Dystopia Core e Avant Apocalypse: per le nuove tendenze l’ottimismo è out

Tutto quello che sappiamo sulle nuove tendenze moda che vedono l'ottimismo decisamente out a favore di una visione distopica del futuro.

La moda si ispira al cinema (in questo caso, in modo particolare, al pluripremiato agli Oscar Dune) e, diciamolo, anche il clima teso e privo di fiducia per il futuro creato dalla guerra e prima ancora dalla pandemia da Coronavirus che ha letteralmente bloccato la nostra quotidianità per ben due anni ci mette lo zampino. Ecco allora cosa sappiamo sulle nuove tendenze del Dystopia-core e dell’Avant-apocalypse.

Dystopia Core e Avant Apocalypse: tutto sulle nuove tendenze

Lo sappiamo, la moda rispecchia da sempre tutte le sensazioni di chi la crea e di chi la indossa, non è una novità. Lo abbiamo visto più e più volte nel corso della nostra storia. Per quanto riguarda la nostra epoca, secondo la trend forecaster Geraldine Wharry, intervistata dal The Guardian, “l’ottimismo non è più cool” e in un moto molto simile a quello punk degli anni ’70 la moda sta rispecchiando il sentimento popolare che vede il futuro con quel pizzico di distopia tipico dei film a cui ci ha abituato il cinema.

Sui social network ha anche iniziato a spopolare l’hashtag #avantapocalypse, che raccoglie tutti gli outfit che si ispirano a questo genere. Ma in cosa consistono queste nuove tendenze? E come creare un look che rispecchi questo tema? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Dystopia Core: i look da imitare

Il trend della Dystopia core prevede di indossare outfit che ricordino un po’ delle uniformi: largo allora a giacche in pelle, lunghe “alla Matrix” o corte in stile biker, meglio ancora se sulle tonalità del nero, del verdone e del marrone e, soprattutto, borchiati o con fibbie, da indossare sopra a top aderentissimi e, se ve la sentite, anche sopra a modelli crop top che lasciano quindi il ventre scoperto. Insomma, se già apprezzate lo stile rock vi basterà aggiungere solo qualche dettagli per personalizzare il vostro look.

Completano il tutto i pantaloni cargo, ampi e con tasche capienti, immancabili ed utilissimi in ogni film distopico che si rispetti da sostituire con delle minigonne e dei pantaloncini sullo stesso stile man mano che le temperature si riscaldano. Per quanto riguarda le calzature invece, un paio di anfibi sarebbero perfetti, ma appunto con la bella stagione forse sarebbe meglio optare per delle sneakers più leggere o dei sandali.

Dystopia Core e Avant Apocalypse le nuove tendenze

Il fai da te e gli accessori

Ormai è facile trovare in commercio pantaloni e top con cut creati di proposito, ma se siete amanti del fai da te e volete dare nuova vita agli abiti che già possedete non vi resta che armarvi di forbici e macchine da cucire. Approfittate del bel tempo per fare un giro ai mercatini dell’usato per acaparrarvi qualche spilla, spilletta o borchia per arricchire i vostri outfit e non dimenticatevi dell’importanza degli accessori!

Borse, possibilmente in ecopelle, pelle vintage se non amate lo spreco e siete appassionati di questa nuova tendenza che vede il riutilizzo di tutti quei capi considerati intramontabili o tessuto e anche bandane o cappellini. Un paio di occhiali da sole dalle lenti tonde daranno anche un meraviglioso tocco steampunk al tutto.

Scritto da Arianna Giago

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com