Ferroviere eroe insegue scippatore e muore di infarto

Tragedia alla stazione di Santa Maria Capua Vetere, dove un ferroviere eroe insegue uno scippatore di 17 anni e muore di infarto nel tentativo

Arriva da Caserta la struggente vicenda di un ferroviere eroe che insegue scippatore ma muore di infarto nel tentativo: i media locali spiegano che il 62enne Carlo Palma non ha esitato a rincorrere il criminale ma ad un certo punto si è accasciato su una panchina ed ha perso la vita.

Teatro della tragedia la stazione ferroviaria di Santa Maria Capua Vetere. Lì il dipendente di Rfi è immediatamente scattato all’inseguimento diello scippatore di una viaggiatrice, un ragazzino. Purtroppo però lo sforzo lo ha stremato e condotto alle conseguenze estreme. 

Ferroviere eroe insegue scippatore e muore

Carlo era originario di Cardito, comune dell’hinterland Nord di Napoli, e la sua tragica morte è finita sotto la lente della Polfer e dai poliziotti del commissariato di Santa Maria Capua Vetere.

La vittima aveva mansioni di controllo delle stazioni in qualità di dipendente della “Direzione Fabbricati Viaggiatori” di Rfi. E appena Carlo ha visto il minore fuggire dopo aver strappato il cellulare dalle mani di una ragazza lo ha inseguito lungo la banchina, tuttavia ad un certo punto ha rallentato e si è seduto su una panchina, colto da malore cardiaco

Ladro acciuffato e consegnato alla Polfer

Poi ha perso conoscenza, accasciandosi e morendo.

Il ladro 17enne è stato fermato da altri viaggiatori e poi consegnato alla Polizia ferroviaria. Il sindacato Cisl Fit ha voluto ricordare Carlo: “È sempre stato una persona eccezionale, sempre vicino ai colleghi in ogni momento di difficoltà. È sempre stato pronto ad aiutare il prossimo, un lavoratore e ferroviere con una umanità incommensurabile. La Fit Cisl è vicina alla famiglia”.

Scritto da Giampiero Casoni
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Vaccini contro influenza e Covid in farmaciaVaccini contro influenza e Covid in farmacia: tutti i dettagli

    Vaccini contro influenza e Covid in farmacia: le vaccinazioni saranno rivolte sia agli adulti che ai bambini. Come funzionerà?

  • Strage di ErbaStrage di Erba. Olindo si dichiara innocente, ma conferma aggressioni

    Rosa e Olindo sono innocenti o colpevoli? Questo è ciò sul quale ha fatto luce Quarto Grado. L’uomo ha confermato le aggressioni a Raffaella Castagna.

  • Incidente a LutagoIncidente a Lutago, coinvolti un pulmino e un’auto: 14 feriti

    Incidente a Lutago tra un pulmino e un’auto: il violento impatto tra i due mezzi ha causato il ferimento di 14 persone. Uno dei feriti è grave.

  • omicidio a civitanova marcheOmicidio a Civitanova Marche, uomo ucciso a colpi di stampella

    Omicidio a Civitanova Marche: un uomo di 39 anni, originario della Nigeria, è stato ucciso da un cittadino italiano a colpi di stampella.

Contents.media