Gossip Girl: i 10 anni della serie più snob della tv

Gossip girl, una delle serie più seguite, compie dieci anni. Scopriamo insieme chi sono i protagonisti e qualche curiosità.

Gossip Girl compie dieci anni. Ecco i motivi per cui Serena van der Woodsen e soci sono stati un successo per sei stagioni e 121 episodi.

Gossip Girl

Gossip Girl è una serie di successo creata da Josh Schwartz e basata sui romanzi di Cecily von Ziegesar.

Il primo episodio è andato in onda il 19 settembre del 2007. In seguito, la tanto fortunata serie televisiva è stata rinnovata per ben sei stagioni e 121 episodi.

E’ andata avanti raccontando le avventure di alcuni ragazzi, abitanti della ricca Manhattan. Kristen Bell, è la voce data alla figura misteriosa che dà il nome alla serie. Si tratta di una blogger che segue con ossessione le vite dei rampolli della New York bene, e che con una voce fuori campo apre ogni puntata della serie.

Gossip Girl ha portato il pubblico nel mondo dorato dell’Upper East Side della Grande Mela, unendo il classico teen drama ai temi e, soprattutto al guardaroba, della mitica serie Sex and the City. Insomma, un connubio vincente. La serie Gossip Girl si è meritata perfino un “Gossip Girl Day”, negli USA . Proclamato nientemeno che dal sindaco Bloomberg, in occasione della messa in onda dell’episodio numero cento.

In Gossip Girl anche il sesso ha un ruolo rilevante.

In particolare, si parla dell’ evoluzione del tema anche in televisione, con scene piccanti tra i protagonisti.

Le amicizie

Un altro punto forte della serie è l’amicizia tra la bionda Serena e la mora Blair. I rapporti in genere sono spesso controversi, caratterizzati da un insieme di amore ed odio. Il dramma è continuo. Tutto è eccessivo, i vestiti costosissimi ma a volte eccentrici e trash, i denti perennemente sbiancati, i capelli ossigenati, le unghie finte.

Tutto ciò arriva al 121esimo episodio, in cui avviene il colpo di scena e si scopre chi è la misteriosa Gossip Girl.

Senza dubbio, Gossip girl è stata una serie di successo tra i ragazzi, che per bene dieci anni è stata mandata in onda , e ha retto ad ogni tipo di critica. E’ interessante comprendere il perché del successo mediatico di Gossip girl. Come anche quali sono stati i reali motivi per cui una serie così tanto amata, e contemporaneamente odiata, ha comunque sempre fatto parlare di se.

Il successo

Innanzitutto, i nomi fanno la differenza tra un personaggio memorabile ed uno qualsiasi. Infatti, in Gossip Girl i nomi sono tutto, a partire da Serena van der Woodsen fino a Georgina Sparks e Cyrus Rose. E’ da sottolineare, anche, l’idea di intitolare ogni episodio modificando nomi di film già noti. Un esempio lo è The Blair Bitch Project.

Un’altra caratteristica vincente è l’eterna lotta tra bionde e more. Questo classico scontro è sempre stato celebrato al cinema, da pellicole famosissime come Gli uomini preferiscono le bionde. Per gli americani, poi, si sintetizza in due figure iconiche immortali come Marilyn Monroe e Audrey Hepburn.

I personaggi di Serena e Blair, sono vagamente ispirati ad esse. Sfoggiando scollature per la prima ed abiti eleganti e cappellini per la seconda. Le due sono amiche sulla carta ma rivali in realtà, primeggia l’ invidia e proprio loro, Serena e Blair sono il motore di Gossip Girl.

I vestiti

Indubbiamente, grande parte dell’attrattiva di Gossip Girl è data dal guardaroba dei protagonisti. La serie ha dettato moda e tutte a scuola volevano i cerchietti con il fiocchetto o i maglioncini sportivi di Ralph Lauren.

Eric Daman, ex-modello, costumista della serie è niente meno che il collaboratore di Patricia Field, costumista in Sex and the City. E’ innegabile il fatto che i ragazzi di Gossip Girl, che popolano l’ Upper East Side di Manhattan, siano gli eredi della tanto amata Carrie Bradshaw in fatto di stile.

Un’altra caratteristica della serie, in fatto di belle donne, è il livello di signore di una certa età altissimo molto belle edecisamente sexy. Anche questo fenomeno è lo specchio di una società moderna che predilige spesso donne mature e vede nascere legami con uomini più giovani, sovente.

Le mamme sono, spesso, meglio delle figlie. Molto più eleganti, più affascinanti, e provocatrici. Ad esempio, la stupenda Lily van der Woodsen, interpretata da Kelly Rutherford, ovvero la madre di Serena. Per non parlare della Duchessa Catherine Beaton, con cui Nate ha una relazione.

Ultima in ordine di apparizione ma non di bellezza la splendida Diana Payne, interpretata da Elizabeth Hurley. Questa è una donna d’affari, che avrà un flirt sempre con Nate.

Il teen-drama

Senza ombra di dubbio, è il genere teen drama, che piace alle giovani leve. Quindi, tutte quelle che sono le scene madri, il ritmo di una dozzina di litigate settimanali, i tradimenti e altrettanti incontri sessuali, tutto è presente ampiamente in Gossip Girl e non ci si annoia mai.

