Desiderio sessuale femminile basso: come risolvere con il viagra

Una attività fisica da fare insieme con anche l'idea di introdurre dei giochi erotici possono aumentare il desiderio sessuale nella donna naturalmente.

All’interno della coppia, a causa di alcuni fattori come l’ansia, lo stress, ma anche la noia, può subentrare un desiderio sessuale basso da parte della donna. Per cercare di risolvere il problema, bisogna affidarsi a metodi naturali e sani che possano attivare e aumentare la voglia di fare l’amore. Vediamo quali sono e come fare.

Desiderio sessuale femminile basso

L’impulso, il desiderio sessuale femminile tende a variare da un soggetto all’altro ed è un problema alquanto comune. Questo calo della libido può preoccupare sia la donna che ne soffre, ma anche l’uomo e di conseguenza la relazione di coppia che rischia di causare problemi nella vita sotto le lenzuola. Solitamente è legata a problemi di stress o di ansia, ma può anche rappresentare il sintomo di altre patologie e disturbi che è bene valutare in maniera attenta.

Riguarda sia gli uomini che le donne mettendo a rischio anche la vita di coppia e la relazione. Chi è soggetto sicuramente tende ad avere pochi impulsi a livello sessuale e anche ad avere una minore frequenza nel rapporto in quanto viene a mancare la sessualità che va a spegnersi. In base all’età e alla durata della relazione, si va incontro a una riduzione maggiore del calo della libido. Può essere collegato alle condizioni di salute e allo stile di vita del soggetto.

Può dipendere anche da una serie di situazioni, come lo stress e l’ansia da prestazione oppure esperienze passate che non hanno dato i giusti risultati. Il desiderio sessuale femminile è una condizione che prevede anche l’assenza di desiderio e delle fantasie sessuali. Il desiderio sessuale femminile basso si manifesta in due diversi disturbi.

Da un lato, si tratta di disturbo da desiderio sessuale ipoattivo e dall’altro da disturbo da avversione sessale. Per quanto riguarda il disturbo ipoattivo si intende una riduzione del desiderio e con esso anche delle fantasie sessuali, nel caso del secondo si tratta di una vera e propria fobia a causa forse di esperienze, di traumi o anche di abusi che hanno pregiudicato la sessualità e di conseguenza il rapporto con il sesso. Nella fase della gravidanza o della menopausa, la libido può venire meno anche per via della riduzione degli estrogeni.

Desiderio femminile sessuale basso: consigli

Per riuscire ad aumentare il desiderio sessuale femminile basso, si può ritrovare quella complicità e magia con il partner dando maggiore pepe alla relazione. Bisogna cercare di aumentare il desiderio di stare insieme come agli inizi della relazione in modo sempre da incentivare il rapporto evitando di renderlo troppo monotono.

Se la noia può essere una delle cause è possibile attivare il desiderio introducendo nella relazione magari dei sex toys o giochi erotici che possano far aumentare la libido e quindi dare la giusta spinta per lasciarsi andare. Si ha bisogno poi di un po’ di impegno da parte di entrambi per riuscire a far funzionare il rapporto e quindi la vita sessuale.

Potrebbe anche essere utile rivolgersi a un professionista in modo da riscoprirsi, non solo all’interno della coppia, ma anche come partner. In questo modo è possibile ritrovare l’intesa perduta e sicuramente riuscire ad accendere quella passione e desiderio che ormai sono sopite. I giochi di ruolo, insieme ai sex toys, possono dare quel diversivo alla coppia.

Per attivare il desiderio sessuale basso è possibile anche cercare di trascorrere del tempo insieme al partner facendo qualcosa che possa avvicinarsi. Una corsa o una camminata da fare insieme o dell’attività fisica sono tutte occasioni per ritrovare lo’intesa di coppia e quindi far scoppiare la passione e gli istinti sessuali.

Desiderio sessuale femminile: viagra naturale

In caso di un desiderio sessuale femminile basso, ci si può affidare a rimedi che sono efficaci e costanti nel tempo. Il migliore, secondo esperti e consumatori, è al momento, Femmax, un vero e proprio viagra rosa per tutte le donne che hanno difficoltà in camera da letto. Un integratore pensato per le esigenze fisiche e sessuali della donna.

Un integratore a base naturale molto efficace anche grazie all’ottimo rapporto qualità prezzo. Inoltre, rispetto ad altri prodotti presenti in commercio, non causa danni all’organismo permettendo di avere orgasmi intensi, multipli e anche prolungati per il piacere sia della donna, ma anche del partner e quindi della relazione.

In questo modo, assumendo le compresse dell’integratore Femmax, è possibile aumentare l’energia, migliorare la libido e si è pronti ad avere un rapporto sessuale gratificante e appagante. La donna è pronta a lasciarsi andare maggiormente frenando i suoi istinti e desideri.

Grazie ai benefici riscontrati si può definire universalmente come il viagra femminile ufficiale. Per chi volesse ordinarlo o approfondire, può cliccare qui o sulla seguente immagine femmax

Femmax funziona molto bene proprio perché si basa su ingredienti naturali, quali il ginseng che stimola gli organi sessuali della donna, il e la Muira Pauma, una era di origine amazzonica, molto potente che aiuta ad avere una vita sessuale attiva e contrasta anche la calvizie e i problemi del sistema nervoso. Si consiglia di assumerne una o due compresse prima dei rapporti sessuali.

Per evitare di andare incontro a truffe, consigliamo di ordinare il prodotto soltanto dal sito ufficiale cliccando qui per avere la certezza di un articolo originale ed esclusivo. Si lasciano i dati all’interno del modulo per attivare l’offerta di una confezione di Femmax al costo di 39€ per una confezione con altre offerte da valutare. Il pagamento è con Paypal, carta di credito o contanti al corriere alla consegna.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati nell’articolo, Donnemagazine.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Elisabetta DaridaElisabetta Darida: chi è la scrittrice romana

    Elisabetta Darida, figlia del primo sindaco di Roma, ha scelto la passione. Dopo diverse esperienze lavorative dice sì alla scrittura e pubblica racconti

  • preservativo per la coppiaI vantaggi dell’uso del preservativo nella vita di coppia

    Vediamo come i preservativi possano aiutare a mantenere le cose eccitanti, a costruire la fiducia e a proteggere dalle malattie sessualmente trasmissibili.

  • donne complicateGli uomini le preferiscono complicate

    Gli uomini sono attratti dalle ragazze difficili, quante volte l’abbiamo sentito dire. Ma quanto c’è di vero?

  • Eva CantarellaEva Cantarella: chi è la storica ed ex docente

    Eva Cantarella, 86 anni e un carisma eccezionale, è diventata una delle figure accademiche più note (anche in tv) degli ultimi tempi

Contentsads.com