People, la Goldberg ha voluto lanciare un messaggio molto importante.

L’attrice ha dichiarato: “Non avrei mai pensato alla polmonite come a qualcosa di così serio. Ero convinta di non essere così malata. Spero che la mia esperienza sia di avvertimento agli altri. Dovete prendervi il tempo per occuparvi di voi stessi. Sono fortunata a essere viva. Sono felice di esserlo. Sono grata di essere ancora viva”. Whoopi ha così invitato tutti ad ascoltare di più i segnali del corpo perché se ci mettiamo in suo ascolto ci renderemo conto che lui non mente mai.


© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche