Massaggiatore cuoio capelluto: benefici e i migliori

Il massaggiatore cuoio capelluto, sia elettrico che manuale, permette di favorire la crescita del capello e di farlo apparire più lucente e forte.

I capelli, durante l’anno, a causa di fattori come inquinamento, smog e stress, rischiano di essere meno opachi e lucenti. Per combattere la forfora e la produzione eccessiva di sebo, il massaggiatore cuoio capelluto permette di dare al capello i nutrienti necessari dal momento che massaggia la cute. Scopriamo come usarlo e i modelli migliori.

Massaggiatore cuoio capelluto

La chioma è un aspetto molto importante che necessita della massima protezione possibile. Oltre ai prodotti specifici come lo shampoo, il balsamo e anche gli oli, non può mancare il massaggiatore cuoio capelluto che permette di dare al capello tutta la protezione e cura di cui ha bisogno. Si tratta di un dispositivo che, come dice il nome, massaggia il cuoio capelluto e la nuca.

Per certi versi, può sembrare molto simile alle spazzole che si usano per pettinarsi dal momento che, anche questo strumento, è dotato di una serie di dentini che massaggiano la cute fornendo e garantendo il giusto relax, oltre a sciogliere i nodi che possono avvertirsi nella zona del collo e delle tempie, oltre che della nuca.

Si caratterizza con una o più testine con setole in silicone e impermeabile, quindi indicato da usare sotto la doccia o durante il lavaggio della chioma. Con il massaggiatore cuoio capelluto si purifica e pulisce la cute, in modo da avere un capello maggiormente forte, luminoso e lucente, oltre a essere più potente.

Favorisce la circolazione sanguigna della cute, oltre a fornire benefici e vantaggi ottimali. Infatti, permette di ripulire le cellule morte in modo da favorire anche la circolazione delle nuove cellule epiteliali garantendo la stimolazione corretta della circolazione sanguigna. Permette di prevenire eventuali irritazioni e arrossamenti della cute prevenendo anche l’eccesso di sebo.

Massaggiatore cuoio capelluto: modelli

Scegliere il giusto massaggiatore cuoio capelluto non è affatto facile anche perché sono diversi i modelli e le tipologie disponibili in commercio a seconda del proprio tipo di capello. Bisogna fare una distinzione tra prodotti elettrici e manuali che si differenziano anche per la praticità e il modo di uso, in generale, del prodotto.

Tra i massaggiatori cuoio capelluto manuale alcuni hanno la forma di un ragno e sono tra quelli maggiormente comuni e diffusi in commercio. Si usano molto bene anche sui capelli asciutti e non hanno bisogno di moltissima forza durante l’utilizzo dal momento che i bracci permettono di massaggiare molto bene la cute lavorando anche in profondità.

Forniscono il giusto grado di relax, anche se, a differenza di quelli elettrici, non riescono a stimolare e favorire nel modo giusto la circolazione sanguigna. I modelli di massaggiatore cuoio capelluto in silicone si possono usare sia sui capelli bagnati che umidi. Se associati anche all’uso dello shampoo e del balsamo, forniscono il massimo dei benefici possibili.

Le puntine in silicone, di cui questo dispositivo è fornito, permettono di penetrare in profondità nella cute combattendo la forfora e la produzione eccessiva di sebo. I massaggiatori elettrici forniscono i medesimi risultati e benefici, ma con uno sforzo minimo. Sono dotati di testine girevoli che sono in grado di assolvere diverse funzioni, come regolare l’intensità del massaggio e donare una sensazione di comfort diverso rispetto al modello manuale.

Massaggiatore cuoio capelluto: offerte Amazon

Un prodotto che si prende cura della chioma e dei capelli in modo sano con tantissime offerte di cui approfittare sull’e-commerce di Amazon. Basta cliccare la foto per rendersi conto dei vari dettagli del prodotto. Qui sotto una classifica con i tre migliori modelli di massaggiatore cuoio capelluto che sono tra i più vantaggiosi e usati dalle consumatrici con una descrizione di ogni articolo.

1)Sndyi massaggiatore cuoio capelluto

Una spazzola in silicone durevole e impermeabile che garantisce una profonda esfoliazione e massaggio del capello in profondità. Una spazzola con dentini che promuove la crescita del capello riducendo la forfora e il sebo in eccesso. Dotata di setole molto lunghe, dall’impugnatura ergonomica in modo da renderne semplice l’uso. Adatta per capelli secchi, lunghi, lisci, ecc. Disponibile in vari colori.

2)Comfier massaggiatore cuoio capelluto

Un modelle elettrico con testina ricaricabile in grado di dare al capello un massaggio rilassante che stimola la crescita della chioma alleviandone lo stress. Un massaggiatore portatile con diverse modalità di impostare per scegliere quella più adatta. Ottimo da usare, non solo per il cuoio capelluto, ma anche per il collo e la schiena. Un modello ricaricabile e portatile, oltre che essere impermeabile.

3)Aimike spazzola cuoio capelluto

Un massaggiatore adatto per capelli bagnati con le setole in paglia di grano con 44 dentini ad alta densità. Fornisce una pulizia e massaggio promuovendo combattendo la forfora e il prurito. Allevia lo stress e stimola la circolazione sanguigna. Ha una impugnatura ergonomica, oltre a essere indicato per qualsiasi tipo di capello.

Oltre al massaggiatore cuoio capelluto, si consiglia anche lo scrub per eliminare qualsisi impurità.
Disclaimer: su alcuni dei siti linkati nell’articolo, Donnemagazine.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Scritto da Simona Bernini

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com