I terrestri di Star Trek, il documentario su chi parla la lingua della Tv

Un blog che si occupa di linguaggi dei Media non può trascurare la notizia relativa al primo documentario sull'unica comunità al mondo che parla una lingua "televisiva".

L'idioma in questione è il klingom ed è usato da alcuni decenni in almeno 55 paesi del mondo.

Lo ha creato un certo signor Marc Okrand, ispirandosi all'omonimo pianeta in cui abitano i personaggi del telefilm Star Trek.

Dilagato in tutto il mondo, il fantascientifico business è sostenuto da un'organizzazione molto terrena e concreta: esiste infatti un Istituto di Lingua Klingon, che ha curato la traduzione dei grandi classici letterari e la messa in scena di un'opera lirica interamente cantata in questo idioma, ed ogni anno si svolge una conferenza che riunisce gli adepti della numerosa comunità di klingoniani.

Usi e costumi di tale strana tribù sono adesso immortalati da "Earthlings" (terrestri), documentario dedicato all'evoluzione del Klingon e alla gente che lo parla ideato e diretto dal regista Alexandre Philippe.

"Philippe – racconta Dispenseronline– ha organizzato una troupe…e si è recato all'evento (la conferenza annuale dei klingoniani, ndr), girando oltre 33 ore di interviste in soli quattro giorni. Da questo materiale ha ricavato il suo nuovo documentario".

"Tra i personaggi che ha incontrato non mancano i tipi originali, come il Dottor Speers, un uomo che parla al proprio figlio dalla nascita solo in klingon".

"Ma in generale l'intento del film non vuole essere quello di ridicolizzare gli intervistati, quanto di sottolinearne l'umanità e l'intelligenza. La maggior parte di queste persone infatti non va in giro travestita come i personaggi del telefilm o mostra un attaccamento maniacale verso la serie. Però prendono lo studio del klingon sul serio e spesso parlano già altre quattro o cinque lingue 'umane'. Questo hobby è dunque sia un esercizio intellettuale che un modo diverso per socializzare con altri appassionati".

Insomma, i klingoniani sono cultori poliglotti di un linguaggio fantasioso ma ricco e generato da una grammatica complessa: decisamente "alieni" di un altro pianeta rispetto ai semi-analfabeti che ripetono i tormentoni di 3 vocaboli coniati da Ezio Greggio e C. o che sperimentano per ore come pronunciare due parole: "Italia, Unoooo"!
Vai al Klingon Language Institute on lineVai al sito ufficiale di Star TrekVai a Star Trek Italian Club 

Scritto da Style24.it Unit
Categorie TV
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Con Rat-Man avremo finalmente i nostri Simpson?

Aldo, Giovanni e Giacomo scommettono ma rischiano

Leggi anche
  • IncastratiIncastrati: trama, cast e regia

    Ficarra e Picone sono approdati su Netflix con una comedy, Incastrati, disponibile in esclusiva sulla piattaforma.

  • il-cacciatore-3Il cacciatore 3: trama, cast ed episodi

    Il cacciatore è una serie televisiva trasmessa su Rai 2 . Vediamo tutto quello che c’è da sapere al riguardo.

  • valerio-apreaValerio Aprea: chi è, Boris, teatro, compagna, film, famiglia

    Famigerato attore originario di Roma, Valerio Aprea ha raggiunto l’apice della notorietà grazie alla serie TV Boris. Approfondiamo la sua carriera.

  • francesco-sciannaChi è Francesco Scianna: fidanzata, film, moglie, altezza

    Nel 2009 Francesco Scianna diventò ufficialmente noto al grande pubblico con il film Baarìa, diretto da Giuseppe Tornatore. Vediamo biografia e carrie

Contents.media