Coronavirus, indignazione per le mascherine Fendi: il prezzo

Il Coronavirus sta generando panico e la corsa all'acquisto della mascherina è partita da un pezzo. Ecco il modello 'proposto' da Fendi.

Il Coronavirus ha colpito anche l’Italia e, com’era prevedibile, la popolazione è andata nel panico più totale. In tutto lo stivale sono due i prodotti che sono andati a ruba e sono introvabili: il gel igenizzante e le mascherine protettive.

Riguardo a queste ultime, un modello è stato ‘proposto’ anche da Fendi.

Coronavirus: indignazione per le mascherine Fendi

Di fronte all’emergenza internazionale dichiarata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità a seguito dell’aumentare di ora in ora dei contagiati dal Coronavirus, la richiesta di mascherine chirurgiche e di maschere protettive è salita alle stelle. Nelle farmacie italiane questo prodotto è pressoché introvabile e i prezzi sono lievitati a dismisura. Nonostante le mascherine siano state consigliate soprattutto a quanti hanno contratto il virus o hanno contatti con malati, anche tutti gli altri stanno cercando di acquistarle per proteggersi da possibili contagi.

Oltre ai modelli chirurgici, che non hanno un filtraggio omologato, quelle conformi sono solo due: le mascherine FFP2 e quelle FFP3. Le “FFP1 non rientrano nella normativa perché hanno una protezione di appena il 78%. Le mascherine FFP2, invece, sono considerate ad alta protezione, omologate per trattenere particelle fino a 0,6 micron, con un’efficienza di filtrazione minima del 92%. Le FFP3 sono addirittura considerate di livello superiore, approvate per trattenere particelle fino a 0,6 micron, con un’efficienza di filtrazione minima del 98%”.

Chiarito ciò, ad aver sconcertato maggiormente la popolazione, è stata la mascherina proposta da Fendi. Anche se questo modello è stato messo in commercio prima dell’allarme Coronavirus, soltanto adesso sta facendo parlare di sé.

Mascherina by Fendi

La mascherina protettiva proposta da Fendi è in pura seta ed è acquistabile alla modica cifra di 190 euro. Non ha nulla di particolare e, ovviamente, non è omologata. Nonostante tutto, il suo prezzo è molto più alto rispetto alle FFP3 FFP2. Pensate che una confezione da 5 pezzi di mascherine con valvola classe FFP3 costa 99,90 euro, mentre un pacco da dieci della ‘classe’ più bassa viene circa 56 euro. Questa differenza di prezzo, soprattutto in un momento in cui il Coronavirus fa paura, ha generato l’indignazione della popolazione. Su Instagram, tra i tanti commenti, uno aiuta a chiarire quello che sembra un ‘qui pro quo’. Si legge: “Questo prodotto in particolare è stato in vendita per anni (e ce ne sono molti altri griffati da vari brand) per coprire e rendere più ‘piacevoli’ (de gustibus…) le mascherine monouso che soprattutto in Asia si usano per proteggersi per esempio dallo smog… non c’entra nulla col Coronavirus, non è un prodotto messo in vendita adesso”. Insomma, anche se la mascherina Fendi non è stata creata per proteggersi dal Coronavirus, le polemiche sono nate in un lampo.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da WAVE© (@wavemag.it) in data: 23 Feb 2020 alle ore 6:40 PST

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Plantari ortopedici per mal di schiena: proprietà

Dieta love: come dimagrire in 21 giorni

Leggi anche
  • pantaloni primaveriliPantaloni primaverili da donna: i trend del 2021

    Dai modelli cropped sino ai classici jeans passando per quelli a zampa, ecco le tendenze di pantaloni primaverili da indossare.

  • zlatan ibrahimovic stilistaZlatan Ibrahimovic stilista per Dsquared2: “The Icon”

    Nel corso del 2021 Zlatan Ibrahimovic si è dedicato a molte altre attività oltre che al calcio; la collaborazione con Dsquared2 appena annunciata ne è il lampante esempio.

  • anfibi come indossarli in primaveraAnfibi, come indossarli in primavera: tutti gli outfit del momento

    Gli anfibi, in tutte le loro forme e colorazioni, possono essere usati per dare vita a degli outfit alla moda anche in primavera.

  • scaldacolloScaldacollo da donna: i modelli in trend

    Lo scaldacollo, come dice il nome, permette di scaldare il collo e proteggerlo, anche grazie ai tantissimi modelli in commercio.

Contents.media