Erbe rilassanti: quali sono le migliori contro ansia e stress

Con l’aiuto di alcune erbe rilassanti non sarà difficile ritrovare la tranquillità persa, senza bisogno di ricorrere a farmaci e medicinali.

È possibile calmare i nervi e ridurre l’ansia con delle erbe rilassanti? Contro lo stress di tutti i giorni si possono preparare delle tisane a base di erbe con piante dalle proprietà rilassanti, che ci aiutano a combattere gli stati ansiosi in modo naturale. Quali sono le erbe rilassanti più efficaci?

Erbe rilassanti: quali sono?

Al giorno d’oggi viviamo continuamente di corsa e lo stress è diventato un fattore comune nella nostra quotidianità. Ma tutta questa pressione repressa può avere effetti negativi sul nostro organismo, fino ad arrivare a inficiare il nostro sistema nervoso. Ma è davvero necessario arrivare a questo punto o possiamo prevenire alcuni disturbi eliminando ansia e stress in maniera naturale?

Con l’aiuto di alcune erbe benefiche non sarà difficile ritrovare la tranquillità persa, senza bisogno di ricorrere a farmaci e medicinali.

Grazie al loro effetto rilassante, le piante officinali, ci possono aiutare a rinforzare il sistema nervoso e a calmarci quando ne abbiamo bisogno. Ma quali sono le erbe curative su cui puntare per rilassarci?

Camomilla

Già gli antichi utilizzavano la camomilla per le sue proprietà tranquillanti e lenitive. Oggi le sue qualità benefiche vengono impiegate per trattare emicrania, disturbi del sonno, irritabilità e problemi intestinali. Una tisana realizzata con i fiori di camomilla avrà un effetto tranquillizzante, rilassante e riequilibrante.

Una tazza fumante di camomilla vi aiuterà a ritrovare il vostro equilibrio interiore, eliminando l’ansia e lo stress.

Melissa

Come la camomilla, anche la melissa è nota per le sue delicate proprietà riequilibranti, stimolanti e rilassanti. Questa pianta può essere utilizzata per rilassare i nervi e a sviluppare un regolare ritmo di sonno. Al suo interno troviamo sostanze concianti, amare, flavonoidi e oli essenziali che agiscono sul sistema nervoso centrale, rilassandolo.

Biancospino

Il biancospino è un’ottima pianta officinale per il sistema cardiocircolatorio. Allarga i vasi sanguigni, migliora la circolazione e ottimizza il consumo di ossigeno e di energia dell’organismo. Ma le sue proprietà non finiscono qua. Infatti, anche il biancospino può essere utilizzato come erba rilassante, per il suo effetto calmante sul sistema nervoso. Assumete gocce di biancospino per alleviare la paura e il nervosismo.

Iperico

L’iperico contiene l’iperforina, un ingrediente con proprietà antidepressive, che dona a questa un effetto rilassante. Optate per l’iperico se avete bisogno di alleviare la paura, i disturbi del sonno, il nervosismo e la depressione.

Valeriana

Anche la valeriana è un’erba rilassante il cui effetto era noto agli antichi. Si tratta di una delle piante officinali più usate contro l’ipertensione, i disturbi del sonno, lo stress e gli stati di ansia e di paura. Diversi studi hanno dimostrato che l’assunzione della radice di valeriana causa una diminuzione dell’iperattività dei nervi.

Scritto da Alessia Vitale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dolphin skin: la tendenza dell’estate è una pelle luminosa e levigata

Olio di senape: tutti i benefici, gli usi e le proprietà

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.