Capelli lunghi e ricci: come ricreare l’hair style di Elodie

Elodie sfoggia un ultimo hair style lungo e super curly: come ricreare il look e come prendersi cura dei capelli ricci in estate

Artista poliedrica e voce unica, Elodie sta letteralmente facendo impazzire tutto il suo grandissimo pubblico. Nell’ultimo periodo il glow up della cantante è stato incredibile; l’abbiamo vista in look pazzeschi, esibizioni difficili da dimenticare e su alcuni dei palchi più importanti della sfera musicale italiana.

Tra non molto la vedremo anche nelle vesti di attrice nel film drammatico del regista Pippo Mezzapesa Ti mangio il cuore, in gara alla 79esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

La cantante romana continua a stupire chiunque ed è infatti assai recente la foto che la vede portare con grande disinvoltura un hair style da invidia: lungo, riccio, lucido e super definito. La tendenza dell’estate 2022 è stata ufficialmente lanciata!

Il taglio lungo e riccio di Elodie diventa tendenza assoluta

Elodie si mostra in tutta la sua meraviglia in uno scatto che ha già raggiunto una marea di like e di commenti: con un micro top, una gonna brandizzata Versace e una super chioma curly totalmente sciolta e dal colore pienissimo, il risultato è qualcosa di meraviglioso. Ricordiamo inoltre che la cantante è ambassador di Wella, brand professionale di haircare e chi, se non lei, poteva sfoggiare un look di questo genere?

L’estate è la stagione della libertà e anche i capelli, proprio come tutto il resto, sentono il bisogno di non seguire regole precise.

Ecco che Elodie abbraccia in toto tale filosofia, mostrandosi impeccabile anche con la chioma naturalmente sciolta, ma sempre bellissima e un po’ “capricciosa”, proprio come recita la caption del post pubblicato dalla cantante.

Come ottenere l’effetto curly hair “alla Elodie”

Di solito accade che coloro che hanno i capelli lisci li vorrebbero ricci e chi, invece, ha i capelli ricci li vorrebbe lisci: è un meccanismo che esiste da sempre e instaura un pensiero che almeno una volta nella vita ha colpito tutte le donne. Sicuramente i capelli ricci sono più complessi da gestire; rischiano l’effetto crespo in pochissimi minuti, soffrono l’umidità e in estate scatenano tutta la loro ribellione.

Complice anche la salsedine, il sole e il mare, i capelli ricci necessitano di un’attenzione particolare, soprattutto durante la stagione più calda. Lasciarli al naturale in estate è forse la cosa migliore: evitate piastre e trattamenti troppo aggressivi, ma cercate piuttosto di scegliere i giusti prodotti per ottenere un buon risultato, proprio come quello di Elodie.

In questi casi è fondamentale cercare di evitare il tanto odiato effetto crespo: scegliete dunque un buon shampoo idratante specifico per il vostro tipo di capelli (tutto è soggettivo!). Come accade per la pelle, anche il capello ha bisogno di idratazione continua e in estate il bisogno aumenta a dismisura.

Per riuscire a ottenere un effetto definito come quello di Elodie, poi, avrete bisogno di una maschera districante che renda i vostri ricci elastici, lucidi e super morbidi. È importante scegliere il prodotto giusto e seguire una haircare routine specifica, senza saltare passaggi e avendo cura anche nel “maneggiare” l’intera chioma. Grazie all’uso di una crema leave-in per ricci, ad esempio, potrete godere di un ottimo risultato: prima di applicarla, però, fate molta attenzione a toccare i capelli e togliete con delicatezza l’acqua in eccesso, ricordandovi di non strofinare il capello, ma di tamponarlo leggermente con una salvietta/asciugamano (se in cotone meglio).

Distribuite il prodotto solo ed esclusivamente sulle lunghezze, per evitare di appesantire la radice e portando attenzione alla definizione dei vostri ricci. Aiutatevi con le dita e date voi stesse una forma ai ricci: siete pronte per l’asciugatura. In questo caso, essendo estate, potreste anche pensare di lasciare asciugare la chioma all’aria aperta, ma sarebbe sempre meglio utilizzare il phon (con diffusore!), onde evitare mal di collo e perdita di definizione.

Infine, un plus da non sottovalutare: qualche goccia di olio vegetale sulle punte donerà lucentezza, corposità e nutrimenti ai vostri bellissimi curly hair!

Avete preso appunti? Ora siete pronte per sfoggiare un look “alla Elodie”!

Scritto da Marta Mancosu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • ShatushShatush castano: come ottenere un effetto naturale

    Lo shatush castano addolcisce i lineamenti e illumina il volto, donando un effetto davvero molto elegante.

  • Chignon bassoCome creare uno chignon basso spettinato: idee e consigli

    Lo chignon spettinato mette d’accordo tutte le donne, sia nella quotidianità che nelle occasioni speciali.

  • Elettra LamborghiniCome portare il caschetto lungo: l’idea di Elettra Lamborghini

    Elettra Lamborghini sta facendo letteralmente impazzire grazie al suo caschetto lungo e ai suoi look unici.

  • Capelli tintiEstate e capelli tinti: come prendersene cura

    I capelli tinti in estate hanno bisogno di cura costante, perché raggi solari, salsedine e sabbia possono incidere negativamente sulla loro salute.

Contents.media