Trattamento alla cheratina: come prendersi cura dei capelli

Cosa è il trattamento alla cheratina e come prendersi cura dei capelli dopo averlo fatto.

Prendersi cura dei capelli non è sempre cosa facile; c’è infatti chi ha la fortuna di essere nata con una chioma semplice da gestire e chi invece deve combattere quotidianamente con il crespo o con gli effetti del caldo e dell’umidità.

Difficilmente avere i capelli lisci significa infatti riuscire a mantenerli tali senza dover ricorrere all’ausilio della piastra, del balsamo e di altri prodotti.

E per questo motivo, soprattutto negli ultimi anni, si sente parlare sempre più spesso di soluzioni che, se non risolvolo il “problema” in modo permanente, danno però una grossa mano per far sì che una piega lisciante duri il più a lungo possibile.

Una di queste è, ad esempio, il trattamento alla cheratina, che i parrucchieri si sentono richiedere ormai sempre più spesso.

Vediamo dunque di cosa si tratta.

Cosa è la cheratina

Partiamo innanzitutto con il dare una risposta alla domanda che, a questo punto, qualcuno si sta giustamente ponendo: cosa è la cheratina?

Una sostanza presente in diversi punti del corpo in maniera naturale, tra cui unghie, pelle e, appunto, capelli. La concentrazione di cheratina, però, va gradualmente diminuendo nel corso del tempo ed è per questo motivo che si richiedono sempre più trattamenti ricostituenti.

Questa agisce infatti nella struttuta capillare, nutrendo il capello impoverito senza mutarne la forma e adattandosi a qualunque tipologia di capello.

Come si pratica il trattamento alla cheratina

Per rendere i capelli più sani, lisci, forti ed eliminare quelli spezzati, sempre più donne ricorrono al trattamento o stiratura alla cheratina, che consente di lisciare la chioma senza danneggiarla, fissandola con una piastra dopo un tempo di posa.

Questo particolare trattamento è consigliato soprattutto per chi ha capelli lunghi, sfibrati, chi effettua spesso decolorazioni e chi vuole eliminare l’effetto crespo.

Una volta eseguito, però, per fare in modo che duri il più a lungo possibile, è necessario prestare qualche accorgimento particolare.

Cosa fare dopo il trattamento alla cheratina

Ad esempio, è fondamentale usare shampoo e balsamo che contengano cheratina e che siano specifici per il mantenimento; sarebbe inoltre il caso di aspettare almeno un giorno prima di fare una coda o legare i capelli.

Le prime settandue ore sono molto importanti per fissare in modo ottimale l’effetto del trattamento ed è quindi necessario evitare alcuni errori grossolani:

  • non lavare subito i capelli e non stare troppo in ambienti umidi;
  • usare federe di raso o di seta ed evitare alcuni tipi di cotone;
  • non utilizzare il phon o la piastra e, in generale, stare lontane dalle temperature troppo calde;
  • non usare lacche, schiume o altri prodotti.

Insomma, questi sono dei piccoli accorgimenti da tenere a mente nelle prime ore, dopodiché è comunque fondamentale avere una routine giornaliera che comprenda la cura dei capelli, in modo da far sì che l’effetto del trattamento alla cheratina duri nel tempo.

Al di là delle prime ore, infatti, che sono assolutamente fondamentali, bisognerà poi tener conto dei prodotti che si utilizzano e di come si lavano e asciugano i capelli, se si desidera mantenere a lungo quell’effetto morbido, liscio e sano garantito dalla stiratura.

Scritto da Carla Casu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il blazer bianco di Brigitte Macron è la tendenza estate 2022

La storia del bikini: il pezzo forte dell’estate

Leggi anche
  • Frangia ricciaFrangia riccia: come ottenerla

    La frangia riccia, tra coraggio e timori, potrebbe rivoluzionare il vostro look e dare una svolta alle vostre pettinature estive.

  • Margherita VicarioCapelli color block: Margherita Vicario lancia la nuova tendenza!

    La nuova tendenza dei capelli per l’estate 2022 è il color block: Margherita Vicario sceglie un nuovo look vivace, sbarazzino e audace

  • Capelli al mareI capelli al mare: come proteggerli dal sole?

    Per proteggere i capelli al mare si prediligono ingredienti idratanti e antiossidanti, per garantire un effetto forte, luminoso e resistente

  • Winona RyderShag Messy: tutto sul taglio dell’estate 2022

    Il taglio dell’estate 2022 è lo shag messy, che ultimamente abbiamo visto sfoggiare da Winona Ryder.

Contents.media