Ne-Yo oggi: che fine ha fatto il cantante?

Ne-Yo è un cantante e compositore di musica R&B molto noto, ma da qualche tempo non è più in voga come un tempo.

Ne-Yo, nome d’arte di Shaffer Chimere Smith, è un cantante e compositore di musica R&B, produttore discografico, ballerino e talvolta anche attore statunitense. Il suo successo è stato mondiale, ma, da qualche tempo, il suo nome non è più in voga come un tempo. Che fine ha fatto Ne-Yo?

La carriera di Ne-Yo

Shaffer Chimere Smith, conosciuto al mondo con il nome d’arte di Ne-Yo, è nato a Las Vegas il 18 ottobre 1979. Lo pseudonimo Ne-Yo gli è stato attribuito dall’amico Shawn Milligan, il quale affermava che Ne-Yo poteva “vedere” la musica, paragonandolo a Neo (Keanu Reeve) della trilogia di Matrix. Smith ha poi aggiunto “-Yo” al nome, decidendo di utilizzarlo per farsi conoscere al mondo. La passione per la musica lo accompagna fin dalla tenera età, ma il suo album di debutto arriva nella prima metà del 2006, quando pubblica ‘In My Own Words’ con l’etichetta Def Jam Records.

Soltanto nella prima settimana, il brano arriva a vendere 301.000 copie e si classifica al numero 1 della Billboard 200. Nel corso della stessa settimana, il secondo singolo, ‘So Sick’, raggiunge la prima posizione della Billboard Hot 100. In pochissimo tempo, Ne-Yo riscuote un successo pazzesco, tanto che si fa conoscere anche come autore dei testi che canta. Non solo, tanti artisti arrivano ad apprezzare talmente tanto Smith che gli chiedono di scrivere canzoni per loro e il cantautore accetta molto volentieri, affermandosi così anche come autore.

Shaffer Chimere ha scritto ‘Unfaithful’ per Rihanna, ‘Let Me Love You’ per Mario Barrett, ‘Gallery’ per Mario Vazquez, ‘Walk away’, per Paula DeAnda e ‘Irreplaceable’ per Beyonce. Successivamente ha lavorato anche per Whitney Houston, Celine Dion, Anastacia, Britney Spears ed Enrique Iglesias. Ne-Yo, dopo aver duettato con Rihanna nel brano ‘Hate That I Love You’, ha pubblicato nel maggio 2007 il suo secondo album, ‘Because of you’. Nello stesso anno ha debuttato anche come attore, recitando in piccoli ruoli nei film Save the Last Dance 2, Stepping – Dalla strada al palcoscenico e anche nella famosa serie Tv ‘Las Vegas’.

Ne-Yo oggi

Nel 2008 Ne-Yo viene arrestato per guida spericolata e senza patente e la corte di Atlanta lo condanna a 24 ore di lavori socialmente utili, imponendogli di pagare anche una multa di 1.000 dollari. Nell’estate dello stesso anno, ha pubblicato il singolo ‘Closer’, che ha ottenuto un enorme successo, seguito poi dal suo terzo album ‘Year of the Gentleman’, uscito a settembre 2008. Un paio di mesi dopo viene lanciato il secondo singolo ‘Miss Independent’, che, alla stregua degli altri, raggiunge ottimi risultati di vendita. Nel 2009 è la volta delle canzoni ‘Mad’, ‘Nobody’ e ‘Part Of The List’. Ne-Yo si lancia poi in due duetti: ‘Never Knew I Needed’ con Karima e ‘Angels Cry’ con Mariah Carey. Al terzo album seguono: ‘Libra Scale’ nel 2010, ‘R.E.D.’ nel 2012, ‘Non Fiction’ nel 2015 e ‘Good Man’ nel 2018. Quest’ultimo non ha ottenuto un grande successo, ma, nonostante anche il precedente non sia stato accolto con entusiasmo, Ne-Yo continua la sua carriera musicale alla grande. Non a caso, il suo profilo Instagram è molto seguito dai suoi tantissimi fan, che non lo abbandonano neanche davanti agli insuccessi.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Selena Gomez e i costumi post trapianto: fan incuriositi

Esperienze da regalare: ecco Liveinup

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.