Stimolazione fai da te: guida all’acquisto

Gli strumenti in commercio per la stimolazione "fai da te" sono numerosi. Ecco una guida all'acquisto per fare l'acquisto giusto per te!

Parlando di sesso e, in generale, di stimolazione fai da te, possiamo trovare moltissimi oggetti che fanno al caso nostro. Ecco una guida all’acquisto di alcuni sex toys. Cosa comprare? Esistono, come noto, moltissimi tipi di sex toys. Sarete voi a scegliere cosa fa al caso vostro, a seconda delle vostre esigenze personali.

Stimolazione clitoride

Partiamo intanto da una semplicissima domanda. Cosa comprare? Recandosi in un sexy shop, oppure facendo un giretto su internet riuscirete a capire quanto è grande e vasto questo mondo. Per alcuni è ancora un qualcosa di proibito e da “tenere nascosto”. Per altri, invece, è una realtà molto appagante. Gli oggetti sono molti e non vi sono soltanto i vibratori. Questi, però, sono forse quelli più conosciuti e, per le donne, quelli più utilizzati.

Advertisements

Non solo le giovanissime utilizzano questi prodotti, ma vi sono anche donne adulte che non disdegnano questi oggetti di piacere sessuale.

Vibratori on line

Anche il mondo dei vibratori è senz’altro molto vasto. Non esiste un solo tipo di vibratore per una donna, ma ce ne sono di molteplici, tutti differenti tra di loro e con varie funzionalità. Come capire se un oggetto fa al caso nostro? Dobbiamo solo sperimentare.

Su Internet ce ne sono di molteplici e avrete subito la possibilità di conoscere il loro prezzo. Alcuni prevedono uno stimolatore esterno, che permette la sollecitazione del clitoride, ma anche quella delle grandi e piccole labbra. Questo è possibile grazie ad alette vibranti e pulsanti. Alcuni sono dotati di scriminature orizzontali che, adattandosi in vagina, permettono un piacere più duraturo e più intenso. Altri, invece, hanno una forma arrotondata, che spesso è perfetta per la stimolazione del punto G e che, quindi, sono il massimo per una donna.

Esistono, poi, alcuni tipi di vibratore che si possono usare sotto la doccia e che, quindi, sono resistenti all’acqua. Spesso si attivano con il calore, ad esempio di una mano, oppure si attivano grazie alla voce o ad una musica particolare. Questi oggetti sono forse tra i più tecnologici, ma sono già molto utilizzati da diverse donne. Come noto, alcuni hanno anche diversi tipi di velocità. Altri, invece, sono dotati di telecomando, al fine di poterli utilizzare quando vogliamo.

Oltre agli stimolatori di tipo prettamente vaginale, poi, esistono tutti quelli che sono perfetti per la stimolazione del clitoride. Il classico “rabbit”, ad esempio, è un oggetto utile alla stimolazione clitoridea. Ne esiste anche una versione che termina con due lembi molto sottili, che riescono ad abbracciare delicatamente il clitoride, oltre a regalare piacevoli sensazioni all’interno della vagina.

Lovely angel vibratore per donna

Passiamo, adesso, in rassegna alcuni tipi di vibratori tra i più conosciuti. Il Lovely Angel, ad esempio, è un tipo di vibratore per donna che è molto utilizzato dalle femmine di tutto il mondo. In cosa consiste e perché è così famoso tra il gentil sesso? Può essere acquistato nei sexy shop della vostra città, oppure su Internet. Acquistandolo sul web si ottiene certamente uno sconto, dato il grosso numero di prodotti scontati che si trovano sui siti internet, ad esempio Amazon, Ebay, o molti altri ancora. In genere, il suo prezzo si aggira intorno ai 40 euro. Quali sono le sue caratteristiche?

