Chi è Lello Arena: tutto sul cabarettista napoletano

Carriera e curiosità di Lello Arena, grande amico di Massimo Troisi ed esponente della nuova comicità napoletana.

Lello Arena è uno storico cabarettista napoletano, con una carriera di successo nel panorama italiano. Arena rappresenta una figura imponente nel campo cinematografico, televisivo e anche teatrale. Arena vanta molte collaborazioni con i grandi del cinema italiano, la più famosa quella con Massimo Troisi.

Lello Arena

Lello Arena, pseudonimo di Raffaele Arena, nasce il 1 Novembre 1953 a Napoli. A dodici anni si trasferisce a San Giorgio a Cremano, qui incontrerà Massimo Troisi, grande amico e futuro collega, che lo spronerà a portare avanti la passione per il teatro.

Con Troisi, e altri compagni, fonda il gruppo Rh-Negativo inaugurando un nuovo tipo di teatro basato sul cabaret e la farsa napoletana. Nonostante il consenso del pubblico, il gruppo non riceveva un vero compenso così gli spettacoli erano molto grossolani, con costumi e scene molto basilari.

Nel 1977 il gruppo si scioglie, rimanendo solo Arena, Troisi e Enzo Decaro, che insieme formeranno il trio La Smorfia, che otterrà un enorme successo lavorando non solo a teatro o nei cabaret, ma anche in televisione approdando in diversi programmi come Non Stop e Luna Park.

Dopo la separazione negli anni ’80 del trio, il cabarettista inizierà la carriera d’attore recitando nel film “Ricomincio da Tre” interpretato e diretto da Troisi, e nel 1982 otterrà il suo primo ruolo da protagonista nel film “No grazie il caffè mi rende nervoso”.

Continuò la sua carriera d’attore in diversi film, tra cui “Cuori nella tormenta” e i più recenti “La scuola più bella del mondo” e “Quando sarò bambino”, e prese parte ad alcune serie tv e diversi programmi televisivi tra cui “Buona Domenica” e “Striscia la notizia”. Negli anni 2000 riprenderà a recitare a teatro, lo spettacolo più recente è “Il caffè mi rende ancora nervoso” del 2018.

Ha lavorato anche come doppiatore, e ha diretto il film “Finalmente Sposi“, uscito al cinema nel 2018. Ha collaborato come sceneggiatore per storie a fumetti di “Lupo Alberto” e “Topolino”. Nel 2011 è uscito il suo primo, e unico, romanzo “I segreti del sacro papiro del sommo Urz”.

Vita privata

Si è sposato nel 2006 con Francesca Taviani, figlia del regista Vittorio Taviani. Lello Arena non parla molto della sua vita personale, perché preferisce che resti lontano dai riflettori. Ha due figli, la primogenita, Valentina Arena, avuta da un matrimonio precedente, mentre il secondogenito, Leonardo, nato nel 2003, avuto dalla moglie Francesca.

L’amicizia con Massimo Troisi

Lello Arena conosce Troisi a dodici anni quando si trasferisce a San Giorgio a Cremano. In diverse interviste dedicate a Troisi, venuto a mancare nel 1994, il cabarettista racconta che l’incontro con Troisi avviene durante la realizzazione di uno spettacolo per la parrocchia, dove Arena già recitava, e Massimo fu chiamato per sostituire un attore malato. Arena ci tiene a sottolineare che il suo rapporto con l’attore non è solo lavorativo ma un rapporto soprattutto d’amicizia, mai venuto a mancare neanche dopo la rottura del trio “La smorfia”. Arena infatti prenderà parte ad un paio di film diretti da Troisi. L’attore ricorda con commozione l’amico Troisi, dichiarando che il suo pensiero era superiore a quello del resto del pianeta, per questo si è detto contrario alla realizzazione di una serie tv dedicata alla vita di Troisi.

Curiosità

Prima di dedicarsi del tutto al teatro, Arena è stato un rugbista a livello agonistico approdando anche in serie D. Lello è anche molto attivo sui social, con profili su Instagram e su Twitter e una pagina a lui dedicata su Facebook.

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Anthony Kiedis: tutto sul cantante dei Red Hot Chili Peppers

Chi era Aldo Fabrizi: curiosità e vita privata dell’attore e regista

Leggi anche
  • Chi era Gianfranco FerréChi era Gianfranco Ferré: storia dello stilista

    Storia di Gianfranco Ferré e della sua famosa azienda diventata negli anni sinonimo del Made in Italy.

  • serie tv diversitàSerie tv sulla “diversità”: quali sono le più belle?

    Numerose sono le serie tv sulla diversità che popolano tv e piattaforme-streaming, quali sono le imperdibili?

  • Chi era Andrea PazienzaChi era Andrea Pazienza: vita del fumettista italiano

    Ecco la storia di Andrea Pazienza, un artista a 360° che ha dimostrato di sapersi muovere tra l’arte del fumetto, della scenografia e della pittura.

  • Chi è Courteney CoxChi è Courteney Cox: tutto sull’attrice

    Courteney Cox è la nota attrice televisiva diventata famosa grazie a “Friends” in cui interpreta Monica Geller.

Contents.media