Chi è Sylvia Earle: tutto sull’oceanografa regina degli abissi

Sylvia Earle è stata tra le prime donne a immergersi con le bombole negli anni ’50 e oggi, a 83 anni, continua a effettuare spedizioni subacquee.

Sylvia Earle è un’oceanografa di fama mondiale, ingegnere, scienziata, fondatrice di diverse associazioni per la salvaguardia degli oceani (Mission Blue, SEAlliance and Deep Ocean Exploration and Research), ed esploratrice per la National Geographic Society. È stata nominata dal New York Times “Leggenda vivente” ed “Eroe del Pianeta” dalla rivista Time. È stata tra le prime donne a immergersi con le bombole negli anni ’50 e oggi, all’età di 83 anni continua a effettuare spedizioni subacquee.

Chi è Sylvia Earle: la vita dell’oceanografa più famosa

Her deepness (“Sua profondità”), come l’ha soprannominata il New York Times, ha alle sue spalle un curriculum da far impallidire: oltre 6mila ore di immersione nelle acque più remote della Terra e il record della massima profondità in acqua raggiunta senza l’uso di sommergibili. Ben 381 metri sott’acqua, raggiunti nell’isola di Oahu, nelle Hawaii.

Le prime immersioni di Sylvia Earle risalgono a quando aveva 13 anni, quando con la maschera e le pinne si addentrava nel Golfo del Messico, dopo che la famiglia si era trasferita dal New Jersey alla Florida. Da quel momento è stato amore assoluto per il mare e la sua esplorazione. Si è laureata in Biologia marina e ha iniziato il dottorato di ricerca in Botanica per catalogare le alghe. Nel corso della sua vita ha ricevuto ben 15 titoli accademici ad honorem e ha prodotto oltre 150 pubblicazioni scientifiche.

Ha costruito e pilotato un sottomarino “deep rover”, si è imbarcata, unica donna con settanta uomini, in una spedizione del 1964 per esplorare l’Oceano Indiano tra Seichelles, Aldabra e Zanzibar. Nel 1970 ha trascorso due settimane intere nelle profondità marine per il progetto Tekike II, nell’arcipelago delle Isole Vergini, insieme ad altre quattro donne. Ormai va sott’acqua da più di sessant’anni, ha oltre 6000 ore di immersione nel curriculum. Ma non per questo ha smesso di addentrarsi nelle profondità marine: all’età di 83 anni effettua ancora spedizioni subacquee.

Chi è Sylvia Earle

La vita privata di Sylvia Earle

Sappiamo che la scienziata è stata sposata due volte e ha tre figli. Il marito più celebre è senza dubbio Graham Hawkes, ingegnere navale londinese esperto di progettazione di sottomarini. Anche lui un personaggio da record grazie alle sue immersioni a bordo del sommergibile Deep Rover.

La Earle non ha mancato di trasmettere la sua passione per il mare ai figli. La primogenita è diventata responsabile di una azienda di costruzione di robot subacquei, il secondogenito lavora presso il California Fish and Wildlife Department e l’ultima, amante dell’Oceano come la sua mamma, è una affermata musicista.

L’impegno per la salvaguardia dell’ambiente

Dopo una vita trascorsa tra gli oceani, la più famosa oceanografa statunitense ha intenzione di realizzare ancora un altro sogno: sensibilizzare tutti sulla salvaguardia e tutela della natura.

“Spero che tutti un giorno possano andare sott’acqua ad esplorare gli oceani con le mute da sub e i sottomarini. Ma gli oceani oggi sono in pericolo e dobbiamo fare qualcosa. Ci sono già zone morte dove manca ossigeno, non crescono piante e i pesci muoiono”.

Per proteggere il mondo sottomarino, Sylvia gira di continente in continente tenendo conferenze e partecipando attivamente a campagne e iniziative cercando così di sensibilizzare le coscienze. Per la salvaguardia degli oceani ha fondato diverse associazioni come Mission Blue, SEAlliance and Deep Ocean Exploration and Research impegnate nella tutela degli oceani.

Scritto da Alessia Vitale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Shopper personalizzate per la spesa: perchè sono la scelta migliore?

Pancia gonfia: i cibi da non mangiare

Leggi anche
  • eurovision 2022 conduttoriEurovision 2022: chi sono i conduttori e quando inizia il contest

    Sono stati finalmente svelati i conduttori dell’Eurovision 2022: ecco chi sono e quando potremo vederli sul palco del contest europeo.

  • rose chemical chi èChi è Rose Chemical: tutto quello che sappiamo sul trapper torinese

    Nonostante la sua carriera sia ancora molto giovane, Rose Chemical sembra molto deciso su chi vuole essere e su come vuole lasciare il segno.

  • rita marcotulli chi èChi è Rita Marcotulli: la pianista jazz che ha lavorato con Pino Daniele

    Conosciamo meglio Rita Marcotulli, la pianista jazz che insieme a Yuman porta a Sanremo un omaggio a Frank Sinatra.

  • calibro 53 chi èChi sono Calibro 35: tutto sul gruppo musicale

    Non solo musica per i Calibro 35: conosciamo meglio il gruppo specializzato in colonne sonore.

Contents.media