La giusta temperatura dell’acqua per una pelle perfetta

La giusta temperatura dell’acqua potrebbe aiutarvi a rendere la vostra pelle davvero perfetta. Ecco qualche consiglio utile.

La giusta temperatura dell’acqua potrebbe aiutarvi a rendere la vostra pelle davvero perfetta. Ecco qualche consiglio per una pelle luminosa grazie all’acqua.

La giusta temperatura dell’acqua per una pelle perfetta

Solitamente si preferisce l’acqua fredda o tiepida, durante l’estate, in base a diversi fattori esterni, come il caldo, l’umidità e la disidratazione. Lo scopo è quello di trovare una fonte di sollievo che possa calmare e rigenerale. Oltre alla doccia fresca, anche la detersione del viso ad inizio e fine giornata è molto importante e può diventare davvero molto piacevole. Abituati ad usare sempre e solo acqua calda, viene spontaneo chiedersi se questa soluzione, che è stata tramandata di generazione in generazione, faccia realmente bene alla pelle o se possa causare delle conseguenze a livello cutaneo e sottocutaneo.

In realtà, usare l’acqua fredda durante la propria routine di bellezza non fa solo bene d’estate, ma tutto l’anno.

L’acqua fredda ha effetti benefici sulla pelle, in quanto aumenta l’attività del flusso sanguigno, stimolando la circolazione e dando una maggiore protezione alla pelle. È raccomandata nel trattamento del corpo, per combattere le adiposità e i gonfiori, ma è anche raccomandata durante la fase di detersione del viso. Ancora meglio se abbinata ai migliori prodotti di skincare.

Le basse temperature aiutano a donare lucentezza alla pelle, contribuendo a lenire arrossamenti e chiudere i pori. Al contrario, l’acqua calda causa un dilatamento maggiore dei vasi sanguigni e fa apparire la pelle più rossa, soprattutto se è una pelle grassa. Inoltre, usare l’acqua calda sul viso rischia di rimuovere gli oli della pelle, rendendola molto più secca, in particolare modo per chi soffre di pelle molto sensibile.

Consigli per una skincare green a base di acqua

L’abitudine di usare l’acqua fredda dovrebbe assolutamente essere inserita nella skincare routine di tutte le persone. Preferire l’acqua fredda rispetto a quella calda è un rimedio davvero molto intelligente per ridurre le emissioni di carbonio e per salvaguardare il pianeta, con un piccolo e semplicissimo gesto. Un consiglio green davvero molto utile, che farà sicuramente la differenza sul vostro viso, ma anche sulle vostre bollette.

Una volta compreso che l’acqua fredda durante la detersione del viso fa davvero molto bene ai tessuti, alla circolazione e al pianeta, è importante fare un passo successivo. Viste le varie alte proprietà astringenti, usare immediatamente il getto d’acqua fredda potrebbe causare una sedimentazione dei batteri e della sporcizia all’interno dei pori. Proprio per questo motivo è molto importante iniziare la fase di detersione con l’acqua tiepida, in modo da pulire più in profondità la pelle. In seguito si può passare all’acqua fredda, per concludere questo passo importante di skincare con un boost energizzante e illuminante. Il risultato sarà davvero molto bello e riuscirete sicuramente ad ottenere una pelle molto luminosa, quasi radiosa, eliminando quei fastidiosi arrossamenti che spesso compaiono soprattutto sul viso. Usando l’acqua fredda vi renderete conto che riuscirete ad ottenere moltissimi benefici in poco tempo, per una pelle davvero perfetta.

Scritto da Chiara Nava
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • pexels sora shimazaki 5938567Connettivina: cos’è e a cosa serve

    Se siete caduti o maneggiando gli utensili in cucina vi siete tagliati e procurati una ferita, dovrete curarla attentamente per farla guarire a dovere. In questo articolo parliamo di Connettivina, un prodotto utile in caso di tagli, ferite e ustioni di lieve entità.

  • peeling organicoIl peeling organico: che cos’è e come funziona?

    Prendersi cura della propria pelle è fondamentale e tra gli step per una buona skincare compare l’esfoliazione: ecco come avviene quella organica

  • ShatushShatush castano: come ottenere un effetto naturale

    Lo shatush castano addolcisce i lineamenti e illumina il volto, donando un effetto davvero molto elegante.

  • Fisico a peraIl fisico a triangolo o pera: come riconoscerlo e valorizzarlo

    Il fisico a pera è uno dei più diffusi e gettonati degli ultimi tempi: punto vita stretto, fianchi pronunciati e sedere in evidenza. Come esaltarlo?

Contents.media