Vediamole assieme. Possiede vibratori di alta qualità, che permettono la stimolazione del punto G e del clitoride. E’ l’ideale, quindi, per le donne che hanno tipi di orgasmi di tipo clitorideo e non vaginali. Il materiale è ecologico e non ha, quindi, rischi di allergie. Il silicone è di tipo ultra morbido e si può anche piegare. Non presenta, inoltre, nessun odore caratteristico che, invece, a volte hanno i siliconi in gomma. La sua funzione speciale, che senza dubbio lo rende differente dagli altri, riguarda la presenza di ben tre motori stimolanti che sono separati. Ha, inoltre, una sfera di rotolamento che è perfetta per la stimolazione di tipo clitorideo. Sono presenti ben sette modalità di vibrazione e ben cinque velocità. E’ assolutamente impermeabile ed è anche ricaricabile. Spesso la garanzia è di un anno.

Babysbreath femminile

Passiamo, adesso, ad un altro tipo di vibratore. Si tratta del Babysbreath. Senza dubbio è un oggetto molto più economico. Su Amazon, ad esempio, possiamo trovarlo anche a pochi euro: si tratta, in ogni caso, di un prodotto molto valido, anche se economico. Quali sono le sue peculiarità? Il materiale è sempre il silicone ed è senza dubbio di tipo non tossico. E’ perfetto per la stimolazione del punto G, garantendo alla donna un orgasmo sicuro e piacevole. Le sue dimensioni ricalcano, grosso modo, un po’ meno della media di un organo sessuale maschile: si va, infatti da poco più di 8 cm ad un massimo di 11. La larghezza, invece, è di 2,5 cm. Sono presenti due tipi di copricapo, con funzioni differenti, a seconda del vostro gusto personale e delle vostre particolari esigenze in ambito sessuale.

Loveryoyo vibratore di silicone

Passiamo, infine, all’ultimo vibratore che passeremo in rassegna: il Loveryoyo. Si tratta di un oggetto in silicone assolutamente non tossico, inodore e, in genere, è di colore verde. Al tatto appare soffice ed elastico, così da dare l’idea della pelle umana. Il motore che possiede all’interno è silenzioso, ma di alta qualità. Vi sono ben 7 modalità di vibrazione e permette il massaggio del punto G, per regalare un intenso piacere alla donna. E’ impermeabile e, quindi, è tranquillamente lavabile con acqua e sapone. Vi sono, inoltre, due batterie AA al suo interno.

Questi sono soltanto alcuni dei prodotti che vi sono in commercio, riferiti ai vibratori. Ovviamente, dobbiamo considerare che tale mondo è molto vasto e che anche di tipi di vibratori ce ne sono tantissimi. Ma che cosa dobbiamo sapere prima di avventurarci nell’acquisto di tale prodotto di piacere sessuale? Intanto dobbiamo fare una piccola distinzione. Che differenza intercorre, ad esempio, tra un vibratore o un dildo? Spesso sono usati come sinonimi, ma non è esatto. Il primo vibra, l’altro invece no.

Waterproof significato

Quando andiamo ad acquistarlo inoltre, dobbiamo fare attenzione a comprarlo waterproof e, ovviamente, ricaricabile. Se è waterproof, infatti, l’acquisto sarà vantaggioso su due fronti. In primo luogo potremo andarlo ad utilizzare sotto la doccia o nella vasca da bagno. In secondo luogo, potrà essere tranquillamente lavato con acqua e sapone, per poi essere riposto dopo il suo utilizzo. La pulizia di questo sex toy è davvero importante: non farla potrebbe portare a contrarre infiammazioni, infezioni o bruciori intimi vari. Esistono in commercio tantissimi detergenti appositi che, spesso, sono venduti proprio assieme ai nostri vibratori.

Ma se lo abbiamo comprato di tipo waterproof, possiamo tranquillamente lavarlo in acqua e sapone. Ricordiamoci, però, di usare un detergente neutro e senza troppi profumi, per evitare il rischio di irritazioni varie. Se, invece, il sex toy è di plastica rigida, oppure di metallo o di vetro, potremo bollirlo in un pentolino. Per i materiali del tipo pelle o ecopelle, invece, dovrete ricordarvi di lavarlo esclusivamente con una soluzione di alcool isopropilico.

