Fare valigia per settimana bianca

Una delle vacanze tipiche da fare durante la stagione invernale è la cosiddetta “settimana bianca”, sette giorni immersi totalmente nella neve, tra le montagne, tra baite, alberghi, appartamenti in affitto, sci ed attrezzature sportive. La settimana bianca riesce a rendere felici adulti e bambini, regalando suggestive atmosfere e momenti indimenticabili.

Ma cosa portare in valigia per questi giorni?

Innanzitutto è importante evitare di prendere freddo, quindi bisogna fare un carico di vestiti pesanti, pile, tute, cappellini, guanti, sciarpa e tutto ciò che ci permette di stare coperti. Importante è munirsi di occhiali da sole e di una crema protettiva per viso, mani e labbra, poichè in montagna il sole è veramente molto forte e non è difficile prendere scottature.

Poi buona norma è quella di portare con se medicinali, che comunque si dovrebbero portare in valigia in ogni caso, come aspirina, pomate contro botte e distorsioni, termometro per la febbre e cerotti da avere sempre in caso di ferite.

Per sciare, oltre a tuta tecnica e guanti, oltre che naturalmente sci e snowboard, sono necessari anche maglioni, pantacollant, pile, da tenere sotto, e, logicamente, i doposci.

Per il resto, la valigia non dovrebbe contenere nulla di particolare, tranne per il fatto che bisogna ricordarsi che anche i montagna bisogna vestirsi a cipolla (non si sa mai dato il clima rigido.

Sono migliaia ormai le famiglie che decidono di trascorrere la setimana bianca nelle Alpi o negli Appennini.

I periodi di maggiore affollamento sono quindi proprio quelli che partono dall’8 dicembre, fino al mese di febbraio, che, oltre a coprire il periodo delle vacanze natalizie, è considerato uno dei periodi migliori per chi vuole sciare dal momento che il manto nevoso presenta le migliori condizioni per chi decide di tentare delle belle discese sulle piste da sci.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

10 mete al caldo per Natale

Victoria’s Secret 2014

Leggi anche
Contents.media