Come scegliere lo smalto nude: la tonalità giusta in base alla carnagione

Lo smalto nude è uno smalto sobrio ed elegante che si abbina a ogni look, che però va abbinato al colore del nostro incarnato: per farlo dovrete scoprire il tono e il sottotono della vostra pelle.

La nail art nude è da sempre una delle tendenze più amate dalle done. Può sembrare banale o troppo semplice, ma questo è proprio il suo punto di forza: una nail art nude riesce a donare un look sobrio e al contempo chic.

Per questo le varie tinte nude rientrano sempre tra i must have di stagione. Avete capito bene: esistono varie tinte di nude e non tutte sono adatte a ogni tipo di carnagione. Le sfumature in commercio sono moltissime e questo perché, oltre ad essere molto amato, lo smalto color carne deve essere scelto in base al colore della nostra pelle. Se non sapete scegliere lo smalto nude più adatto a voi il risultato potrebbe non essere quella mano curata che tanto desiderate.

Advertisements

Come scegliere lo smalto nude adatto alla vostra carnagione

Le mani sono il nostro biglietto da visita e pertanto vanno curate alla perfezione. Se il rosso, il nero, i colori pastello non fanno per voi perché vi annoiano optare per il nail art color carne è sempre la scelta giusta. Lo smalto nude è uno smalto sobrio ed elegante che si abbina a ogni look. Anche lo smalto nude però va abbinato al colore del nostro incarnato.

Scegliere lo smalto nude giusto è un po’ come trovare il fondotinta adatto a noi o scegliere il rossetto più adatto al nostro colorito. Non è una semplice questione di colore dello smalto, ma di sottotoni e sovratoni della pelle. Ecco perché è fondamentale riconoscere il proprio sottotono (freddo/caldo) e il sovratono (la patina olive, gialla o rosa). Vi sembra che certi rosa non facciano risaltare le vostre unghie o che altri facciano sembrare la pelle stranamente gialla.

Questione di armocromia: bisogna trovare il match giusto.

scegliere smalto nude

Scopri il colore della tua pelle

Chiara, media o scura? Per capire di che colore è la tua pelle, osservala bene al sole, prestando particolare attenzione alla zona mandibolare.

  • Una pelle chiara si presenta dal colorito più o meno pallido e fatica ad abbronzarsi, arrivando spesso prima a scottarsi. Inoltre può presentare lentiggini e rossori.
  • Una pelle media ha un colorito non troppo chiaro ma neanche scuro, si abbronza facilmente, senza scottarsi e tende a diventare dorata. Non presenta una particolare sensibilità.
  • Una pelle scura è particolarmente colorita anche in inverno, in assenza di sole. Non si scotta mai. È probabile che si accompagni a capelli neri o castano scuro.

Qual è il tuo sottotono?

Nella scelta della tonalità più adatta di smalto, i colori che ti valorizzano e quelli che ti penalizzano dipendono dal tuo sottotono di pelle.

Ma che differenza c’è tra tono e sottotono? Il tono della pelle è quello che si descrive normalmente come chiaro, scuro, dorato; il sottotono può essere invece caldo, freddo o neutro. Il sottotono caldo è tendente al giallo, quello freddo è tendente al grigio e il neutro è una via di mezzo tra i due.

Dopo aver individuato il colore della carnagione, bisogna ora stabilire quello dello strato inferiore della nostra pelle. Per scoprirlo è necessario osservare il colore delle vene:

  • nel caso di vene blu o viola, il sottotono è freddo;
  • se le vene sono verdi, si tratta di un sottotono caldo;
  • quando le vene sono verde/blu, il sottotono è invece neutro.

Lo smalto nude più adatto a voi

La regola base è la seguente: le donne con una pelle molto chiara e trasparente, tipicamente “fredda”, stanno bene con sfumature nude che virano al bianco o al rosa; gli incarnati più caldi possono indossare nude più ricchi di giallo e marrone, tendenti ad esempio al caffelatte, al fango o al malva.

L’errore più comune è scegliere un nude caldo per una pelle fredda, o un nude freddo per una pelle calda. Il perché attenersi alla regola è questione di ottica.

Sulla ruota del colore, il giallo è opposto al viola: quindi il viola fa sembrare il giallo “più giallo”. Così uno smalto nude freddo e bluastro rischia di far sembrare la pelle più giallastra. Il verde è invece opposto al rosso: la pelle olivastra sembra ancora più verde e spenta con un rosa molto rosa, denso di rosso.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Capelli e unghie più forti con i giusti integratori

Chi era Marlon Brando: tutto sull’attore statunitense

Leggi anche
  • Tendenze unghie nereSmalto nero autunno inverno 2020: le tendenze

    Lo smalto nero non è più una prerogativa solo di uno stile più rock, ma è diventato una vera e propria tendenza per questa stagione.

  • Tendenza nail art autunno 2020-21Tendenza nail art per l’autunno 2020-21: i colori del momento

    Non hai idea su come fare la tua prossima manicure? I trend autunnali ti daranno l’imbarazzo della scelta. Alcuni sono davvero stravaganti

  • moda unghieModa unghie ottobre 2020: gli ultimi trend

    La moda unghie si arricchisce di nuove tonalità e colori per l’autunno.

  • 
    Loading...
  • manicure cromata tendenza 2020Manicure cromata: come realizzare la tendenza del 2020

    La manicure cromata è la tendenza del 2020: come si realizza?

Entire Digital Publishing - Learn to read again.