Come fare uno smokey eyes leggero (da giorno) per occhi verdi, marroni e azzurri: 5 consigli per uno sguardo magnetico

Come fare uno smokey eyes leggero? Scopriamolo insieme.

Volete fare uno smokey eyes leggero da giorno ma non sapete come fare? Siete nel posto giusto, all’interno di questo articolo vedremo infatti come creare uno smokey eyes leggero, per occhi azzurri, verdi e marroni.

Come fare uno smokey eyes leggero da giorno per occhi marroni

Lo smokey eyes è una delle tipologie di make up più amate e non è altro che un colore sfumato sulle palpebre. Parte dalla rima superiore fino ad arrivare alla piega dell’occhio variando di intensità. Lo smokey eyes è anche piuttosto semplice da realizzare e riesce a valorizzare gli occhi in maniera incredibile. Con questa tecnica inoltre ci si può sbizzarrire sfruttando ombretti dalle tonalità più disparate. Per chi ha gli occhi marroni il colore perfetto per realizzare uno smokey eyes è il nero, poiché valorizza e aumenta la profondità dello sguardo. Perfette però anche le tonalità dell’oro e del marrone, purché scintillanti, queste tonalità infatti creano un punto luce naturale che richiama le pagliuzze dorate che hanno solitamente gli occhi marroni. Ottimo soprattutto se si hanno i capelli biondi. Ci sono anche altre tonalità che si sposano perfettamente con gli occhi marroni, ovvero il blu e il verde petrolio.

Come fare uno smokey eyes leggero da giorno per occhi azzurri

Per chi ha invece gli occhi azzurri è consigliabile evitare di fare uno smokey eyes utilizzando i colori freddi, i quali potrebbero spegnere la brillantezza dell’iride, meglio puntare sui colori opposti alla tonalità dell’iride come ad esempio il bronzo, il marrone, l’oro, il rame e anche l’arancione. Per chi ha i capelli biondi oro e rame sono le tonalità perfette per lo smokey eyes, non a caso sono le tonalità preferite ad esempio da Chiara Ferragni.

Come fare uno smokey eyes leggero da giorno per occhi verdi

Per chi ha gli occhi verdi le tonalità più adatte per realizzare lo smokey eyes sono le tonalità complementari, quindi le sfumature dal viola al prugna, o anche lavanda e rosa tenue. Per chi ha i capelli biondi perfetti anche i colori metallizzati come l’argento, per le rosse il bronzo, per le castane e per chi ha i capelli neri il ruggine e il color ribes.

Come fare uno smokey eyes

Una volta capito quali sono i colori perfetti per i propri occhi, si può cominciare con la realizzazione dello smokey eyes. Per prima cosa vediamo cosa ci occorre:

  • Un primer: fondamentale per far sì che l’ombretto risulti più intenso oltre a facilitare la sfumatura.
  • Pennello a goccia: ideale perché serve proprio per creare le sfumature.
  • Matita: di colore nero o dello stesso colore dell’ombretto scelto, l’importante è che sia morbida.
  • Mascara: nero e dall’effetto allungante e voluminoso.

Dopo aver applicato il primer, è tempo di applicare la matita e, dopo aver fatto la linea, bisogna cominciare a sfumarla il più possibile. Dopo di che è ora di mettere l’ombretto del colore scelto su tutta la palpebra mobile sfumandolo nella parte esterna, poi si può passare ad applicare matita e ombretto anche nella rima inferiore dell’occhio. Per quanto riguarda il mascara, è poco indicato se si vuole ottenere un trucco leggero.

Scritto da Sara Guglielmetti

Lascia un commento

Leggi anche
Contentsads.com