Come funziona la pillola anticoncezionale da uomo?

Via ai test per una nuova pillola anticoncezionale da uomo: di cosa si tratta e come funziona.

Ad inizio dicembre è partita la sperimentazione su un gruppo di uomini britannici di una pillola anticoncezionale maschile. All’interno di questo articolo, vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e come funziona.

Pillola anticoncezionale da uomo: come funziona

Sono stati i ricercatori scientifici della YourChoice Therapeutics di San Francisco, azienda specializzata in prodotti privi di ormoni per la “pianificazione familiare”, ad attuare la prima parte della sperimentazione della pillola anticoncezionale da uomo. Denominata YCT-529, si distingue dalla pillola anticoncezionale femminile per l’assenza di ormoni e la presenza di un inibitore del recettore alfa dell’acido retinoico. La seconda parte della sperimentazione, ovvero quella che stabilirà la sicurezza necessaria e la tollerabilità dell’inibitore, sarà guidata da Gunda Georg. Quest’ultima è una nota docente al College of Pharmacy, nonché direttore fondatore degli Institutes for Therapeutics Discovery and Development. La dottoressa continuerà a supervisionare il progetto in stretta collaborazione con la celebre casa biofarmaceutica. La sperimentazione su un gruppo di uomini britannici, invece, è portata avanti dall’azienda farmaceutica inglese Quotient Sciences.

Pillola anticoncezionale da uomo: i primi risultati

La pillola, precedentemente testata su topi e scimmie, ha ottenuto dei risultati davvero promettenti: un’efficacia del 99% ed una reversibilità al 100% senza alcun effetto collaterale. Come già anticipato, siamo proprio agli inizi della sperimentazione. Dopo l’esito estremamente positivo ottenuto nei test sugli animali, è necessario esaminare attentamente la risposta umana al farmaco. L’obiettivo principale è condurre un’approfondita analisi della resistenza dell’essere umano alla nuova pillola anticoncezionale, valutandone la sicurezza e la possibile comparsa di effetti collaterali. Riguardo alla sperimentazione, Gunda Georg ha spiegato: “il mondo è pronto per un agente contraccettivo maschile e fornirne uno privo di ormoni è semplicemente la cosa giusta da fare, dato quello che sappiamo sugli effetti collaterali che le donne hanno sopportato per decenni a causa della pillola”. Naturalmente, la valutazione dei risultati definitivi richiederà molto tempo. Tuttavia, stando alle informazioni attuali, dovrebbero essere pronti entro maggio 2024. Al momento non sappiamo ancora se o quando la pillola sarà disponibile sul mercato. Il farmaco è il risultato di vent’anni di ricerche: gli studi nel campo sono iniziati negli anni ’50, mentre le prime sperimentazioni cliniche hanno preso il via ben vent’anni dopo. Dunque, ad oggi la pillola anticoncezionale da uomo rappresenta il progresso più promettente mai raggiunto.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI DONNEMAGAZINE.IT

Aumento di tumori post pandemia: allarme per le donne | DonneMagazine.it

Aumentare il collagene: consigli degli esperti | DonneMagazine.it

Scritto da Gaia Corrado

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com