Curare la candida

La candida è una delle infezioni più tristemente note tra le donne, perchè è quasi certo che una donna in età fertile la contragga.

La Candida Albicans infatti è un fungo che fa parte normalmente della flora batterica del corpo umano, ma in certe condizioni può proliferare dando vita ad una micosi molto fastidiosa.

Può attaccare gli organi genitali, specie quelli femminili, ma anche altre mucose, come la bocca. Anche se non ha particolare gravità, dà prurito, e causa perdite biancastre nelle parti intime.

Per curarla ci si deve rivolgere ad un ginecologo, che prescriverà la cura farmacologica adeguata. Ci sono però degli accorgimenti che si possono adottare affinchè non insorga, o non si ripresenti in in seguito, visto che la candida è fortemente recidiva.

L’alimentazione è molto importante: si deve far uso di fermenti lattici, evitare cibi lievitati e alcolici, fare un abbondante uso di verdure e fibre. Anche l’igiene intima deve essere curata: sono utili lavaggi con bicarbonato di sodio. La biancheria deve sempre essere di cotone naturale.

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Creme per la cicolazione

Come cucire un bottone

Leggi anche
  • integratori drenanti miglioriIntegratori drenanti, i migliori in commercio e le loro caratteristiche

    Gli integratori drenanti sono preziosi alleati contro cellulite e ritenzione idrica: quali sono i migliori in commercio e le loro caratteristiche.

  • autunno come prendersi cura di seCome prendersi cura di se in autunno: consigli per uno stile di vita sano

    L’autunno può essere un buon momento per iniziare a prendersi cura di se. Ecco quindi alcuni consigli sulle buone abitudini per uno stile di vita più sano.

  • anorgasmia a ottobreAnorgasmia a ottobre: come rimediare con il viagra rosa

    L’anorgasmia a ottobre è una condizione che preoccupa le donne e dovuta a diverse cause per cui è possibile rimediare con il miglior viagra naturale.

  • cartilagine nasoCartilagine naso: come ridurla senza chirurgia

    I metodi meno invasivi della chirurgia e alcuni rimedi della nonna possono aiutare a ridurre la cartilagine naso senza sottoporsi all’intervento.

Contents.media