Pulizie di casa invernali: le 8 migliori idee per farlo al meglio

Pulire i caloriferi e termosifoni, le tende, ma anche una buona organizzazione sono alla base delle pulizie da casa da fare in inverno.

Avere una casa pulita e luminosa permette di accogliere serenamente gli ospiti e amici, oltre a renderla maggiormente accogliente. Per un ambiente che sia il più carino possibile, le pulizie di casa invernali possono trasformare l’abitazione. Cerchiamo di capire da dove iniziare grazie ad alcuni utili consigli e idee.

Pulizie di casa invernali

Con l’approssimarsi della stagione invernale, diventa importante, anche in vista del Natale e della visita di parenti e amici da accogliere, rendere la casa un posto maggiormente accogliente dove stare e soggiornare. Per questo, le pulizie di casa sono l’occasione ideale per mettere un po’ d’ordine e liberarsi dalla polvere e non solo.

Con le temperature in continua evoluzione che tendono a subire diversi cambiamenti, prendersi un raffreddore o ammalarsi è alquanto normale. Quindi, per evitare di andare incontro ai malanni stagionali, è altrettanto importante avere una casa pulita e in ordine per sconfiggere i virus che possono essere causa di influenze.

In seguito al periodo del Covid e del lockdown, sono molti a lavorare in smart working senza spostarsi dalle quattro mura. Per questa ragione, le pulizie invernali possono anche essere altrettanto utili per mantenere un ambiente e una casa pulita per svolgere il lavoro in maniera efficiente in un appartamento salubre e salutare.

Sono parte delle faccende domestiche che aiutano ad avere una casa che sia più accogliente, elegante, oltre che comoda per chi verrà a trovarci. Sono diversi i consigli e l’occorrente necessario da usare per rendere l’abitazione luminosa e ben pulita.

Pulizie di casa invernali: 8 migliori idee

Per delle pulizie di casa che siano efficienti, oltre all’occorrente, qui forniamo una serie di 8 consigli che possano aiutare a organizzarsi in modo da impiegare meno tempo e portarle a termine rapidamente:

  1. Organizzarsi, magari preparando anche delle liste di cosa fare, è fondamentale per avere tutto sotto controllo. Si possono aprire le finestre di una stanza mentre si pulisce un’altra zona in modo da non andare incontro a congelamento
  2. Bisogna accertarsi che i caloriferi e termosifoni siano funzionanti, quindi svuotare l’acqua all’interno. Devono essere ben puliti per garantire una buona circolazione del calore
  3. Una pulizia ben fatta dei vetri aiuta a eliminare residui e polvere, oltre a fa entrare in casa più luce. Per asciugare i vetri può essere utile muoversi avanti e indietro in orizzontale evitando gli aloni
  4. Bisogna poi far controllare i rilevatori del fumo e della canna fumaria nel caso si avesse un camino in casa facendola pulire
  5. La polvere tende a nascondersi nei tappeti, quindi è il caso di lavarli frequentemente o posizionarli su una rete o corda del bucato sbattendoli alcune volte con il battipanni
  6. Lo sporco si accumula anche sulle tende che vanno lavate almeno tre volte l’anno in lavatrice, mentre per le persiane si consiglia una soluzione a base di aceto
  7. Il telecomando, gli interruttori della luce possono essere preda di germi, per cui è necessario pulirli con una certa costanza soprattutto in inverno con la carta da cucina
  8. Infine, in camera da letto, è necessario lavare cuscini e lenzuola, insieme a piumoni a una temperatura tra i 40 e i 60° in lavatrice.

Pulizie di casa: miglior robot pulitore

Considerando che le pulizie di casa possono essere faticose, per risparmiare tempo e anche fatica, è possibile affidarsi al miglior robot pulitore in circolazione. Stiamo parlando di Pulizer, un robottino intelligente che garantisce una pulizia luminosa e rapida della casa. Grazie ai panni in microfibra, permette una pulizia efficace del pavimento, sotto i divani, i mobili, ecc.

Riesce a raggiungere tutte quelle aree che sono difficili in modo da garantire un ambiente comodo e confortevole, oltre che pulito. Pulisce i pavimenti sia a umido che a secco eliminando anche la polvere che si accumula in varie aree e i capelli. Un prodotto per il quale si rinuncia al mocio e allo straccio, puntando su qualcosa di tecnologico.

Grazie alla semplicità di utilizzo, alla comodità e al rapporto qualità prezzo, è definito attualmente il miglior robot pulitore del momento più acquistato. Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui o sulla seguente immagine pulizer

Un dispositivo che si caratterizza per un panno in microfibra rotante che pulisce e asciuga i pavimenti rapidamente. Agisce in totale autonomia senza l’intervento dell’essere umano. Un dispositivo silenzioso che è possibile attivare mentre si riposa o si lavora. Le sue dimensioni sono compatte e sottili per cui riesce ad arrivare negli angoli più difficili.

Pulizer è formato da due sensori che agevolano la pulizia: uno anticollisione che è in grado di riconoscere la zona evitando gli urti e l’altro anticaduta per cui svolge il lavoro di pulizia in piena autonomia. Basta premere il pulsante Touch per accenderlo o spegnerlo. Le prestazioni sono ottimali in modo da rispondere a ogni esigenza.

Per diffidare delle imitazioni, si consiglia di ordinare questo robottino soltanto cliccando qui per il sito ufficiale per la certezza di un dispositivo esclusivo e originale. Basta lasciare i dati nel form, approfittando della promozione al costo di 69,99€ invece di 139,90 con pagamento nella modalità preferita: Paypal, carta di credito o contanti con contrassegno al corriere alla consegna.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati nell’articolo, Donnemagazine.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com