Perchè Kate ha annunciato la malattia senza William: le motivazioni

Le motivazioni del perchè Kate ha annunciato la malattia senza William

La comunicazione è sempre stata molto importante. Ogni parola ha un peso e va pesata. Questo lo sa anche Kate Middleton, la principessa di Galles, che ha deciso di rivelare al mondo la sua battaglia contro il cancro, privandosi della presenza di suo marito al suo fianco, il principe William. Una decisione che ha suscitato molte domande e dubbi, ma che non è stata fatta a caso. Ci sono delle motivazioni dietro tutto ciò e le andremo a scoprire nel prosuguo del nostro articolo.

Perchè Kate ha annunciato la malattia senza William: le motivazioni

Una delle principali motivazioni è la volontà da parte della principessa Kate Middleton di avere pieno controllo della comunicazione della malattia. Quest’ultima ha voluto dare la notizia in solitaria, senza la presenza di nessuno, senza interferenze esterne. Dietro tutto ciò c’è un messaggio che Kate voleva trasmettere, non solo a se stessa, ma anche a chi l’avrebbe ascoltata, ovvero la famiglia e la popolazione: senso di forza e determinazione.

Kate è sempre stata vista molto bene, quest’azione non ha fatto altro che migliorare la visione della sua persona. Ha dimostrato di essere una donna resiliente e autonoma, in grado di affrontare le difficoltà con coraggio.

La protezione della privacy familiare

Kate ha voluto proteggere soprattutto la privacy della sua famiglia, specialmente dei suoi tre figli: George, Charlotte e Louis. Ha deciso di annunciare la sua malattia mentre i suoi bambini erano in vacanza dalle scuole. Una scelta molto ponderata, pensata per evitare che la notizia traumatizzasse i suoi piccini. La principessa si è dimostrata una mamma responsabile, in grado di proteggere i suoi figli da un’informazione molto delicata. In questo modo, ha garantito loro di elaborare la notizia in uno spazio sicuro.

Il ruolo di William

Nonostante l’assenza nel video annuncio, William è costantemente vicino a Kate durante tutto questo tempo, dimostrandosi prezioso per la sua vita. Per la scelta compiuta da sua moglie, William è stato descritto come molto orgoglioso di lei e concentrato nel garantire la sua privacy, oltre a darle tutto il supporto e l’energia positiva di cui Kate ha bisogno per questo cammino. Le motivazioni sono piuttosto che comprensibili, nonostante i dubbi iniziali. Kate si è dimostrata resiliente e determinata nell’affrontare questa situazione, ma non sarà da sola. Insieme a lei, ci sarà un’intera popolazione a supportarla, oltre alla sua preziosa famiglia. Kate non è altro che un esempio di forza.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI DONNEMAGAZINE.IT

Diletta Leotta è super sexy: la foto “illegale” con la figlia Aria

Chiara Ferragni sparisce dai social, Fedez vola a Miami con i figli

Scritto da Giovanni Scialpi

Lascia un commento

Leggi anche
  • Paura del cambiamento? Ecco come fareCos’è la fear of starting over? Ecco come affrontarla e superarla

    Tutto quello che c’è da sapere sulla fear of starting over: cos’è, come affrontarla e superarla.

  • shibariShibari il bondage giapponese: come si fa e che cos’è

    Lo shibari è una forma di bondage che ha le sue origini in Giappone. L’attenzione nei suoi confronti è alta in ambito erotico, ma prima di tutto è un’espressione artistica. Difatti non si focalizza principalmente sul risultato che si ottiene ma sul percorso per poterci arrivare. E’ piuttosto complicata come arte e anche pericolosa, perciò bisogna essere seguiti da esperti in particolari corsi ed è assolutamente vietato la sua pratica in casa.

Contentsads.com