Pulire una spazzola

A volte non ci si pensa, ma la spazzola che si usa per i capelli può sporcarsi tanto quanto i capelli stessi, e di conseguenza sporcare la chioma quando la si pettina: per questo sarebbe buona norma pulirla periodicamente.

La prima cosa da fare, ovviamente, consiste nel rimuovere i capelli che inevitabilmente rimangono incastrati tra le setole.

Per quelli più evidenti e grossolani si può procedere con le mani; se l’intrico è troppo incastrato, si possono usare le forbici, avendo cura di non danneggiare le setole, e infine per rimuovere i capelli più sottili rimasti incastrati si possono usare delle pinzette.

In seguito, la spazzola può essere lavata usando del bicarbonato di sodio, che ha anche effetto disinfettante, o lo stesso shampoo che si usa per i propri capelli.

Infine, si deve lasciar asciugare su un asciugamano per una notte intera, dopo aver risciacquato accuratamente, altrimenti i residui di sapone sporcheranno i capelli.

Per asciugare la spazzola si può usare anche il phon.

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come riparare un ombrello

Nascondere le vene varicose

Leggi anche
  • topinamburTopinambur: benefici e come utilizzarlo in cucina

    Per una alimentazione sana e leggera perfetta per l’autunno, il topinambur è l’alimento adatto grazie alle sue tante proprietà e usi in cucina.

  • tisane sgonfiantiTisane sgonfianti: le proprietà e le migliori della stagione

    Le tisane sgonfianti permettono di sgonfiare l’addome sentendosi più leggere e sono a base di componenti di tipo naturale che fanno bene alla salute.

  • dietaDieta dopo la gravidanza: come è dimagrita Eleonora Daniele

    Tornare in forma dopo la gravidanza è possibile, proprio come ha fatto Eleonora Daniele che ha seguito una dieta sana e soprattutto senza eccessi.

  • glucomannanoGlucomannano per dimagrire: proprietà e come assumerlo

    Il glucomannano è una fibra presente in un buon integratore che aiuta a perdere peso in modo naturale regolando anche il transito intestinale.

Contents.media