Come evitare la diarrea del viaggiatore: cosa sapere prima di partire

Paura della diarrea del viaggiatore? Ecco gli accorgimenti da adottare se si vuole passare una vacanza indimenticabile, ma non per i motivi sbagliati.

Dopo mesi e mesi intrappolati nel caldo torrido della città il desiderio comune è quello di rigenerare corpo e spirito in una qualche meta esotica. A causa dei microrganismi nocivi a loro volta causati dalla scarsa igiene però, si potrebbe incappare, in quella che è nota come “la diarrea del viaggiatore”.

Scopriamo insieme di cosa si tratta e come evitare che accada.

Come evitare la diarrea del viaggiatore

La darrea del viaggiatore è un disturbo del tratto gastro-intestinale che, come suggerisce il nome, colpisce chi sceglie di partire per mete caratterizzate da una condizione di sanità precaria che va a contaminare anche alcuni alimenti e bevande.

Il rischio ovviamente, è quello di rovinarsi la vacanza e nei casi più gravi, farsi anche un giretto al pronto soccorso.

Ecco quindi qualche consiglio su come evitare la diarrea del viaggiatore.

Come evitare la diarrea del viaggiatore: le cause

Le cause della diarrea del viaggiatore risiedono perlopiù nei batteri, virus e parassiti con cui si rischia di venire a contatto. Soprattutto se si mangiano cibi crudi o se si beve acqua contaminata. Evitarli potrebbe sembrare complicato, ma lo sarà di meno se verranno seguiti alcuni piccoli consigli.

come evitare diarrea del viaggiatore

Come evitare la diarrea del viaggiatore: acqua e bibite

Per prima cosa è bene stare lontano dall’acqua corrente, spesso non potabile. Meglio bere acqua imbottigliata e sigillata, meglio ancora se con anidride carbonica e quindi frizzante, perché stimola quei succhi gastrici utili al processo digestivo. Per lo stesso motivo, se si ha voglia di un cocktail è meglio chiederlo senza ghiaccio, perché nella maggior parte dei casi è fatto con l’acqua del rubinetto. Anche per lavarsi i denti bisognerebbe usare l’acqua in bottiglia.

In caso si abbia voglia di bibite in lattina, prima di berne il contenuto è bene assicurarsi di aver pulito ed asciugato per bene l’esterno, perché potrebbe essere stato a contatto con acqua o ghiaccio contaminato.

come evitare diarrea del viaggiatore

Frutta e verdura

La frutta, soprattutto quella tipica della stagione estiva, è uno degli alimenti più gustosi e utili al nostro organismo, perché piacevolmente dolce, idratante e piena di nutrienti. Ma per evitare la diarrea del viaggiatore sarebbe meglio preferire la frutta dalla buccia spessa, come gli agrumi, l’anguria o il melone per esempio, ed evitare la frutta di cui di solito si mangia anche la buccia. È importantissimo, anche in questo caso, lavare la frutta con acqua in bottiglia e non dal rubinetto.

Per quanto riguarda la verdura, meglio assumerla cotta ed evitare quella in foglia come le insalate, perché potrebbero essere state lavate con acqua del rubinetto e quindi presentare sulla superficie i batteri che possono causare la diarrea del viaggiatore. In generale comunque, meglio consumare cibi ben cotti.

come evitare diarrea del viaggiatore

Latte e latticini

Se siete abituati ad iniziare la giornata solo dopo il cappuccino, in vacanza meglio scordarselo o almeno assicurarsi che il latte utilizzato sia stato pastorizzato. Stessa cosa, ovviamente, vale per qualsiasi altra cosa contenga latticini, come i formaggi e per quanto riguarda gli yogurt, meglio preferire quelli confezionati.

Potrebbe comunque essere una buona occasione per cambiare le proprie abitudini e provare altri modi di fare colazione in modo sano e nutriente.

Come prevenire

Prima di partire, tra trousse, costumi ed infradito, meglio ricordarsi anche di mettere in valigia anche qualche integratore alimentare adatto per favorire la flora batterica intestinale ed essere sicuri di aver salvato in rubrica il numero del proprio medico per ogni emergenza.

Infine, non fatevi spaventare da tutte queste regole. Lo scopo è quello di viaggiare in modo consapevole cercando anche di evitare di incappare in qualche errore che potrebbe rovinare il meritato riposo.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Gay Pride: cos’è, com’è nato e perché si celebra

Skinification, cos’è la nuova tendenza in fatto di make up

Leggi anche
  • svago relax passatempoSvago, relax e passatempo: come sono cambiate le abitudini degli utenti in rete

    Nel corso degli anni e delle generazioni le distanze e le differenze tra uomini e donne si sono ridotte sempre di più: vediamolo insieme.

  • zoomers boomers confrontoZoomers e Boomers a confronto: il conflitto generazionale

    Zoomers e Boomers a confronto: cosa fare per superare questo conflitto generazionale.

  • terme spa autunnoTerme e spa da visitare in autunno per un totale relax

    Terme e spa migliori da visitare in autunno; i consigli per tutte le esigenze, dalle terme all’aperto a quelle di lusso.

  • alexa fixfit come funzionaAlexa Fixfit, in forma con l’assistente vocale di Amazon: come funziona?

    Alexa, l’assistente vocale più amato, aggiunge una nuova funzione: Fixfit, per restare in forma e allenarsi comodamente a casa propria.

Contents.media