Come depilarsi con dermatite atopica

Il metodo più efficace per depilarsi con la dermatite atopica è l'epilazione.

La dermatite atopica è una malattia cutanea che provoca numerosi fastidi e infiammazioni alla pelle. Si tratta di una malattia cronica che compare prevalentemente in età pediatrica e spesso non scompare con l’età adulta. Le accortezze da tenere se si è affetti da questa malattia della pelle sono numerose.

In particolar modo può essere molto fastidiosa per le donne. Le limitazioni infatti riguardo i prodotti da utilizzare sulla pelle infiammata sono molti. Sono inclusi quindi anche i prodotti per la depilazione. Qual è quindi il miglior modo per depilarsi se si è affetti da dermatite cronica? Ci sono metodi totalmente sconsigliati? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Cos’è la dermatite atopica

La dermatite atopica è una malattia cronica della pelle che dà irritazione e secchezza alla stessa.

Nella maggior parte dei casi la dermatite atopica sboccia nei primi due anni di vita ed è necessario saper trattare da subito questa malattia infiammatoria. Non esistono vere e proprie terapie per questa malattia ma vi sono farmaci che permettono di diminuire il prurito, il rossore, la secchezza che la dermatite porta. Essi hanno sia lo scopo di ridurre o far scomparire i sintomi, sia quello di diminuire il numero di peggioramenti durante l’anno.

La dermatite atopica, infatti, si presenta con maggior frequenza in periodi specifici dell’anno, con cadenza abbastanza regolare. Chi è affetto da questa malattia infatti alterna periodi in cui i sintomi si manifestano vistosamente a periodi in cui invece la malattia sembra dormiente.

Le cause che scatenano questa malattia sono molteplici e varie. Alla base della dermatite atopica c’è un complicato intreccio di fattori ambientali, genetici e legati alle difese immunitarie. Vista la difficile cura della malattia è molto importante la prevenzione. È infatti possibile tenere sotto controllo i fattori scatenanti ed aggravanti della malattia. In particolare è possibile tenere a bada uno dei sintomi più fastidiosi della malattia: la secchezza cutanea. Questo è possibile attraverso l’uso di prodotti specifici per la detersione e trattamenti vari della pelle. È importante non usare prodotti troppo aggressivi che possano danneggiare ulteriormente la pelle stressandola ulteriormente.

Un altro fattore di stress per la pelle da tenere in considerazione è sicuramente la depilazione. Soprattutto per le donne la gamma di prodotti indicati per questo trattamento sono tantissimi. Quali sono più indicati però in caso di dermatite?

Come depilarsi con la dermatite

Soprattutto per le donne, questa malattia risulta ancor più fastidiosa nel momento della depilazione: essendo già molto sensibile la pelle, molte delle depilazioni tradizionali non fanno che acutizzare il prurito. Il consiglio è quello di chiedere informazioni al proprio dermatologo che saprà analizzare il vostro caso in particolare e consigliarvi la tipologia di depilazione migliore per voi. In generale però l’opinione dei dermatologi è abbastanza unanime. Vediamola insieme.

Metodi di depilazione sconsigliati

Sono da prediligere come concetto di base tutti i trattamenti che non sono troppo aggressivi sulla pelle ma che attaccano direttamente il pelo senza toccare o quasi la pelle. Possiamo quindi intuire facilmente che tipologie di depilazione come la ceretta o la crema depilatoria non siano indicate per la pelle affetta da dermatite atopica. La crema infatti è composta da agenti chimici che fanno morire il pelo. La crema però va applicata su tutta la zona da depilare ed è molto aggressiva; quindi non è consigliato il contatto diretto con la pelle già irritata e lacerata. Lo stesso vale per la ceretta. Anche se è il metodo più in voga perché permette una durata della depilazione più lunga è vivamente da sconsigliare se si è affetti da dermatite. Lo strappo della cera, infatti, provoca un piccolo trauma alla pelle che, sommato alla patologia, può causare numerosi disturbi e addirittura delle ferite.

Depilazione consigliata

La maggior parte dei dermatologi ultimamente consigliano di realizzare, la depilazione a luce pulsata: dopo qualche seduta il pelo non ricrescerà e non avrete dunque più problemi per il resto della vita nel conciliare depilazione e dermatite atopica. Questa tipologia di depilazione però va valutata in base alla gravità della vostra dermatite. Se la vostra malattia è abbastanza avanzata e sviluppata, questo potrebbe non essere il metodo giusto per voi. Per chi non potesse optare per questa soluzione, il metodo migliore per depilarsi rimane l’epilazione tramite dispositivi come il famoso Silkepil. Per il trattamento della dermatite si consigliano i modelli che funzionano anche sotto la doccia. L’acqua aiuta a lenire la pelle durante il trattamento.

In conclusione allontanatevi dunque da cerette, rasoi e creme che aumentano ancor di più la vostra irritazione e chiedete informazioni al vostro dermatologo per il metodo di depilazione più corretto per voi.

Scritto da Style24
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

The Voice of Italy torna su Rai 2: scelti i quattro giudici

Isola dei Famosi, perché inizia e finisce così tardi?

Leggi anche
  • slip mestruali cosa sonoSlip mestruali, l’alternativa green per il ciclo: cosa sono?

    Dopo coppette mestruali e dischi, arriva un’altra alternativa green per sostituire gli assorbenti usa e getta, ma ne vale davvero la pena?

  • crioterapia a cosa serveCrioterapia: a cosa serve, come funziona e quali benefici apporta

    Tutto quello che c’è da sapere sulla crioterapia, la terapia che sfrutta i benefici del freddo.

  • solette magneticheSolette magnetiche per mal di schiena: dove ordinare

    Le solette magnetiche sono un prodotto che combatte il mal di schiena grazie ai magneti contenuti al suo interno che donano benessere.

  • solette magneticheSolette magnetiche: come utilizzarle e i benefici
Contents.media