Chi era Louis Armstrong: curiosità sul musicista jazz

Chi era Louis Armstrong: le curiosità e la biografia sul trombettista più famoso del jazz.

La sua voce e la sua tromba hanno fatto la storia del jazz e della musica: Louis Armstrong nella sua carriera non ha inciso solamente la famosa canzone What a wonderful world.

Louis Armstrong biografia

Il trombettista Louis Daniel Armstrong è nato a New Orleans, negli Stati Uniti d’America, il 4 agosto 1901 in una famiglia molto povera: i suoi nonni erano infatti degli schiavi.

Il padre abbandona la famiglia ben presto, quindi il piccolo Louis e la sorella vengono cresciuti prima dalla nonna, poi dalla madre che si prostituiva per portare avanti la famiglia. Per guadagnare dei soldi anche lui, Armstrong forma una piccola band che suona e canta per strada e sui battelli di New Orleans.

Negli anni Venti si trasferisce a Chicago ed inizia ad essere apprezzato per le sue doti canore e per la sua bravura con la tromba: sono anni di boom per la città americana e la band dove suona Louis diventa la più importante di Chicago.

Armstrong si trasferisce poi a New York per suonare nel gruppo di Fletcher Henderson e inizia anche ad incidere i suoi primi dischi.

Con la crisi dovuta alla Grande Depressione, Louis Armstrong si sposta a Los Angeles per cercare fortuna e poi svolge anche un tour in Europa. È ormai all’apice del suo successo. Nel 1947 forma la band degli All Stars insieme ad altri eccellenti musicisti del panorama jazz: con loro, nel 1964, incide il brano Hello, Dolly! che scala le classifiche, piazzandosi al primo posto e scalzando addirittura i Beatles, che all’epoca erano sempre al top.

Nella sua carriera ha collaborato con molti artisti importanti, ad esempio con la cantante Ella Fitzgerald ha registrato ben tre dischi. Molte volte è stato in Italia e nel 1968 ha partecipato anche al Festival di Sanremo come ospite. Il trombettista muore nel 1971 a causa di un infarto.

Vita privata e curiosità

Nel 1918 Louis Armstrong si sposa con Daisy Parker e insieme adottano un bambino, Clarence, figlio di una cugina del trombettista morta di parto.

Il piccolo aveva dei problemi mentali ma il musicista continuò sempre ad occuparsi di lui, anche dopo la separazione da Daisy e la sua precoce morte. Il 1924 è l’anno del suo secondo matrimonio, quello con la pianista Lil Hardin, che lo spronò molto nel creare un suo stile personale nella musica. Le pressioni della moglie lo inducono alla separazione che avviene nel 1938. Dal 1938 al 1942 è stato unito nel terzo matrimonio con Alpha Smith. Dopo la loro separazione sposa la sua quarta moglie, Lucille Wilson, che gli starà accanto fino alla sua morte nel 1971.

Tra le hit più famose del trombettista di New Orleans ci sono sicuramente What a wonderful world e When the Saints go marching in.

Scritto da Megghi Pucciarelli
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Raimondo Todaro: curiosità e vita privata del ballerino italiano

Chi è Stefano Oradei: vita e curiosità sul ballerino romano

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.