Reverse skincare: la nuova beauty routine che inverte l’uso dei prodotti

La reverse skincare è una nuova tecnica che riguarda la cura della pelle. La solita routine viene ribaltata andando così ad ottenere una pelle radiosa immediata. In cosa consiste?

La reverse skincare è una nuova tendenza che ribalta l’ordine dei prodotti per la cura della pelle. Il risultato cambierà? Di cosa si tratta? Cosa si può sfruttare?

Reverse skincare: di cosa si tratta?

La reverse skincare significa cura della pelle al contrario e rappresenta una nuova tendenza nel mondo beauty nata su Tik Tok.

Prende inizio da una serie di video pubblicati da Ava Lee, una beauty influencer che sostiene l’istantaneità di questa tecnica. Infatti sembrerebbe che dia dei benefici visibili fin da subito. Ma in cosa consiste? Seguendo una normale skincare routine, dopo la detersione si applica il tonico e successivamente la crema idratante. Diversamente in quella inversa questi due prodotti si ribaltano e questo porta subito ad avere una pelle molto luminosa, rimpolpata e liscia.

Quali sono i passaggi della reverse skincare?

Reverse skincare: i passaggi

Come mostra un video della influencer Ava Lee, conosciuta come Glowwithava, il primo passaggio da effettuare è quello della stesura della crema idratante. Non deve assolutamente contenere alcol, profumo o parabeni. La spalma su tutto il viso fino ad arrivare anche al collo. Successivamente prende due dischetti imbevuti di tonico e li tiene in posa per quindici minuti. Infine applica di nuovo una noce di crema ultra-idratante sulle guance per scongiurare ogni tipo di screpolatura.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da AVA LEE 주원 (@glowwithava)

Reverse skincare: consigli e controindicazioni

Questa tecnica è consigliata per chi vuole o per chi ha necessità di avere un pelle perfetta e rinvigorita in poco tempo. Potrebbe essere perfetta per le modelle che devono sostenere set fotografici, per una serata speciale o per i vip che scendono sul red carpet. In realtà invertire l’uso dei prodotti non porta a nessun tipo di beneficio per la salute della pelle. Perché? Il tonico applicato sopra alla crema, avendo una texture più leggera, rimane in superficie andando a creare un effetto super glossy, lucido ma non durerà a lungo. Il consiglio è quello di seguire una skincare routine adatta al proprio tipo di pelle e rispettando i passaggi tradizionali.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • CapelliCome prevenire la caduta dei capelli con le maschere fai da te

    Esistono diversi ingredienti naturali e casalinghi da poter utilizzare per creare delle maschere che aiutano a prevenire la caduta dei capelli.

  • 9300 donnemagazine cbd salute della pelle 1Come il CBD agisce su bellezza e salute della pelle

    Quando si sente nominare il CBD, immediatamente la mente va alla cannabis light, meglio conosciuta come erba legale, ossia la pianta di canapa ricca di principi attivi cannabinoidi, i cui effetti sono rilassanti e non psicotropi.

  • perdita dei capelliPerdita dei capelli a ottobre: come comportarsi senza panico

    I rimedi naturali, gli impacchi e le maschere nutrienti possono sicuramente aiutare a evitare la perdita dei capelli dando forza alla chioma.

  • Sombré HairSombré Hair: le schiariture di tendenza per l’autunno 2022

    La tendenza capelli per l’autunno 2022 sono i sombré hair: schiariture dolci e sfumate che donano alla chioma volume e luminosità, per un effetto naturale

Contents.media