Sanremo 2021, “Zitti e buoni” dei Maneskin: il testo e il significato

I Maneskin presentano al Festival di Sanremo 2021 la canzone "Zitti e buoni" brano scritto e prodotto dalla band: il testo e il significato.

I Maneskin si presentano al Festival di Sanremo 2021 con il brano “Zitti e buoni“. La band calca il palco dell’Ariston con il rock che li contraddistingue, portando un pezzo veloce e dinamico, ricco di chitarre e psichedelia.

“Zitti e buoni” sarà uno dei pezzi nel nuovo album della band di Roma “Teatro d’Ira Vol. I“. Il brano d’esordio dei Maneskin a Sanremo è stato scritto e prodotto interamente dalla band. Il testo della canzone si può interpretare come un grido di battaglia di chi vuole andare avanti facendo tesoro della propria unicità.

Maneskin, Zitti e buoni: il testo

di D. David – T. Raggi – E. Torchio – V. De Angelis
Ed. Sony Music Publishing (Italy) – Milano

Loro non sanno di che parlo
Voi siete sporchi fra’ di fango
Giallo di siga’ fra le dita
Lo con la siga’ camminando
Scusami ma ci credo tanto
Che posso fare questo salto
Anche se la strada è in salita
Per questo ora mi sto allenando
E buonasera signore e signori
Fuori gli attori
Vi conviene toccarvi i coglioni
Vi conviene stare zitti e buoni
Qui la gente è strana tipo spacciatori
Troppe notti stavo chiuso fuori
Mo’ li prendo a calci ‘sti portoni
Sguardo in alto tipo scalatori
Quindi scusa mamma se sto sempre fuori, ma
Sono fuori di testa ma diverso da loro
E tu sei fuori di testa ma diversa da loro
Siamo fuori di testa ma diversi da loro
Siamo fuori di testa ma diversi da loro
Io
Ho scritto pagine e pagine
Ho visto sale poi lacrime
Questi uomini in macchina
Non scalare le rapide
Scritto sopra una lapide
In casa mia non c’è Dio
Ma se trovi il senso del tempo
Risalirai dal tuo oblio
E non c’è vento che fermi
La naturale potenza
Dal punto giusto di vista
Del vento senti l’ebrezza
Con ali in cera alla schiena
Ricercherò quell’altezza
Se vuoi fermarmi ritenta
Prova a tagliarmi la testa
Perché
Sono fuori di testa ma diverso da loro
E tu sei fuori di testa ma diversa da loro
Siamo fuori di testa ma diversi da loro
Siamo fuori di testa ma diversi da loro
Parla la gente purtroppo
Parla non sa di che cosa parla
Tu portami dove sto a galla
Che qui mi manca l’aria
Parla la gente purtroppo
Parla non sa di che cosa parla
Tu portami dove sto a galla
Che qui mi manca l’aria
Parla la gente purtroppo
Parla non sa di che cazzo parla
Tu portami dove sto a galla
Che qui mi manca l’aria
Ma sono fuori di testa ma diverso da loro
E tu sei fuori di testa ma diversa da loro
Siamo fuori di testa ma diversi da loro
Siamo fuori di testa ma diversi da loro
Noi siamo diversi da loro

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Sanremo 2021, “Santa Marinella” di Fulminacci: il testo e il significato

Sanremo 2021, “Chiamami per nome” di Francesca Michielin e Fedez: testo e significato

Leggi anche
  • Come Scarlett Johansson ha riscattato Black WidowCome Scarlett Johansson ha riscattato Black Widow

    Nel corso degli anni Scarlett Johansson ha stravolto e rivoluzionato il personaggio di Black Widow donandogli una personalità e uno scopo di vita.

  • YouTube shorts cos'èCos’è YouTube Shorts: una nuova funzione in arrivo anche in Italia

    Dopo TikTok ed Instagram anche YouTube sperimenta i video brevi, dando la possibilità di crearli con lo smartphone direttamente sulla piattaforma.

  • serie tv femminiliLe serie tv con protagoniste femminili da vedere assolutamente

    Le più belle e indimenticabili serie tv con personaggi forti femminili: da “The Crown” a “Pretty Little Liars”.

  • raffaella carrà a far l'amore comincia tu testo significatoRaffaella Carrà: testo e significato della canzone “A far l’amore comincia tu”

    A far l’amore comincia tu, una delle canzoni più famose di Raffaella Carrà: il testo e il significato.

Contents.media