Dunque, va detto che alla fine, tra intrighi, feste, sfilate di moda, viaggi agli Hamptons, resta sempre e comunque una cosa da riscontrare. Ossia che la vera e unica protagonista di Gossip Girl è senza dubbio la Grande Mela. Quella che può sembrare solo lo sfondo non è altro che la vera diva di questa seguitissima serie.

Se volete entrare nel mondo glitterato di Gossip Girl non serve che un click. E’, infatti, disponibile su Amazon il cofanetto completo della serie.

Gossip Girl – La Serie Completa – Cofanetto (30 DVD) – Edizione Italiana. Per la cifra di 67,90 euro riceverete a casa tutti i dvd della serie completa. E’ anche possibile acquistare una serie alla volta. I dvd contengono, inoltre, scene inedite tagliate nella serie trasmessa in tv.

I libri

Per chi, invece, volesse darsi alla lettura, sono disponibili anche i libri della serie. Questi sono un’idea simpatica per una lettura dedicata agli adolescenti.

Gossip Girl: I Will Always Love You. Si tratta di un mezzo divertente per avvicinare i propri figli al miglioramento della conoscenza della lingua inglese. E’ possibile ordinarlo in formato kindle o nella classica copertina rigida o flessibile. Questo titolo è solo uno di una varia serie di volumi che narrano le avventure dei ragazzi di Gossip Girl.

I protagonisti

Protagonista di Gossip Girl è Serena van der Woodsen, una biondona dal sorriso smagliante e dalla scollatura generosa. La ragazza è interpretata da Blake Lively. Figlia della New York ricca e potente, vive in un appartamento multimilionario vicino ai pressi di Central Park.

La bellissima ragazza fa golose colazioni, piene di frutti di bosco e sciroppo d’acero, e passa le giornate tra lo shopping per le vie dell’Upper East Side e gli amici. La serie inizia proprio con il ritorno di Serena dopo tempo a Manhattan. Ovvero, dopo aver abbandonato la sua famiglia e anche la sua migliore amica, Blair, interpretata da Leighton Meester.

Quest’ultima è l’erede di un impero della moda. E’ egocentrica, egoista e con manie di protagonismo. Nella lussuosa ed elitaria scuola che frequenta, insieme ai suoi altrettanto ricchi e altezzosi amici, viene chiamata “Queen B”. Questo perchè la ragazza comanda tutti secondo i sui desideri e capricci da diva.

Nella serie ci sono anche figure maschili. Stiamo parlando di Nate Archibald interpretato da Chace Crawford. Questo è il classico personaggio del bello che flirta con tutte ma non brilla di particolare acume.

Poi, incontriamo Dan Humphrey, interpretato dall’attore Penn Badgley. Dan è il classico sfigato del liceo. Tuttavia, sia chiaro che non parliamo proprio di una vita di stenti nonostante non abbia le stesse opportunità dei suoi compagni di scuola, comunque vorrebbe fare il salto sociale. Tutto per entrare nel circolo dei ricchissimi di New York.

Infine, tra gli altri protagonisti di questa tanto amata, quanto odiata, serie televisiva americana troviamo il classico figlio di papà. Un riccone che si soffia il naso con banconote da cento dollari e che poi brucia. Parliamo, ovviamente, di Chuck Bass. Personaggio affascinante ed egoista, ma anche sensibile e amabile, interpretato da Ed Westwick.

Curiosità

Tra le principali curiosità sulla serie televisiva, alcune riguardano proprio i protagonisti. Blake Lively e Penn Badgley, ad esempio, si conoscono da molto prima che iniziassero a recitare insieme sul set. Infatti, i due si conoscono da quando la bellissima attrice aveva 11 anni.

Inoltre, i due non sono stati una coppia solo sul grande schermo, ma anche nella vita reale. Si sono frequentati per ben tre anni, dal 2007 al 2010.

Inoltre, in realtà Blake Lively non è l’unica bionda del cast. Anche Leighton Meester è bionda. Per le audizioni per il ruolo di Blair si è, infatti, tinta i capelli, diventando castana, come richiesto dal copione.

Ancora, Ed Westwick inizialmente aveva fatto il provino e si era proposto per il ruolo di Nate Archibald. Poi il ruolo andò a Chace Crawford. Ed ottenne invece, come noto, il ruolo dell’affascinante Chuck Bass.

Scritto da Daniela Bulgheroni
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Alessia Marcuzzi: “Telecamera nascosta all’Isola”

Irlanda, donna fa sesso con un pirata fantasma e lo sposa

Leggi anche
  • davide toffolo senza mascheraDavide Toffolo senza maschera: com’è il volto del cantante?

    Com’è Davide Toffolo senza maschera? Trovare sue fotografie è pressoché impossibile.

  • chi è michelangelo buonarrotiChi era Michelangelo Buonarroti: vita dello scultore italiano

    Noto per aver realizzato progetti pittorici e scultori tra i più famosi di sempre come “Creazione di Adamo” nella Cappella Sistina e il “David”.

  • chi è valentina tereshkovaChi è Valentina Tereshkova: storia della prima donna nello spazio

    Premiata con numerosissime onoreficenze è oggi ricordata per aver preso al Programma Vostok come prima donna ad aver volato nello spazio.

  • serie tv più sexy da guardareSerie tv più sexy da guardare: le più amate del momento

    In cerca di serie tv “hot”? Qui di seguito la lista completa delle migliori del momento da guardare tutte d’un fiato.

Contents.media