Bambini amano i robot quasi umani?

La tecnologia robotica ha raggiunto livelli di sviluppo e precisione tali da far sembrare inadeguate scene di capolavori hollywodiani di fantascienza come “Terminator”.
Insomma il robot è sempre meno “robotico” e sempre più umano.
Chi non non fa sentito parlare di Kodomoroid e Otonaroid?
Si tratta di robots in grado di imitare, in modo praticamente perfetto, l’atteggiamento di una persona reale.

Possono parlare in lingue differenti, variando il tono della voce, muovono mani, braccia, collo e labbra e replicano alla perfezione la gestualità umana.
Perfino la texture che riveste il loro scheletro hi-tech somiglia tantissimo alla nostra pelle.
Ma cosa pensano i bambini dei robots? Nessuno può negarlo: i bambini adorano i robots!
Perchè? Il Robot, evidentemente, appare nonostante la sua struttura metallica, una creatura naturale, benevola. Il robot consente ai piccoli di abbassare ancora di più la guardia.

Advertisements

Scritto da Stefania Roin
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Mini cake salati

Scegliere un animale al canile

Leggi anche
  • baby sitterCome trovare la baby sitter perfetta: i consigli

    La baby sitter perfetta esiste: tutti i consigli utili su come trovare quella più adatta ai vostri bambini.

  • mamme lesbicheMamme lesbiche, come vive una famiglia omogenitoriale

    Cosa vuol dire vivere in una famiglia omogenitoriale e che tipo di vita sociale possono avere queste persone? Scopriamolo meglio.

  • disabileAbbandona il figlio disabile

    Abbandona il figlio disable: 17 anni dopo il riscatto del piccolo Gabe. Dal Brasile allo Utah grazie ad una foto vista quasi per caso

  • 
    Loading...
  • georgia tannGeorgia Tann rubò ai poveri 5000 bimbi per darli ai ricchi

    Georgia Tann, tra gli anni ’20 e gli anni ’50, rubò più di 5000 bambini ai poveri per venderli alle famiglie ricche.

Contents.media