Chi è Alice Merlo: tutto sulla testimonial della pillola abortiva

Tra insulti e complimenti, Alice Merlo porta avanti la sensibilizzazione sul tema del'aborto farmacologico, pratica molto osteggiata in Italia.

Chi è Alice Merlo, la giovane attivista per i diritti delle donne che è diventata testimonial della pillola abortiva RU486.

Alice Merlo chi è

Alice Merlo è una giovane ragazza ventiseienne, nata e vissuta a Genova. A settembre del 2020 Alice ha deciso di interrompere volontariamente una gravidanza indesiderata ricorrendo ad un aborto farmacologico.

A meno di sei mesi dall’accaduto la giovane ha deciso di fare della sua esperienza personale una testimonianza per tutte le donne.

Alice Merlo è diventata testimonial della campagna pro-aborto farmacologico sostenuta dall’UAAR, l’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti. La donna ha spesso sottolineato come in rete girasse molta disinformazione sulla RU486, così ha deciso di prendere in mano la situazione e sensibilizzare su questo tipo di aborto tanto osteggiato in Italia e, al contempo, usufruito negli altri paesi Europei dalla maggior parte delle donne.

LEGGI ANCHE: Le donne dell’Argentina sono favorevoli all’aborto: il documentario

Testimonial per l’aborto farmacologico

Ho scelto di interrompere volontariamente una gravidanza con la terapia farmacologica. L’ho potuto fare in tutta sicurezza. La RU486 evita il ricovero ospedaliero e l’operazione chirurgica: una scoperta scientifica meravigliosa per la salute della donna.

Questa frase di Alice Merlo è ciò che viene riportato sui manifesti dell’UAAR, l’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti.

Infatti la giovane attivista ventiseienne è diventata testimonial di questa importante campagna di sensibilizzazione. L’obiettivo è promuovere il diritto della donna ad autodeterminarsi, il diritto ad avere un aborto senza inutili ricoveri e operazioni chirurgiche che potrebbero avere effetti collaterali. Inoltre bisogna tenere a mente che in Italia è preoccupante la percentuale di medici obiettori di coscienza.

Alice Merlo ha voluto raccontare la sua esperienza con l’aborto farmacologico e la pillola abortiva RU486, rilasciando interviste e facendo dirette su Instagram e sui social. Questo ha scatenato anche numerosi commenti negativi e insulti, soprattutto dagli anti-abortisti. C’è chi le scrive in chat ‘assassina’ o chi le dà della poco di buono. La ragazza genovese però non si dà per vinto e continua a lottare per i diritti di tutte le donne.

alice merlo testimonial aborto

LEGGI ANCHE: Approvata la legge anti-aborto in Polonia: scoppiano le proteste

Scritto da Megghi Pucciarelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Gonne primaverili: i trend del 2021

Chi è Sylvana Simons dj, la fondatrice del partito politico BIJ1

Leggi anche
  • chi è anatole franceChi era Anatole France: tutto sullo scrittore francese

    Anatole France è stato premiato per essere stato uno degli autori più brillanti del suo periodo storico. Scopriamo la sua storia.

  • chi è antonino cannavacciuoloChi è Antonino Cannavacciuolo: storia del cuoco e conduttore tv

    Antonino Cannavacciuolo dall’inizio della sua carriera nella ristorazione al successo in televisione con i programmi di cucina.

  • Alessandra Galloni chi èChi è Alessandra Galloni, la prima donna alla guida della Reuters

    In 170 anni di storia a guida maschile, l’agenzia di stampa Reuters avrà da fine aprile una direttrice: Alessandra Galloni.

  • rupert everett chi èChi è Rupert Everett: tutto sull’attore britannico

    Le curiosità e la vita privata dell’attore Rupert Everett, l’uomo che ha ispirato le fattezze di Dylan Dog.

Contents.media