Capelli, come fare per pulire le spazzole di legno

Vediamo insieme come pulire le spazzole di legno per capelli.

Vediamo insieme, all’interno di questo articolo, di vedere come fare per pulire le spazzole di legno per capelli.

Capelli, le spazzole di legno

Le spazzole e i pettini per capelli sono accessori essenziali per noi donne, guai a non averne in casa. Essi ci aiutano non solo a districare i vari nodi ma contribuiscono anche a stimolare la circolazione del cuoio cappelluto e, di conseguenza, la crescita dei capelli. Le spazzole in legno sono tra le preferite da noi donne perché tendono a generare meno elettricità statica, rispetto a quelle realizzate in plastica. Il consiglio è sempre quello, prima di andare a dormire, di spazzolare i propri capelli, possibilmente a testa in giù, così da riattivare la circolazione e distribuire il sebo su tutta la lunghezza. C’è da tenere ovviamente conto che nelle spazzole si accumula il grasso dei capelli, la polvere, le cellule dei capelli e le altre sostanze presenti sul cuoio cappelluto. Quindi, per far sì che i nostri capelli non risultino unti dopo ogni spazzolata, è bene pulire regolarmente le nostre spazzole di legno. Vediamo quindi adesso insieme come fare per pulire le spazzole di legno.

Capelli, come pulire le spazzole di legno

Come abbiamo visto le spazzole di legno vanno pulite regolarmente, al fine di non rendere i nostri capelli uniti dopo ogni spazzolata. Vediamo adesso insieme come fare. Innanzitutto questo è quello che ci occorre: spazzola, acqua, sapone per piatti o shampoo o sapone per mani, spazzolino da denti, phon e forbici. Bene, una volta preso tutto l’occorrente ecco cosa bisogna fare per pulire la nostra spazzola di legno:

  • Per prima cosa con l’aiuto di una forbice bisogna rimuovere tutti i capelli che magari sono rimasti aggrovigliati nella spazzola. Per farlo basta inserire la forbice in una estremità del groviglio e tagliare in linea retta, prestando però molta attenzione a non danneggiare le setole della spazzola. Il consiglio è, ogni volta che spazzolate la chioma, di rimuovere i capelli dalla spazzola, proprio per evitare che si formino grovigli.
  • Una volta che la spazzola è priva di capelli, si può passare a preparare la soluzione detergente. Si può usare qualsiasi prodotto a base di sapone detergente e unirlo a dell’acqua tiepida al fine di creare una soluzione un pò schiumosa.
  • Prendere lo spazzolino da denti, immergerlo nella soluzione e poi strofinare la spazzola al fine di pulirne le setole. Il consiglio è quello di pulire anche la base e l’attaccature delle setole sulla base stessa.
  • Una volta che avete pulito tutta la vostra spazzola, potete risciacquarla sotto dell’acqua calda, al fine di rimuovere ogni residuo di sapone. Nel caso ci fosse ancora dello sporco, strofinare ancora con lo spazzolino da denti.
  • Per asciugare la spazzola potete utilizzare il phon ad aria però fredda, oppure potete farla asciugare all’aria stesa su un asciugamano. Importante è che non utilizziate la spazzola fino a quando non sarà completamente asciutta.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI DONNEMAGAZINE.IT

Salute e bellezza dei capelli con il calendario lunare 2024

Tendenze capelli, il taglio corto alla francese torna protagonista

Scritto da Sara Guglielmetti

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com