Jesolo, da Robert si trova la pizza all’oro: costa 99 euro

L'idea si ispira ai ristoranti di Dubai. Il titolare del Ristorante "Da Robert" mostra la sua lussuosa pizza all'oro che costa 99 euro.

Qualche settimana fa, la pizza al Pata Negra del Crazy Pizza di Flavio Briatore aveva fatto discutere parecchio per via del suo prezzo non alla portata di tutte le tasche. Eppure a Jesolo è possibile gustare una pizza dal prezzo decisamente superiore. Il motivo? L’uso di sfilacci d’oro a 24 carati, perfettamente commestibili. “Il cliente vive un momento di gloria”, sono le parole del titolare Robert Nedea rilasciate al Corriere della Sera.

Pizza all’oro: l’invenzione del ristorante di Jesolo

La pizza, frutto dell’invenzione di Robert Nedea è stata chiamata “Mimi La Regina d’Oro 24K” ed è realizzata con i seguenti ingredienti: salsa di pomodoro, fior di latte, 200 grammi di burrata e sfilacci d’oro. Inutile dire che con un simile ingrediente il prezzo di 99 euro parla da sè. L’idea – ha raccontato il suo ideatore – è stata ispirata ai ristoranti di Dubai dove le bistecche vengono cosparse d’oro: “L’oro è l’unico metallo puro commestibile, e da sempre è simbolo di potere. Anche mangiarlo fa sentire una persona forte, potente”, ha poi spiegato.

“La serviamo con la canzone We are the Champions”

Nadea ha proseguito spiegando cosa spinge un cliente a scegliere questo tipo di pizza: “Chi compra la pizza d’oro lo fa per impressionare la gente al tavolo con lui o le nostre cameriere, lasciando minimo 25 euro di mancia. Di solito ordina anche una bottiglia di champagne”.

E per quanto riguarda Briatore? Il titolare ha affermato che vuole stare fuori da questa polemica: “L’abbiamo inventata due mesi fa. Le proteste non mancano, sui social la trovano inutile. Si chiedono ‘mangio oro per capire cosa?’. La verità è che il lusso va pagato”.

Scritto da Valentina Mericio

Lascia un commento

Leggi anche
Contentsads.com