Notizie.it logo

Come organizzare la cena di San Valentino

Come organizzare la cena di San Valentino

Manca poco alla giornata di San Valentino e come ogni anno si presenta il solito problema: “ …ed ora cosa mi invento per cena?”

E via di corsa dai migliori pasticceri a comprare i suoi dolcetti preferiti, la torta dei suoi sogni, i coloratissimi macarons… E in pizzeria per la pizza a forma di cuore con tutti gli ingredienti che gli piacciono tanto… Oppure veloci a prenotare nel ristorante più chic della zona, quello con i tavolini intimi, con candele e tovaglie rosse. Manca il vino, quello con il nome più francese possibile che fa sempre scena.
Ma aspettate un attimo! Cos’è diventato San Valentino? Il concorso per l’allestimento-più-simile-al-film-preferito-possibile? Non sarebbe meglio stare sul divano, sotto una calda copertina, con i pigiami morbidi e gli abbracci veri? Con davanti un video con tutte le foto stupide fatte insieme? Con i baci che vi fanno tremare come il primo giorno? Così, nell’atmosfera più semplice possibile, sussurrandovi ciò che vi rende ogni giorno felici, anche i popcorn andranno bene! L’amore vince sempre, il resto non conta.

È pur vero che qualcosa dovrete mangiare.

Se i popcorn non bastano, puntate su dei biscottini fatti con le vostre mani. Andrà bene anche il suo piatto preferito: le polpette e le patatine fritte magari non saranno molto chic, ma lo renderanno felicissimo! E per finire una torta al cioccolato: la dieta si può sempre iniziare il giorno dopo San Valentino!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • ZumbaZumbaLa zumba è una nuova disciplina corporea, che è stata messa a punto negli anni novanta in Colombia, da un coreografo e ...