Come costruire un calendario dell’Avvento partendo da zero: i consigli

Come costruire un calendario dell'Avvento a partire da zero? Le possibilità di scelta sono tante, qualche consiglio utile per chi vuole fare un regalo ed originale.

La tradizione del calendario dell’Avvento per allietare l’attesa del Natale risale ai primi anni del ‘900. Le opzioni di scelta sono le più disparate, dai calendari già fatti a quelli fai da te. Nel caso la vostra scelta ricadesse su questa seconda tipologia, ecco qualche consiglio su come realizzare il calendario dell’Avvento che faccia al caso vostro.

Come costruire un calendario dell’Avvento

La tradizione del calendario dell’Avvento risale ai primi anni del ‘900 quando una mamma, viste le continue richieste del figlio su quando arrivasse il Natale, decise di preparare 24 bustine contenenti dolciumi da consegnare al piccolo nei giorni di dicembre che precedevano il 25. Terminate le bustine sarebbe stato Natale.

Oggi la possibilità di scelta per il calendario dell’Avvento più adatto a noi o alla persona alla quale lo si vuole regalare è molto ampia.

Non è da escludere però, la possibilità di costruire un calendario dell’Avvento fai da te. Anche in questo caso le opzioni sono diverse, se non si ha tanto tempo si può scegliere di comprare un kit già pronto in modo tale da dover solo riempire con quello che si vuole i diversi giorni e il gioco è fatto. Se invece si ha il tempo e la possibilità di costruire qualcosa di più originale ed elaborato si può realizzare qualcosa di completamente homemade.

Di sicuro tra le tante opzioni è quella più dispendiosa a livello di tempo, ma rimane la più soddisfacente; sarete orgogliosi di voi stessi e, certi delle scelte fatte per i regalini, anche dei sorrisi che nasceranno sul volto di parenti e amici all’apertura delle 24 caselle.

Come si costruisce un calendario dell’Avvento partendo da zero? Il calendario dell’Avvento può essere di qualsiasi forma e materiale. Ecco qualche idea originale che può sempre tornare utile.

Calendario dell’Avvento in legno

Un’idea originale è quella di acquistare un struttura in legno con scomparti vuoti e piccole scatoline (in legno o altro materiale) da poter essere inserite all’interno degli scomparti stessi. Queste saranno usate come piccoli cassetti all’interno dei quali verranno inseriti i regalini. Il tutto potrà essere poi decorato a nostro piacimento. Se invece si vuole qualcosa che ricordi maggiormente il Natale è possibile acquistare una struttura in legno a forma di abete natalizio e attaccare ad esso 24 bustine.

Come costruire calendario dell'Avvento

Calendario dell’Avvento di carta

Per costruire questo calendario è possibile creare delle scatolette di carta da poter decorare con i soggetti natalizi che più ci piacciono o a forma di casetta per creare un villaggio natalizio. È possibile anche comporre con della carta colorata dei semplici sacchetti numerati dall’uno al ventiquattro, o in alternativa utilizzare degli sticker numerati per chiudere le bustine, e appenderli al muro con spago e mollettine. In alternativa è possibile inserire le bustine in una cesta e quotidianamente si dovrà cercare la busta del giorno corrispondente ed aprirla.

Come costruire un calendario dell'Avvento

Calendario dell’Avvento in feltro

I calendari dell’Avvento in feltro o pannolenci sono di grande effetto, ma richiedono dimestichezza con ago e filo. Questo tipo di calendario offre la possibilità di avere una struttura della forma che più ci piace. Per creare questo calendario sarà utile disegnare su un cartoncino il modello delle taschine o delle forme necessarie per creare le mostre “caselle”. In questo modo dopo aver riprodotto sul tessuto tutto il necessario e averlo ritagliato, non resterà altro da fare che assemblare le nostre “caselle” nella forma scelta. Dalla più semplice bustina chiudibile da poter incollare ad una struttura che le contenga tutte 24, alla possibilità di ricreare un villaggio natalizio con tanto di chiesa e campanile unendo il panno a forma di casetta.

Come costruire un calendario dell'Avvento

Calendario con bicchieri-renna o vasetti

Un’altra idea originale è quella di creare un calendario dell’Avvento con bicchieri di plastica o carta, decorandoli con pennarelli dando ad essi le sembianze di renna; in alternativa ai bicchieri, nel caso ne avessimo abbastanza, possono anche essere utilizzati dei vasetti di qualsiasi materiale.

Calendario dell’Avvento con materiale di riciclo

Creare un calendario dell’Avvento con rotoli di carta igienica è una soluzione economica e allo stesso tempo ecologica. Quello che serve sono solo 24 cilindri di cartone e pochi altri strumenti, una volta inseriti i regalini possono essere chiusi con dei cartoncini e possono essere poi incollati tra loro a forma di albero, o ancora, possono essere incartati come se fossero delle caramelle e uniti tra loro.

Come costruire un calendario dell'Avvento

Quali regalini scegliere

Dopo avervi dato qualche idea sulla costruzione vera e propria del calendario, ecco qualche consiglio sui regalini da poter inserire all’interno delle varie “caselle”. Se si tratta di un calendario per bambini si potranno scegliere: dolciumi e caramelle, sticker decorativi, timbri, disegni da colorare, trasferelli, mollette ed elastici per capelli, macchinine, figurine, mini puzzle, yo-yo, palloncini, formine per biscotti e tanto altro.

Se il calendario è pensato invece per una persona più adulta si potrà decidere di inserire ciò che è più di suo gradimento; dai trucchi all’oggettistica per la casa, candele, foto ricordo, addobbi natalizi senza dimenticare anche in questo caso dolcetti e cioccolatini.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Black Friday, le offerte da non perdere assolutamente

The shrink next door: tutto sulla nuova serie tv su Apple Tv+

Leggi anche
  • leadership autentica cos'èLeadership autentica, cos’è e perché è importante in campo lavorativo

    Un rapporto di stima e fiducia con i propri dipendenti è importante per creare un ambiente sereno ed è qui che entra in gioco la leadership autentica.

  • tatuaggi mamma e figliaTatuaggi per mamma e figlia: tutte le idee più belle a cui ispirarsi

    Un tatuaggio è per sempre, così come lo è il legame tra mamma e figlia. Ecco quindi tutte le idee a cui ispirarsi per un tatuaggio davvero speciale.

  • fame durante il cicloCome contrastare la fame durante il ciclo con gli alimenti giusti

    Fame durante il ciclo? Ecco perché la sentiamo e quali sono tutti i modi con cui contrastarla senza dover rinunciare ai nostri alimenti preferiti.

  • fleabagging cos'èFleabagging: cos’è e come fare per uscirne e vivere più sereni

    Cosa sappiamo sul fleabagging, la pratica assolutamente distruttiva che coinvolge soprattutto la sfera delle relazioni amorose e come fare per uscirne.

Contents.media