Cloris Brosca: cosa fa oggi la Zingara più famosa d’Italia

Cloris Brosca è stata ospite di Vieni da me: che cosa fa oggi la Zingara di Luna Park?

Nell’ultima puntata di Vieni da me, tra i tanti ospiti, Caterina Balivo ha avuto il piacere di accogliere Cloris Brosca. L’attrice teatrale non si mostrava in televisione da qualche anno e anche se nel suo curriculum ci sono interpretazioni degne di nota, molti la ricordano soprattutto per il ruolo della Zingara nel programma di Raiuno “Luna Park”.

Cloris Brosca oggi

Cloris Brosca è un nome che ai più può sembrare sconosciuto, eppure i fan dei quiz show la ricorderanno di certo. Stiamo parlando della famosa Zingara del programma di Raiuno “Luna Park”. Con un aspetto completamente diverso rispetto al passato, l’attrice è stata ospite dell’ultima puntata di Vieni da me e ha raccontato qualche aneddoto della sua vita. Anche se non la vediamo più in televisione come una presenza fissa, Cloris è un’attrice affermata, che continua ad esibirsi nei teatri di tutta Italia.

Mentre la recitazione è sempre stata la sua più grande passione, in televisione è arrivata quasi per caso. Il ruolo da Zingara l’ha ottenuto solo perché un suo ex fidanzato l’ha convinta a presentarsi ai casting. La Brosca ha rivelato: “Ci sono arrivata con un provino. In quel periodo frequentavo un ragazzo che suonava il violino e che doveva fare il provino per la Rai. All’inizio non volevo andarci. Poi decisi di vincere le mie paure, incontrai un produttore con cui avevo lavorato e feci il provino per la zingara”.

Cloris è così diventata popolare in un lampo, tanto che ancora oggi tanti la ricordano per la risata un tantino malefica che sfoderava alla vista della “Luna Nera”. All’epoca, venendo dal teatro, provò un po’ di imbarazzo per la popolarità che il quiz show di Raiuno le stava dando. L’attrice, infatti, ha raccontato: “Per me fu qualcosa di inaspettato… All’inizio, un po’ mi vergognavo perchè mi sembrava una cosa non così seria come le cose che facevo a teatro. Una volta lo raccontai anche a Luciano Rispoli a Tappeto Volante e lui mi disse: ‘ma non pensa che i suoi colleghi siano anche un po’ invidiosi?’”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Vieni da me (@vienidamerai) in data: 8 Nov 2019 alle ore 7:07 PST

Il ricordo dei colleghi

“Luna Park” è andato in onda tutte i giorni su Raiuno dal 1994 al 1997 e la Zingara è entrata in milioni di case. Oltre all’affetto da parte del pubblico, Cloris ha ricevuto molti apprezzamenti anche dai colleghi. Pippo Baudo, Rosanna Lambertucci, Paolo Bonolis, Mara Venier e Fabrizio Frizzi: la Brosca ha avuto la fortuna di lavorare al fianco di grandi personaggi. Proprio al conduttore scomparso il 26 marzo 2018 ha voluto rivolgere un pensiero: “Gentile, educato. Anche a telecamere spente. Il pubblico lo aveva capito, aveva riconosciuto questo suo lato. La testimonianza sta nel grande affetto che ha ricevuto in carriera”. L’ultima esperienza in televisione risale a due anni fa, nel cast di “Che Dio ci aiuti 4”. Per il resto, la Zingara si occupa solo del suo primo e grande amore: il teatro.


Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chiara Galiazzo: “Ho un fidanzato ma non vuole farsi vedere”

Chi era Giuseppe Panini: tutto sull’editore delle figurine Calciatori

Leggi anche
  • Chi era Adriano OlivettiChi era Adriano Olivetti: storia del grande imprenditore

    Adriano Olivetti, figlio del grande Camillo fondatore della nota azienda omonima. Tra lavoro aziendale e attenzione per il sociale.

  • chi era nino rotaChi era Nino Rota: storia del grande compositore

    Noto per aver scritto colonne sonore presenti nei film di registi importanti come Fellini e Visconti, ecco la storia di Nino Rota.

  • harry e meghan netflixHarry e Meghan sbarcano su Netflix con Heart of Invictus

    Harry e Meghan arrivano su Netflix con la loro prima docu-serie targata Archewell Productions dove riprenderanno gli atleti degli Invictus Games.

  • principe filippoChi era il Principe Filippo: tutto sul marito della Regina Elisabetta

    Philip Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg, è morto all’età di 99 anni il 9 aprile 2021.

Contents.media