Consigli per tingere naturalmente i capelli bianchi con mallo di noce

,

Quante volte avete ricorso a coloranti chimici (le tinture classiche, per intenderci) per scurire i vostri capelli? E quante soprattutto dopo la comparsa dei primi capelli bianchi?

Molte, presumo. In fondo, è l’unica soluzione per coprire i capelli bianchi.

E invece no! Esistono in natura valide alternative per scurire i vostri capelli senza dover ricorrere a elementi chimici, che, contenendo acqua ossigenata o ammoniaca, irritano il cuoio capelluto e lo danneggiano.

Le valide alternative

Ci sono molti ingredienti naturali che possono essere utilizzati per tingere naturalmente i capelli senza danneggiarli. È il caso del mallo di noce, che deriva dalla polpa dell’omonima pianta o dell’hennè, che molte di voi sicuramente già conoscono.

L’occorrente

Da acquistare in erboristeria:

Polvere di hennè neutro – 80 gr.

Polvere di mallo di noce – 100 gr.

Il procedimento

Mescolate in una terrina i due ingredienti e aggiungete man mano dell’acqua calda finché non avrete ottenuto un composto cremoso e omogeneo.

Una volta pronto, lasciatelo riposare per circa 15 minuti, poi indossate dei guanti e applicate il composto sui capelli (devono essere obbligatoriamente asciutti). Distribuitelo in modo omogeneo aiutandovi con un pettine, dopodiché avvolgete intorno alla cute una pellicola di plastica e coprite con una cuffia. Attendete 2 ore, poi sciacquate accuratamente.

Potete ripetere il procedimento quante volte desiderate, poiché non danneggerá la vostra cute o i vostri capelli, anzi li nutrirá e li renderà più forti!

Scritto da Sara Baù
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come fare impacchi acqua di rose rimedi naturali occhiaie

Tutorial trucco facile da gatto per Carnevale 2015

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.