Un calcio all’insoddisfazione: consigli di letture per un sano sviluppo personale

| |

Quante volte capita di sentirsi insoddisfatti? Quante volte succede di non veder realizzati i sogni che abbiamo coltivato fin da bambini?

Secondo gli psicologi l’insoddisfazione è la sensazione generata dalla frustrazione dei nostri bisogni e desideri irrealizzati, un divario tra ciò che vorremmo provare e ciò che effettivamente proviamo. Le principali forme di insoddisfazione sono collegate alla natura dei bisogni umani come ad esempio non sentirsi realizzati nei ruoli professionali e in quelli privati, non sentirsi amati o non avere una vita stimolante. Le cause che portano all’insoddisfazione possono essere diverse: un problema invalidante che impedisce di inseguire le nostre ambizioni, modelli educativi inadeguati, un ambiente poco stimolante o al contrario troppo competitivo, la carenza di capacità o conoscenze che renderebbero possibile la soddisfazione dei nostri desideri. Tutte queste cause possono essere neutralizzate ritagliandosi un po’ di spazio per l’analisi personale e la scoperta di piccole grandi tecniche per sostenere lo sviluppo personale. In questo percorso risultano molto utili i libri di auto-aiuto presenti nella sezione dedicata di questo sito. Si va da testi sulla ricerca della felicità, a compendi sull’educazione dedicati ai genitori che forniscono strumenti per far crescere figli più sicuri, quindi più felici e più liberi. Di seguito l’esempio di tue testi.

La ricerca della felicità

L’uomo, per sua natura, tende ad essere felice. Molto spesso il percorso che porta alla felicità è tortuoso e subisce delle fasi di arresto, ma l’importante è ricordarsi quotidianamente qual è l’obiettivo e verificare che la strada che si sta percorrendo sia quella giusta. In questa direzione va il testo della life coach Lucia Giovannini “Mi merito il meglio”, il cui sottotitolo è “fai pace con te stesso e scegli di essere felice”: una serie di consigli quotidiani per riconoscere e raggiungere la felicità. E se cambiare la propria vita per dare quella svolta decisiva, per imboccare la strada giusta, sembra troppo difficile e fa paura, la spinta giusta può essere trovata nel libro “Tutta un’altra vita” di Lucia Giovannini.

Crescere bambini soddisfatti

Libri come “PNL con i bambini – Guida per genitori” e “PNL per ragazzi” forniscono ai genitori strumenti per crescere figli più sicuri e con fiducia in sé stessi, capaci di comunicare e soprattutto liberi. La PNL, ossia Programmazione Neuro Linguistica, è nata dal frutto di anni di ricerche compiute dallo psicologo Richard Bandler e dal linguista John Grinder, orientate a scoprire quali fossero gli elementi comportamentali e linguistici che permettevano alle persone di successo di avere una costanza di risultati positivi rilevante. Il risultato è stato l’individuazione di una serie di strategie comportamentali e di modelli linguistici specifici e riproducibili, applicabili sia nella crescita personale e professionale degli adulti, ma anche nell’educazione di bambini e ragazzi. Consigli sulla linguistica, oltre che sul contatto fisico e visivo, aiutano il genitore a trovare quelle parole chiave che attirano l’attenzione del figlio generando in lui voglia di migliorare e ad abbandonare tutte quelle parole negative che inducono i bambini e i ragazzi ad una programmazione inconscia per l’appunto negativa. Bisogna comunque tenere presente che una quota di insoddisfazione è fisiologica nell’essere umano in quanto solo quando ci si sente di non aver raggiunto il massimo ci si impegna per migliorarsi costantemente.

Scrivi un commento

1000

Luigi Mastroianni parla di Angela Nasti e Alessio Campoli

David Scarantino, chi è il concorrente di Temptation Island

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.