Notizie.it logo

Vasco Rossi, la nuova canzone Se ti potessi dire: il testo

Vasco Rossi

Un Vasco Rossi inedito, riflessivo e sincero: è quello che emerge dal nuovo singolo Se Ti Potessi Dire.

Vasco Rossi è a uno dei punti più alti della sua carriera. Il rocker sessantasettenne ha pubblicato il singolo Se Ti Potessi Dire ed è terribilmente orgoglioso del suo lavoro, che ha definito un vero e proprio miracolo difficile da ripetere. Il brano analizza in maniera estremamente diretta, sincera e coinvolta, tuta la vita del Blasco finora.

Vasco Rossi: “Un Miracolo”

Il nuovo brano di Vasco Rossi è stato atteso dai suoi fan come enorme trepidazione ed erano stati in moltissimi a sperare che dopo la pubblicazione del singolo sarebbe arrivato finalmente l’annuncio della pubblicazione di un nuovo album che, però, non sembra affatto essere in programma.

L’ultimo album di Vasco è datato 2014: mai prima d’ora la verve cantautoriale del rocker si era presa una pausa così lunga e il terrore che ormai Vasco sia stanco e che non pubblicherà più album di inediti si fa sempre più concreto.

Nonostante la delusione però i fan potranno consolarsi con uno dei singoli più belli mai pubblicati da Vasco Rossi, che è stato in grado di parlare direttamente al cuore dei suoi fan ma soprattutto di arrivare direttamente al cuore di se stesso, mettendosi a nudo come mai prima d’ora.

Per usare le sue parole, “Il miracolo è avvenuto ancora una volta”.

Una ballata autobiografica

Sembra un lungo, malinconico, disarmante dialogo con se stesso, e lo è. Il testo di Se Ti Potessi Dire non è rivolto a nessuno che non sia l’autore. Vasco ripercorre tutte le tappe della sua evoluzione personale, al di là di quelle della sua vita artistica.

Gli eccessi, le sregolatezze, le emozioni e le decisioni prese sull’onda dell’instintualià più pura sembrano allinearsi tutte in un testo che trasuda lo stile compositivo di Vasco da ogni parola.

A conclusione di tutto, una sola consapevolezza: se si potesse tornare indietro, Vasco rifarebbe tutto esattamente com’è stato, errori e delusioni comprese, senza rimpianti.

Il testo del nuovo singolo di Vasco Rossi

Se ti potessi dire
Quante volte ho voluto morire
Quante volte camminando sul filo
Sono stato, sono arrivato vicino
All’inferno
Della mente
Quell’inferno

Che esiste veramente

Se ti potessi dire
Quante volte ho pianto per capire
Quante volte sono stato sul punto
Di lasciarmi andare
All’inferno
Della mente
Quell’inferno che esiste veramente
Esiste veramente

Se potessi raccontarti per davvero
Le abitudini di cui non vado fiero
Le malinconie, le nostalgie perfino dei rimpianti
Per le cose che se avessi adesso ancora qui davanti
Le rifarei esattamente così sì
Stessi errori stesse passioni
E le stesse delusioni

Se ti potessi dire
Quante volte ho voluto rischiare
Da una parte l’equilibrio mentale
E dall’altra volare
Sull’inferno
Della mente
Quell’inferno
Che esiste veramente
Esiste veramente

Se potessi raccontarti per davvero
Le abitudini di cui non vado fiero
Le malinconie, le nostalgie perfino dei rimpianti
Per le cose che se avessi adesso ancora qui davanti
Le rifarei esattamente così sì
Stessi errori stesse passioni
E le stesse, stesse, stesse delusioni sì

Vivere per amare
Vivere per sognare
Vivere per rischiare
E vivere per diventare
Vivere per adesso
Vivere lo stesso
Vivere per errore
E Vivere con passione
Vivere solamente
Vivere continuamente
Vivere senza ricordo
E senza rimpianto
Dairarara
Senza rimpianto
Dairarara
Senza rimpianto
Dairarara
Senza rimpianto

Se ti potessi dire


© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Donnemagazine.it
Leggi anche