Una vacanza all’Isola dei Famosi? Ecco quanto costa

Come fare ad arrivare, cosa fare, cosa vedere e quanto costa una vacanza all’ “Isola dei Famosi”, ovvero a Cayos Chinos in Honduras.

Andare “all’Isola dei Famosi non come concorrenti ma come turisti in vacanza? Ovviamente si può, prenotando un viaggio con destinazione Cayos Cochinos, a nord dell’Honduras, che è proprio il gruppo insulare usato come location del reality. Ecco dove alloggiare e cosa vedere in questo luogo da sogno con le sue spiagge bianche e il suo mare cristallino tipici dei Caraibi, diventato ormai una delle mete più gettonate dagli italiani, complice, ovviamente, il reality di Canale 5 condotto – tra litigi, intese, prove di sopravvivenza, nomination, eliminazioni, polemiche e soprattutto il famoso “canna-gate” – da Alessia Marcuzzi.

Il luogo

Sulle Isole Cochinos – in tutto 14 isolotti e 2 isole, che dal punto di vista amministrativo rientrano nelle Islas de Bahìa e fanno parte della municipalità di Roatàn – vivono circa un centinaio di persone, soprattutto indigeni garifuna.

Isola di Cayos Cochinos

Per arrivarci dall’Italia, bisogna raggiungere l’Aeroporto di Tegucigalpa, la capitale dell’Honduras; poi prendere un volo interno, un autobus o un traghetto fino all’arcipelago.

A parte la natura incontaminata e selvaggia, a Cayos Cochinos ci sono siti che è consigliabile vedere, se ci si reca qui in vacanza: parliamo delle rovine maya di Copan e il giardino botanico nella città di Tela, vicino ad una delle spiagge più belle del mondo.

Queste isole fanno parte di una riserva marina protetta e nel 2003 sono state dichiarate Monumento National Marino, sotto tutela dell’Honduran Coral Reef Foundation, una società no-profit formata da un gruppo di investitori locali, che si occupa di preservare il territorio, pur incoraggiando il turismo.

La barriera corallina a cui appartengono è la seconda più grande del mondo, detta meso – americana.

Le strutture

Uno dei resort più conosciuti dell’Honduras è Seagrape Plantation, a 40 chilometri da Cayos Cochinos. Con soli 70 euro a notte, si può alloggiare in graziose palafitte sul mare immerse nella natura. C’è la possibilità di fare diving snorkeling ed affascinanti escursioni in kayak anche attorno alle isole limitrofe.

Casette a Cayos Cochinos

Una struttura più moderna dove andare in vacanza è quella dell’Infinity Bay Spain Beach con tanto di piscina e spiaggia privata poco distante.

Inoltre c’è la suggestiva possibilità di pernottare nel villaggio dei Garifuna con circa 3.50 euro soltanto per il soggiorno.

Problemi tra autorità e abitanti

A Cayos Cochinos, nonostante ci sia un’organizzazione come la già menzionata Honduran Coral Reef Foundation, i garifuna accusano le autorità locali di sfruttare il territorio e di fare gravi danni al loro modus vivendi. In particolare l’amministrazione ha deciso di limitare la pesca per non danneggiare la barriera corallina, grande attrazione turistica. Nello stesso tempo incoraggia attività turistiche che comportano un un elevato aumento di anidride carbonica e dell’inquinamento marino, avendo ripercussioni negative sulla stessa barriera – comunque sempre meritevole di essere ammirata -. In passato ci sono state manifestazioni represse con la forza, le cui istanze sono state sostenute dalla Commissione interamericana dei diritti umani.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Con Jackbox Superenalotto vinci la settimana della moda

Antonella Mosetti e Berlusconi: critiche e offese sul web

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.