Come fare i sali da bagno: tutto ciò che c’è da sapere

Come fare i sali da bagno: vediamo insieme quali sono gli ingredienti da acquistare e il procedimento per realizzare dei sali da bagno a casa nostra, senza spendere una fortuna.

Fare un bagno caldo con i sali da bagno aiuta a ritagliarsi un momento tutto per sé, dedicandosi alla bellezza e al benessere psico-fisico. Ma quali sono i passaggi pratici per creare comodamente a casa dei sali da bagno?

Come fare i sali da bagno: i trucchi per il relax a portata di tutti

Un bagno caldo a fine giornata è, di sicuro, un lusso che possiamo permetterci (e che ci meritiamo) e i sali da bagno sono ottimi per concedersi dei momenti di relax dopo una stancante giornata di lavoro. Tuttavia, se non vogliamo spendere troppo, il trucco è farli comodamente da casa propria.

Come fare i sali da bagno: gli ingredienti che ci servono

I prodotti da utilizzare sono i seguenti:
– 4 tazze di sale marino grosso, meglio se sale marino grezzo;
– 6 gocce di colori per alimenti;
– 1 cucchiaio di glicerina liquida o solida (in farmacia o in erboristeria);
– 3-4 gocce di olio essenziale di proprio gradimento e a seconda del tipo di bagno che si vuole fare (rilassante, energizzante…);
– una busta di plastica che si chiude con la zip.

sali da bagno rosa

Come fare i sali da bagno: il procedimento e le avvertenze

Una volta ottenuti tutti gli ingredienti, mettere in una terrina una tazza di sale marino o sale da bagno (sale di Epsom, del Mar Morto o Sale Rosa), aggiungere delle gocce di olio essenziale e mescolare bene.

Conservare questa miscela all’interno di un barattolo di vetro. Bisogna, però, fare attenzione all’uso degli oli essenziali, poiché possono causare sensibilità alla pelle. Sarebbe opportuno consultare il proprio medico prima di utilizzarli, soprattutto se si soffre di pressione alta, se in stato interessante o altre patologie.

sali da bagno procedimento

Come fare i sali da bagno: i benefici terapeutici

I medici sono concordi nell’attribuire ai sali proprietà benefiche per l’organismo. Innanzitutto fanno benissimo alla circolazione, eliminano le tossine e le sostanze dannose e contribuiscono a prevenire le emicranie. Infine sono consigliatissimi per chi è particolarmente stressato, in quanto favorisce la produzione di serotonina, anche conosciuta come “cellula del buonumore”.

benefici sali da bagno

Come fare i sali da bagno: quali sono i migliori

Tra i sali migliori e più utilizzati, ce ne sono principalmente tre:

– i sali di Epsom: sono ricchi di magnesio, alleviano i dolori muscolari ed eliminano le tossine dal corpo.

– i sali del Mar Morto: sono ricchi di potassio e calcio, prevengono la ritenzione idrica e migliorano la circolazione.

i sali dell’Himalaya: sono rosa proprio perché contengono molto ferro. Sonio ottimi perché migliorano la circolazione sanguigna e tendono a ridurre l’infiammazione muscolare.

Ogni sale ha proprietà diverse, dobbiamo quindi scegliere quelli che sono più adatti alle nostre necessità.

bagno con sali

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • piastra a vaporePiastra a vapore: i modelli migliori per capelli

    Con i migliori modelli e marchi di piastra a vapore è possibile ottenere una capigliatura lucente, setosa e morbida senza danni al cuoio capelluto.

  • Aurora RamazzottiCapelli bianchi, come li combatte Aurora Ramazzotti? I consigli

    Aurora Ramazzotti, nonostante la sua giovanissima età, ha mostrato i primi capelli bianchi. Ecco il suo consiglio per contrastarli.

  • Carla BruniCarla Bruni, la frangia da copiare per le over 50

    Il taglio di capelli con la frangia scelto da Carla Bruni è sicuramente fonte di grande ispirazione per le donne over 50.

  • skincare in menopausaSkincare in menopausa: i prodotti adatti

    Le creme a base di acido ialuronico e ricche di antiossidanti sono l’ideale da aggiungere alla skincare in menopausa per una pelle più elastica.

Contentsads.com