Un tempo, questi oggetti erano piuttosto ingombranti e anche difficili da nascondere. Una volta “scoperti”, infatti, era difficile dire che non si trattava di un vibratore. Oggi, invece, con il progresso tecnologico, sono nati sex toys sempre più piccoli e anche più confondibili. Ne esistono alcuni, ad esempio, che sono facilmente confondibili con rossetti e, quindi, possiamo addirittura tenerli sul comodino di camera nostra, in bagno o in borsa, senza che nessun nostro coinquilino si scandalizzi. Spesso hanno una ricarica anche USB: ciò vuol dire che avrete la possibilità di attaccarlo anche al vostro computer, per andare a ricaricarlo.

E se qualcuno ve lo troverà nel beauty, dato che sembra davvero un rossetto, non penserà certo niente di male! Assieme ai vibratori, alcune marche mettono a disposizione sex toys come “palline”. Servono, in pratica, per poter allenare i muscoli giusti del pavimento pelvico, anche in vista di un rapporto sessuale vero e proprio. Un allenamento all’orgasmo, in pratica. Per chi è particolarmente ironica, oppure vuole fare un regalo, ne esistono di molti di ultima generazione che sono molto buffi: hanno, ad esempio l’aspetto di un gattino, o di un coniglietto o di un topolino.

Alcuni, a volte, sono venduti in pratiche confezioni regalo, che assomigliano a tutt’altro. Esistono, ad esempio, vibratori che sono confezionati come scatole di profumo ma che, invece, all’interno hanno tutt’altro che un profumo. Quelli di ultima generazione hanno il telecomando, oppure moltissime intensità di vibrazioni, al fine di poterle regolare come noi vogliamo e, inoltre, anche diversi tipi di velocità, secondo il nostro gusto personale.

Ogni donna, infatti, ha bisogno di una stimolazione differente. Come abbiamo avuto modo di vedere, il mondo dei vibratori (e dei sex toys in generale) è un qualcosa di vasto e che, soprattutto, si amplia sempre di più con il passare del tempo, dato l’abbattimento delle barriere sessuali e del progresso tecnologico, che aiuta così a mettere in commercio giocattoli erotici sempre più interessanti, bizzarri e funzionali, al fine di rendere il nostro piacere, da sole o con i nostri partner, più personale e particolare possibile. Facendo un giretto su Internet potrete rendervi conto di quanti tipi di sex toys esistono: sarete voi a scegliere quello che più fa per voi, a seconda delle vostre personali esigenze e a seconda di ciò che vi piace di più.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Karina Cascella a Domenica Live: attacca Cecilia, la risposta di Belen

Alla scoperta della quinoa: valori nutrizionali e proprietà

Leggi anche
  • anorgasmiaAnorgasmia e stress: come fare con rimedi naturali

    Lo stress e l’anorgasmia vanno di pari passo, ma è possibile trattarla con il miglior metodo naturale che è molto efficace.

  • gemiti nei rapporti sessualiGemiti durante il rapporto: perché si producono e il significato

    Quelli di Meg Ryan ne sono un perfetto esempio. I gemiti sono diventati ormai parte integrante della vita sessuale di coppia, ma perché?

  • intimità e mascherinaRapporti sessuali ai tempi del Coronavirus: i consigli sull’uso della mascherina

    Il coronavirus ha stravolto le nostre abitudini, anche quelle tra le lenzuola, la mascherina è necessaria. Ma per le coppie consolidate?

  • 
    Loading...
  • abiti da sposa più belli dei filmGli abiti da sposa più belli dei film da cui prendere ispirazione: le foto

    Quali sono gli abiti da sposa più belli proposti dal grande schermo? Lasciamoci ispirare dai film che hanno fatto tendenza.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.