Kobe Bryant morto, il ricordo di Michael Jordan e dei Vip

Kobe Bryant e sua figlia Gianna Maria sono morti in un incidente: i ricordi di amici, colleghi e fan.

Kobe Bryant è morto a soli 41 anni a causa di un incidente in elicottero. A perdere la vita con lui, oltre ad altri 6 passeggeri, anche la figlia Gianna Maria di 13 anni. La tragica notizia della scomparsa di padre e figlia ha lasciato il mondo intero senza parole.

L’ex collega Michael Jordan e tanti altri Vip lo hanno ricordato con messaggi davvero commoventi.

Kobe Bryant: il ricordo di Michael Jordan

La morte di Kobe Bryant ha sconvolto il mondo intero. Morire a soli 41 anni, con tua figlia di 13 anni seduta al tuo fianco, è un evento terribile e non esistono parole per descrivere una simile tragedia. Il grande campione Nba si stava recando con Gianna Maria ad un allenamento presso la Mamba Academy, ma l’elicottero al bordo del quale viaggiavano ha preso fuoco.

Advertisements

A perdere la vita, oltre a Kobe e alla sua secondogenita, altri sei passeggeri. La notizia della loro scomparsa, diffusa da Tmz, ha sconvolto il mondo intero. Michael Jordan ha affidato ad un comunicato stampa il suo straziante messaggio: “Sono davvero scioccato a proposito della tragica notizia che riguarda la scomparsa di Kobe Bryant e di sua figlia Gianna. Le parole non possono descrivere il dolore che sto provando. Ho amato Kobe, era un fratello minore per me.

Avevamo l’abitudine di sentirci spesso, mi mancheranno tantissimo le nostre conversazioni. Era un avversario duro da battere, uno dei più grandi di questo sport. Un vero talento creativo. Kobe era anche un papà fantastico, amava profondamente la sua famiglia, era molto orgoglioso dell’amore di sua figlia per il basket. Mia moglie Yvette si unisce alle mie condoglianze a Vanessa, i Lakers e tutti i suoi fan in giro per il mondo”.

A piangere la scomparsa di padre e figlia, ci sono la moglie e madre Vanessa e le altre figlie e sorelle Natalia Diamante, Bianka Bella e Capri Kobe.

I messaggi dei Vip

Tanti Vip hanno affidato ai social messaggi di cordoglio. Barack Obama, attraverso il suo profilo Twitter, ha scritto: “Kobe era una leggenda in campo e aveva appena iniziato quello che sarebbe stato un secondo atto altrettanto significativo. Perdere Gianna è ancora più straziante per noi genitori. Michelle ed io inviamo amore e preghiere a Vanessa e a tutta la famiglia Bryant in un giorno impensabile”.

Molti personaggi famosi di casa nostra hanno avuto l’onore di conoscere Kobe e non hanno potuto non esprimere tutto il loro dispiacere per la prematura scomparsa. Il ricordo più toccante è quello di Ghemon. Il cantautore, a didascalia di due scatti che lo ritraggono con Bryant, ha scritto: “Pensavo a quale frase di Bruce Lee ti sarebbe piaciuta di più, ne scelsi una e la scrissi a pennarello. Anche solo parlarti cinque minuti di orologio a Parigi, regalarti un mio disco, è stata una delle cose che più mi hanno fatto sentire un privilegiato. Vederti giocare a pallacanestro ed essere decisivo nei momenti decisivi. Sentire le storie sulla tua etica del lavoro, sulla tua mentalità, sull’arrivare in palestra per primo ed andartene per ultimo. Con un rammarico grande… Una giornata che avrei dovuto passare insieme a te, che saltò per onorare un impegno già preso con un concerto. La vita è fatta anche di queste porte girevoli. Umilmente grazie per essere stato una cosí grande ispirazione per me e altri milioni di ragazzi e ragazze. Farewell”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ghemon (@ghemonofficial) in data: 26 Gen 2020 alle ore 1:48 PST

Anche Ignazio Moser ha voluto lanciare il suo messaggio social: “Non ci sono parole per descrivere momenti come questo, un campione unico nel suo genere dentro e fuori dal campo ci ha lasciato insieme a sua figlia di soli 13 anni… i miei pensieri ed il mio amore vanno alle 3 sorelline di Gianna e alla moglie Vanessa, auguro a tutte loro di riuscire a superare questo terribile momento!”. Sono infiniti i messaggi che tutta la famiglia Bryant ha ricevuto in queste ore, così come sono tantissime le persone che si stanno recando allo Staples Center per lasciare anche solo un fiore al grande campione dei Los Angeles Lakers e alla sua bimba.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ignazio Moser (@ignaziomoser) in data: 26 Gen 2020 alle ore 2:22 PST

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi) in data: 26 Gen 2020 alle ore 9:31 PST

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Francesco Totti (@francescototti) in data: 26 Gen 2020 alle ore 12:21 PST

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Gianna Maria Bryant, la figlia di Kobe morta con lui nell’incidente

Dieta di febbraio: i cibi più utili per perdere peso

Leggi anche
  • chi era william blakeChi era William Blake: storia del poeta inglese

    Chi era William Blake, storia del pittore e poeta inglese che ha rivoluzionato la produzione artistica con il pensiero di immaginazione, innocenza ed esperienza.

  • chi era gian lorenzo berniniChi era Gian Lorenzo Bernini: tutto sullo sculturo italiano

    Chi era Gian Lorenzo Bernini, storia del grande architetto e sculture barocco che ha lasciato le tracce del suo talento per tutta la città di Roma.

  • letizia bertoldi chi eChi è Letizia Bertoldi: curiosità sulla cantante lirica di Amici

    Tutto quello che c’è da sapere sull’allieva Letizia Bertoldi, “La Lirica” di Amici 20.

  • 
    Loading...
  • sangiovanni chi èChi è Sangiovanni: vita e carriera dell’allievo di Amici 20

    Ha 17 anni e fa parte del cast di Amici 20: tutto quello che c’è da sapere su Sangiovanni

Contents.media